La WWE ha risposto alla AEW? | La puntata di Monday Night RAW svoltasi questa notte portava con sè numerosi rumors e indiscrezioni “ufficiose”.

Questa situazione era dovuta chiaramente al successo del primo evento della All Elite Wrestling “Double Or Nothing”. La questione pare abbia interessato niente meno che Vince McMahon e Triple H. Il Chairman ed il COO della federazione sono rimasti colpiti dalle provocazioni della AEW, oltre che dalla già citata critica positiva. A tal proposito, ricordiamo che Cody durante la propria entrata ha distrutto un trono simile a quello utilizzato dal King Of Kings.

Inoltre non è stata gradita la presenza di Bret Hart e Mark Henry, emtrambi presenti nella sezione leggende della compagnia di Stamford.

Lo show dei ragazzi dell’ Elite, nel quale Jon Moxley (f.k.a. Dean Ambrose) ha effettuato il proprio ritorno in ring attaccando Kenny Omega e Chris Jericho, ha riscontrato pareri positivi su Twitter da parte di diversi wrestler WWE. Big E, Xavier Woods, Peyton Royce e Bayley per questo comportamento potrebbero ricevere una punizione stando alle parole dell’esperto Dave Meltzer. In tutto questo marasma di polemiche pare che Vince McMahon e Triple H hanno cominciato a lavorare senza tregua alla scrittura della puntata di RAW. I due dirigenti ai vertici dell’azienda sono consci del guanto di sfida lanciatogli e pareva stessero cercando di trovare una “controffensiva” per ribadire il primato della WWE nel settore.

La risposta è arrivata durante la puntata di RAW?

C’era tanta curiosità tra i fan che hanno visto la puntata di RAW per scoprire se e quale sarebbe potuta essere la risposta della WWE alle provocazioni della All Elite Wrestling. Si può dire che di messaggi chiari la federazione di Vince McMahon non ne ha mandati ed anzi ha proseguito quasi con il solito canovaccio, a tratti confusionario, che ha caratterizzato le ultime puntate. L’unica menzione che la WWE ha fatto è stata affidata all’oratore per eccellenza, stando all’ultimo periodo, ovvero Sami Zayn. Il canadese infatti durante “Electric Chair”, il format condotto da Corey Graves nel quale il pubblico può fare delle domande ad un wrester, ha invitato i fan a fare domande anche sulla AEW