PIPEBOMB #8: LAST CHANCE FOR BECKY

Amici di The Shield Of Wrestling ben trovati a Pipebomb!
Sette giorni fa’ abbiamo parlato di Ronda Rousey e Nia Jax, oggi resteremo in tema dato che la protagonista dell’editoriale è la lass kicker, Becky Lynch!
Rebecca Quin, al secolo Becky Lynch, è senz’ombra di dubbio fra le migliori wrestler mai ingaggiate dalla WWE. La ragazza irlandese dispone di un parco mosse enorme e non manca sicuramente di carisma. Il character da lei interpretato è spendibile sia come baby-face che come heel e le permette di essere costantemente over con il pubblico.
Eppure, nonostante il supporto dei fan, la federazione ha deciso già da un paio d’anni di renderla una jobber di lusso e ciò mi lascia perplesso ma soprattutto arrabbiato.
Partiamo dal principio, Becky già da NXT si affermò a livelli altissimi fornendo prestazioni superbe in rapida successione. Nonostante ciò, non riuscì mai a vincere la cintura a differenza di Sasha Banks, Charlotte Flair e Bayley. Questo aspetto non è affatto secondario, è come se la compagnia avesse subito fatto capire che lei è la meno importante fra le 4 Horsewomens, sinceramente non capisco il perché dato che secondo me fra le quattro è la più completa.
Capisco che la ragazza di Dublino non sia figlia di Ric Flair o parente di Snoop Dog, ma credo che una differenza di palmares così netta sia un insulto nei suoi confronti.
Se facciamo il confronto con i titoli assoluti ottenuti nel Main Roster, il risultato è ancor più impietoso. Becky ha conquistato solo una volta la cintura di Smackdown Live e l’ha detenuta per tre mesi scarsi prima di lasciare lo scettro ad Alexa Bliss. Charlotte e Sasha hanno vinto rispettivamente 6 e 4 titoli, ed hanno ottenuto spot importantissimi fra cui il primo HIAC match femminile della storia.
Trovo assurda questa disparità di trattamento e mi auguro che nel prossimo Money In The Bank ladder match si ecidano a concedere la valigetta a Becky.
La Lynch ha disperato bisogno del briefcase per potersi rilanciare, Sasha con tutto il rispetto non ne necessità a causa dello status già elevato.
In conclusione, spero vivamente che la WWE si decida a pushare la Lynch così da consacrarla definitivamente ed evitare uno dei più grossi sprechi della storia.
Quali sono le vostre impressioni? Anche secondo voi la Lass Kicker è sottostimata? Credete realmente allla vittoria del Money In The Bank? Nel caso, la rilancereste nella figura dell’underdog oppure optereste per un turn heel? Fateci sapere nei commenti!

Altre storie
RAW Ups&Downs
RAW Ups&Downs | 06-07-2020 | Occhio per occhio?