in , ,

PerfectTen #9: 10 Curiosità su Randy Savage

Cari lettori di The Shield of Wrestling, ben ritrovati nel nostro appuntamento mensile targato “PerfecTen”, dopo una lunga pausa siamo felici di riproporvi le curiosità più interessanti sui nostri beniamini. Quest’oggi vi parleremo di 10 particolarità riguardanti uno dei personaggi più importanti e influenti della storia, Randy Savage. Buona lettura!

 

10) Partiamo innanzitutto dalle origini di questo atleta che ci avvicinano un po’ a lui. Nasce al Secolo Randy Mario Poffo, figlio di Angelo Poffo e Judy, il padre di evidenti origini italiane mentre la madre di provenienza ebraica.

9) Il padre di Randy, Angelo, svolgeva anch’esso la professione di Wrestler, rendendo Savage a tutti gli effetti la seconda generazione di lottatori della famiglia. Anche il fratello Lanny segui le orme del genitore. I due fratelli iniziarono come coppia nella ICW per poi scontrarsi per il titolo massimo con successiva vittoria di ”Macho Man”.

8) Come abbiamo anticipato nella precedente curiosità il padre di Randy fu un wrestler ed ebbe una discreta fama negli anni ’50 dove combatteva mascherato con il soprannome di The Masked Miser. Savage inizialmente non volle seguire il padre ma intraprendere una carriera da giocatore di baseball. Finito il liceo riusci ad entrare nelle leghe minori con la squadra dei St. Louis Cardinals ma dopo ben 4 anni e 300 partite disputate tra i minors e senza avere la possibilità di giocare in Major League, intraprese la disciplina di famiglia.

7) Secondo Savage, il suo soprannome non veniva dalla canzone dei Village People ma da un articolo che sua madre, Judy, aveva letto nel Reader’s Digest annunciando che “macho man” sarebbe stato un termine caldo negli anni successivi. La madre lo ha spedito a Savage insieme ad una lista di altri possibili nomi. Anche se nessuno dei due sembrava sapere che cosa fosse un “uomo macho”, a Savage piaceva il suono che faceva. Il suo nome d’arte, Savage, proveniva dal promoter della Georgia Ole Anderson, che pensava che lo stile di lotta di Randy fosse feroce.

6) La valletta di Savage nella WWE era Miss Elizabeth, un appuntamento fisso al suo angolo durante la maggior parte della sua carriera negli anni ’80. Sebbene avessero un matrimonio sullo schermo nel 1991, erano stati sposati nella vita reale già dal 1984. Secondo diversi wrestler, Savage era esageratamente geloso con sua moglie, tenendola spesso nel proprio spogliatoio. Savage avrebbe anche affrontato i wrestler che credeva ci provassero con la sua fidanzata. Si dice che la tensione di lavorare e viaggiare insieme abbia contribuito al loro (vero) divorzio nel 1991.

5) Una delle faide ricorrenti di Savage nella WWE fu con Jake “The Snake” Roberts, un lottatore che, come ben sapete, portò un pitone sul ring e permise al rettile di “attaccare” i suoi avversari. Per intensificare la loro rivalità, Savage acconsentì a permettere a un serpente di Roberts di morderlo sul braccio durante una registrazione televisiva dopo essere stato assicurato che era stato reso privo di veleno. Cinque giorni dopo, Savage era in ospedale con la febbre altissima. Randy era vivo, ma il serpente no; è morto solo pochi giorni dopo. “Era senza veleno, ma forse non lo ero io”, ha detto Savage a IGN nel 2004.

4) Nel 1967, un Savage di quindici anni accompagnò suo padre a un evento di wrestling alle Hawaii. Lì, vide il re dell’isola Curtis Iaukea  fare un Promo rivolto al proprio pubblico e all’interno delle proprie frasi enfatizzava spesso un carismatico “Ohhh, yeah!” Quel particolare schema di discorso colpì Randy, che lo adottò quando iniziò la propria carriera sul ring.

3) Nel 2003 Savage ha deciso di intraprendere una nuova carriera nella musica rap. Be a Man ha presentato 13 canzoni rap, tra cui quella per elogiare il suo defunto amico, “Mr. Perfect “Curt Hennig. Ma la performance che ha attirato l’attenzione principale è stata la title track, un vero e proprio Dissing nei confronti di Hulk Hogan. I due apparentemente erano entrati in una rivalità dopo che Hogan aveva fatto commenti sprezzanti su Savage in un programma radiofonico in Florida. Che il sentimento fosse reale o messo in scena, non ha aiutato molto le vendite: Be a Man ha venduto solo 3000 copie.

2) Nel 2016, i fan hanno fatto circolare una petizione per far ottenere a Savage la propria statua a Columbus, sua città di nascita nell’Ohio. L’iniziativa è stata ispirata dal fatto che Arnold Schwarzenegger ha un monumento a Columbus, e gli appassionati di wrestling sostengono che Macho Man debba avere lo stesso riconoscimento. Il sindaco deve ancora emettere una risposta.

1) Randy Savage morì il 20 maggio 2011 a causa di un incidente d’auto, era in compagnia della moglie che per fortuna non ebbe gravi ferite e riuscì a salvarsi la vita. Gli accertamenti nelle settimane successive definirono che Savage non era sotto sostanze stupefacenti o alcol ma ebbe un infarto che gli fece perdere il controllo dell’autovettura. Il 12 gennaio 2015, la WWE ha annunciato Savage come il primo introdotto nella classe del 2015 della WWE Hall of Fame, e che il suo partner dei Mega Powers e rivale di lunga data Hulk Hogan lo avrebbe introdotto.


Queste erano 10 curiosità sulla vita di ”Macho Man” Randy Savage ovviamente, come ben sapete, potete proporre quali wrestler analizzare in futuro su PerfectTen. Qui sotto nei commenti potete scrivere se conoscete qualche aneddoto sugli atleti già citati, non fate i timidi e partecipate alla discussione.

Con questo vi saluto e vi do appuntamento al prossimo mese, sempre qui con The Shield Of Wrestling. Stay Tuned Brothers!!

What do you think?

Written by Mirko Mulas

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

LA NJPW HA ANNUNCIATO I PARTECIPANTI DELLA NEW JAPAN CUP

Indy Wrestler Of The Week

INDY WRESTLER OF THE WEEK | 25-02-2019