Benvenuti anzi bentornati lettori di The Shield Of Wrestling, nuovamente Davide Cannilla per accompagnarvi all’odierna e prima puntata di 205 Live dopo WrestleMania.

Iniziamo subito con il recap del match valido per il titolo Cruiserweight nell’evento più imprtante dell’anno. Tony Nese ha battuto “l’instoppabile” Buddy Murphy conquistando il titolo di 205 Live. Ci viene subito annunciato che stasera si terrà il rematch tra i due, proprio nel main event!

Nel frattempo in arena a compiere la sua entrata è Jack Gallagher accompagnato dal fidato Drew Gulak che si appoggia al tavolo di commento, il gentiluomo se la vedrà con Humberto Carrillo.

JACK GALLAGHER (W/ DREW GULAK) VS HUMBERTO CARRILLO

Match che vede due atleti molto validi e che riescono a sfruttare le proprie peculiarità. Dopo una serie di counter ed un faccia a faccia si può partire. A partire meglio è il gentiluomo che stringe molte volte il rivale all’angolo. Il messicano sembra potersi riprendere ma il dominio dell’inglese continua. Dopo qualche minuto arriva finalmente la rivolta di Carrillo che conclude anche un Suicide Dive. I due sono troppo vicini a Gulak, il quale prova a distrarre il messicano che non ci casca però. Humberto può concludere con uno splash ma ecco che lo specialista delle sottomissioni si intromette sancendo la fine del match

VINCITORE PER SQUALIFICA: HUMBERTO CARRILLO

Dopo il match Drew malmena il meessicano, mentre sta per abbracciare Gallagher, questo lo colpisce violentemente con una testata! Jack è nuovamente uno dei buoni.

Vediamo un video di Murphy dal backstage. L’ex campione parla di come lui rimanga comunque il miglior campione della storia e stasera, si riprenderà ciò che è suo. Vediamo anche Nese, il campione dice che WrestleMania è stato il suo giorno più importante e non vuole finire questo sogno adesso. Lui fermerà di nuovo l’instoppabile.

Drake Maverick riceve Oney Lorcan nel suo ufficio. Il GM di 205 Live vorrebbe comunicare all’americano qualcosa ma ad interromperli ci pensa Cedric Alexander. Piccola citazione a “The man” da parte di Lorcan che senza andare oltre sfida Alexander settimana prossima, sfida ovviamente accettata.

It’s time for the Main Event of the evening!

BUDDY MURPHY VS TONY NESE (C) – WWE CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH

Nese parte molto meglio imponendo la sua forza, almeno fino a quando l’ex campione non finge un infortunio al ginocchio per schiantare Tony contro un tavolo. Il Jaggernaut domina connettendo anche il suo Running Knee. Il fidanzato della Bliss porta il match alla perfezione arrivando anche ad un conto di due e tre quarti fin quando Nese riesce a lanciarlo via. A questo punto tutto è pronto, Over The Tope Rotation Plancha! Il campione torna avanti restituendo anche il favore del tavolo. I due si trovano sulla terza corda, Murphy sembra poter schiantare il suo avversario ma arriva una Hurrincarrana dal nulla!
Finalmente udiamo i cori “This is Awesome” e “This is Wrestling”
. Più conteggi di due raggiunti dal Premiere Athlete che tenta di terminare ma si becca una Powerbomb. Arriva un Running Knee sull’apron che stende entrambi. Nuovo scambi di mosse tra i due con l’ex campione che finisce ancora sul tavolo ma rientra al conto di 9! Murphy riesce a dar tutto, connettendo anche la Murphy’s Law … SOLO CONTO DI 2! COME? Arriva una Frankesteiner del campione seguita da ben due Corner Knese.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: TONY NESE

E sui festeggiamenti del campione e con un Murphy fisicamente e psicologicamente distrutto si chiude la linea. Finalmente torniamo alle abituali puntate dello show viola piene di gran match e di colpi di scena. Le faide sono parecchie interessanti e ben strutturate. Da noi è utto allora…ALLA PROSSIMA!