Report ROH
Report ROH

Report ROH 01/04/2019

Report ROH 01/04/2019: Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Alessandro “Jin” Leone per il report dell’ultima puntata di ROH!

Puntata di ROH aperta da un confronto tra i campioni di coppia, i Villain Enterprises (Brody King, PCO  e Marty Scurll) ed i campioni 6-Man, The Kingdom (Matt Taven, TK O’Ryan e Vinny Marseglia). Nel main event i due team si affronteranno per le cinture del Kingdom.
Dalton Castle si unisce al tavolo di commento per il prossimo incontro

RUSH VS MARK HASKINS

Match più duro di quanto mi aspettassi, con diversi colpi pesanti sia dentro il ring che fuori, specialmente ad opera del Toro Blanco. Da premiare l’abilità di Haskins di portare le situazioni a suo vantaggio, ma non basta per portarsi a casa la vittoria. Subisce infatti il Running Dropkick all’angolo.

VINCITORE: RUSH

L’ex CMLL non rispetta il Code Of Honor e lancia un’occhiataccia a Castle.
Jay Lethal, Matt Taven e Marty Scurll sono nel ring. Dopo il pareggio dell’Anniversario tra i primi due, la situazione per il match titolato a G1 Supercard è più che mai complessa. Né Taven né Scurll vogliono un triple threat perché non vogliono perdere non venendo schienati. Entrambi pretendono un uno contro uno. Lethal allora cerca di accontentarli, proponendo una stipulazione che divenne famosa proprio al Madison Square Garden ben 25 anni fa, con lo storico match tra Shawn Michaels e Razor Ramon: un Ladder Match.

VILLAIN ENTERPRISES (MARTY SCURLL & ROH WORLD TAG TEAM CHAMPIONS BRODY KING & PCO) VS THE KINGDOM (MATT TAVEN, TK O’RYAN & VINNY MARSEGLIA) (C) – ROH WORLD SIX-MAN TAG TEAM CHAMPIONSHIP

I campioni capiscono subito che per contenere l’esplosività nemica bisogna isolare all’angolo, specialmente Scurll, che è quello che soffre di più questo tipo di situazioni. Così è per gran parte del match, salvo alcuni hot tag e momenti salienti. Successivamente, cercano di annullare le offensive nemiche, bloccando un Moonsault di PCO, poi lavorando in coppia su King e stendendolo con una Rockstar Supernova, anche se non è l’uomo legale. PCO fa piazza pulita, ma viene steso con una Powerbomb sulla rampa da Marseglia. Scurll però chiude O’Ryan nella Crossface Chickenwing e King impedisce a Taven di interferire. Non c’è via di fuga.

VINCITORI E NUOVI CAMPIONI: VILLAIN ENTERPRISES

Altre storie
NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Review – Night 7
NJPW NEW JAPAN CUP 2020 Review – Night 7