Gli FTR descrivono come operano i team creativi di AEW e WWE
FTR: La WWE li avrebbe rilasciati ad Aprile?

FTR descrivono come operano i team creativi di AEW e WWE

Gli ex "The Revival" spiegano le differenze nel processo creativo delle due major

Gli FTR, team militante in AEW composto da Dax Harwood e Cash Wheeler, si sono recentemente espressi in un’intervista, nella quale hanno messo a confronto le differenze che sono sorte da un punto di vista creativo una volta arrivati in AEW dalla WWE, dov’erano conosciuti col nome di The Revival.

Harwood e Wheeler hanno lasciato la WWE nel 2020, in seguito a evidenti divergenze creative che, secondo loro, avrebbero compromesso la loro carriera, che nella compagnia di Stamford, era già ricca di 5 titoli di coppia tra NXT e Main Roster.

Il loro successivo arrivo in AEW è stato, secondo loro, un sospiro di sollievo, grazie alla quale hanno avuto la possibilità di esprimersi ai loro massimi livelli.

FTR: “In AEW c’è più libertà creativa”

Parlando ai microfoni del podcast Saturday Night’s Main Event”, i due, hanno fatto un interessante paragone tra i processi creativi delle due compagnie.

Ecco le parole di Harwood:

Penso che la AEW sia più dedicata al wrestler, e non intendo quello che può andare sul ring ed essere il miglior high-flyer, il miglior striker o il miglior wrestler tecnico, ma parlo di chi è interessato veramente al wrestling da un punto di vista puro. Amico, non sto cercando di darmi una pacca sulla spalla, e a volte mi sento davvero male per questo, ma ci tengo quasi troppo al wrestling. Essere in grado di sedere al tavolo della mia cucina e pensare a cosa voglio fare o cosa voglio da FTR, o chi vogliamo rendere le prossime grandi star, è un enorme risultato per noi.”

FTR: “Vince McMahon ha una sua visione di ciò che gli piace”

“Ovviamente in WWE c’è un uomo che è diventato un multimiliardario e ha creato un intero marchio legato al pro wrestling. Nessuno può dargli torto. Per esempio Tony Khan potrebbe non essere d’accordo al 100% con quello che gli stai presentando, ma si prenderà il tempo di ascoltarlo e ci sarà un botta e risposta continuo fino a quando non verrà trovato lo scenario perfetto. Questo è ciò che amo di più della AEW finora.”

Ecco, invece, le parole di Cash Wheeler sull’argomento:

“Come ha detto Dax, Vince ha una visione di ciò che gli piace e si attiene a quella. Chi può discutere del suo successo? È in giro da più tempo di qualsiasi altro promoter di wrestling e ha fatto più soldi di chiunque altro, quindi non posso dirgli che si sbaglia. L’approccio di Tony è totalmente diverso, è più aperto e vuole che i suoi atleti facciano ciò che li appassiona di più. Non ti dirà mai ” E’ stato deciso così, quindi fallo!” Ti chiederà:” Qual è la tua forza? cosa ti piace? cosa stai facendo meglio? Cosa ti senti di fare? ” E parti da lì. Come ha detto Dax, è così liberatorio ed è così appagante per noi. “

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Altre storie
Hell in a Cell - Card del PPV WWE
Hell in a Cell – Card del PPV WWE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: