NXT TakeOver: XXV Preview | Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Più di cinque anni fa, il 29 maggio 2014, dopo l’esperimento Arrival ci fu il primissimo NXT TakeOver. Il brand si è espanso e con esso i suoi eventi speciali, che arrivano al venticinquesimo.

NXT TakeOver: XXV si terrà nella notte tra sabato 1 e domenica 2 giugno, in diretta sul WWE Network, alla Webster Bank Arena di Bridgeport, nel Connecticut.

Nel corso delle puntate di NXT, cinque sono i match che sono stati annunciati per TakeOver: XXV. Andiamo ad analizzarli.

SINGLES MATCH: MATT RIDDLE VS RODERICK STRONG

All’annuncio non stavo piangendo di gioia, ma ci siamo quasi. Storia molto semplice, con l’Original Bro stufo dell’atteggiamento dell’Undisputed ERA e che s’inserisce in una situazione già complicata tra proprio il Messia dello Spezzaschiena ed il leader della stable, Adam Cole. Credo però che questa situazione non comprometterà l’incontro, papabile Match Of The Night. Due stili affini e diversi contemporaneamente e due atleti assolutamente eccezionali. Una vittoria di Riddle potrebbe aumentare la frustrazione di Strong che sfocerebbe più tardi. VINCITORE: MATT RIDDLE.

NXT WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: SHAYNA BASZLER (C) VS IO SHIRAI

Rimasta senza alleate, con in particolare l’amica Kairi Sane ormai a SmackDown, Io Shirai ha sfoggiato una personalità violenta e vogliosa di vendetta. Shayna Baszler resta però un personaggio eccessivamente dominante: fin qui ha dimostrato di non avere rivali nel quadrato, inoltre ha anche Marina Shafir e Jessamyn Duke a guardarle le spalle. Anche se ci sarà Candice LeRae dalla parte della nipponica, prevedo una contesa incentrata sulle due ring, con molta violenza e durezza. Non mi stupirebbe un proseguire della faida per arrivare ad una contesa con regole estreme, ma penso sia la location giusta per premiare quella che a mio parere è la miglior lottatrice al mondo. VINCITRICE E NUOVA CAMPIONESSA: IO SHIRAI.

NXT TAG TEAM CHAMPIONSHIP LADDER MATCH: DANNY BURCH & ONEY LORCAN VS FORGOTTEN SONS (WESLEY BLAKE & STEVE CUTLER) VS STREET PROFITS (ANGELO DAWKINS & MONTEZ FORD) VS UNDISPUTED ERA (BOBBY FISH & KYLE O’REILLY) 

Due paroline necessarie sull’addio dei Viking Raiders da NXT: è stato fatto nel miglior modo possibile, mostrando quanto siano di un altro livello. Allo stesso tempo, l’astio tra questi tag team è sufficiente per rendere il match più di una banale riassegnazione. Aggiungerei che sono tutti buoni team, chi più chi meno, e possono trarre solo vantaggio dalla stipulazione, che ben si adatta agli otto coinvolti. Prevedo una vittoria, ennesima, dell’Undisputed ERA, seguita però da un regno breve. Ho già accennato il motivo, lo spiegherò nel dettaglio tra due punti. VINCITORI E NUOVI CAMPIONI: UNDISPUTED ERA.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP MATCH: VELVETEEN DREAM (C) VS TYLER BREEZE

Il ritorno ufficiale e definitivo di Prince Pretty ad NXT è stato svolto molto bene, creando interesse attorno al pubblico. Giustissima anche la scelta dell’avversario, un personaggio stravagante come il suo. Medie aspettative sul lottato che penalizzano un po’ l’incontro, ma sicuramente sarà interessante. Potremmo aspettarci anche dei momenti comedy, chissà. Ho però il presentimento che non vogliano puntare troppo su Breeze in questo ritorno e renderlo una sorta di “jobber di lusso”. Dream ha però bisogno di nuovi e concreti sfidanti. VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: VELVETEEN DREAM.

NXT CHAMPIONSHIP MATCH: JOHNNY GARGANO (C) VS ADAM COLE

Ho reputato il match di New York una grande presa in giro. Overbooking massiccio ed assolutamente non necessario. La faida, poi, non è proseguita un granché, con Gargano spesso assente e segmenti poco incisivi. Cole ha però creato interesse grazie a questa storia di litigio con Strong, che rischia di spezzare l’Undisputed ERA. Mi aspetto un incontro meno esagerato del precedente, con una vittoria di Cole (mi spiace per il regno di Johnny Wrestling) e l’intera stable a posare con le cinture, solo per poi assistere al tradimento di Strong. Andando un po’ in là con le previsioni, e qui mi sbilancio, m’immagino un Triple Threat vinto da Gargano che torna campione e la resa dei conti tra Cole e Strong nel TakeOver prima di SummerSlam. Ma restando a questa sera, è chiaro che l’ERA sarà la protagonista della notte. VINCITORE E NUOVO CAMPIONE: ADAM COLE.

Tre gialli, due verdi, nessun rosso. Nella mia testa considero però questi gialli come dei verdi chiari, capaci di sorprendere. Allo stesso tempo NXT ci ha insegnato a non gonfiare le aspettative, perché potremmo rimanerne delusi. Mi aspetto comunque una gran bella notte di wrestling, capace di entrare nella storia del brand.

Alla prossima! E ricordate, We Are NXT.