Ads

Report Slammiversary XVII. Ci siamo, il PPV estivo per eccellenza targato Impact! spacca i nostri schermi con una card spaziale, parecchi colpi di scena ci aspetteranno, iniziamo subito!

Per comprendere meglio le nostre idee sull’evento potete trovare la nostra preview di Impact: Slammiversary XVII.

Come abbiamo scoperto recentemente, TJP ha indetto una Open Challenge che si è trasformata in un Fatal Four Way!

FATAL FOUR WAY MATCH: TJP VS TREY MIGUEL VS WILLIE MACK VS JAKE CRIST

Jake Crist parte fancendo lo strafottente e si becca un doppio superkick. TJP si mette parecchio in mostra facendo vedere tutto il suo move set. Willie Mack interrompe ma ben presto viene messo a sedere da Trey. I quattro continuano ad alternarsi, Jake connette una Corner Powerslam su Miguel. TJP torna al’attacco, disintegrando Crist senza connettere però il Detonation Kick. Crist si sbarazza di TJP e di Trey ma non ha visto Mack che lo travolge con una Frog Splash.

VINCITORE: WILLIE MACK

Melissa Santos intervista i The North che hanno shockato il mondo ma questi la interrompono, la loro non è una sorpresa, l’avevano promesso e questo hanno fatto, sono i nuovi campioni e stasera entreranno ed usciranno sempre con i titoli in spalla

TRIPLE TREATH TAG TEAM MATCH: THE RASCALZ (WENTZ & DEZ) VS LAX (SANTANA & ORTIZ W/ KONNAN) VS THE NORTH (JOSH ALEXANDER & ETHAN PAGE [C]) – IMPACT! TAG TEAM CHAMPIONSHIP

I The North partono fuori mentre nel ring i Rascalz e i vecchi campioni se le danno di santa ragione. Wentz “aiuta” Santana a connettere una Cutter sul suo compagno quando finalmente entrano in gioco i campioni. Questi sbaragliano la concorrenza anche se l’agilità dei Rascalz li rintrona. I LAX stanno per concludere ma Page lancia uno dei Rascalz sopra allo schienamento per interronperlo. I latini riescono a riprendere il controllo dando la sensazione di poter riportare i titoli a casa. Sul più bello però Josh Alexander ferma tutto, Santana però si è fatto male e lo soccorrono all’esterno del ring mentre all’interno i campioni stanno venendo travolti dai giovani Rascalz. Questi connettono la loro finale su Ortiz ma Page ruba lo schianemento.

VINCITORI ED ANCORA CAMPIONI: THE NORTH

Sami Callihan tramite un promo dalla sua telecamerina dicendo che ha appena fatto quello che tutto volevano, lui e Blanchard saranno alla pari, nello stesso ring nel main eve1nt Slammiversary XVII.

Intanto sul megaschermo vengono proiettate il recap della faida tra Eddie Edwards e Killer Kross. Il loro match è il prossimo.

FIRST BLOOD MATCH: EDDIE EDWARDS VS KILLER KROSS (W/ KENNY) 

Kross con un Face Paint bianco davvero inquietante parte subito all’attacco ma viene preso dalla mazza da kendo. Kross si riprende con una Backslam sull’apron, raccoglie alcune sedie ma non le mette sul ring, solo per colpire in testa double E mentre questo si stava tuffando. Edwards riesce a liberarsi ed a tirare una sediata in faccia al nemico. Eddie prova una Blue Thunder Bomb ma la sbaglia totalmente. Entrambi si continuano a scambiare pugni con Double K che lo distrugge all’angolo. Kross prende in giro Kenny 2.0, per poi dare l’illusione a Eddie di poterla prendere. Edwards connette il Boston Knee Party che però serve a poco. Ora EE riesce a prendere Kenny ma viene preso nella Kross Lock da cui esce. Altri due Boston Knee Party e poi riprende Kenny spaccandolo a metà, sacrificandolo per usare le scheggie per far sanguinare KK, e ce la fa!

VINCITORE: EDDIE EDWARDS

Rolando Melendez sta aspettando Tessa Blanchard dopo il pazzesco annuncio da parte di Sami Callihan. Ecco che questa arriva Melendez è troppo invasivo e qiesta lo schianta contro il muro per poi andarsene.

Rob Van Dam è insieme a Melissa Santos, questo dice quel che pensa del suo avversario Moose dicendo che è un ragazzo di cui ha rispetto dato che spesso si incontrano nel backstage. Dice anche che è molto aggressivo ma avrà comunque un ottimo futuro. Il match tra loro due è il prossimo!

SINGLE MATCH: ROB VAN DAM VS MOOSE

Ancora mentre sta entrando Moose attacca il rivale facendo partire la campanella. RVD però risponde bene reversando una Powerbomb e connettendo una Cannonball volante. Mr. Impact Wrestling riesce ad andare con un superkick ed un suplex tornando avanti, prendendosi gioco della leggenda ECW. Si prepara per buttarlo fuori dal ring ma riceve una Backdrop sulla rampa, nonostante ciò riesce a tornare sul ring. Il Whole F’N Show si distrae e Moose connette la Go To Hell. Near fall! Il gorilla sale sul paletto e prova la Five Star Frog Splash ma fallisce ed allora RVD connette una DDT. Moose scappa all’angolo e si copre con l’abritro, RVD lo sposta ma il suo rivale lo colpisce con un Low Blow! Moose raccoglie una sedia, la sta per usare ma l’arbitro vuole levargliela, nel frattempo la leggenda si è rialzata e Van Daminator. Prova la FSFG sulla sedia ma sbaglia, Moose si carica e No Jackhammer Nedeed connessa

VINCITORE: MOOSE

Melissa si trova adesso con Taya Valkyrie ma questa la scaccia rimanendo sola. Dice che è la migliore, la regina di Slamtown ed è come una Lamborgini all’interno di un gruppo di Peugeot, stasera rimarrà campionessa. Il loro match è il prossimo.

MONSTER’S BALLS MATCH: TAYA VALKYRIE (C) VS ROSEMARY VS SU YUNG VS HAVOK – IMPACT! KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP

Si parte subito forte, Havok-Taya e Su-Rosemary. Tutti vano a prendere degli oggetti, due sedie, un bidone ed una spillatrice. Havok prende un bidone in faccia, Rosemary viene buttata fuorie e Taya, trovatasi da sola con Su la inizia a spillare, addirittura gli attacca una sua foto in fronte. Non si accorge però di Havok che la distrugge tramite una sedia. Rosemary ferma la carneficina ma viene fermata da Su Yung che prima la strozza e poi le attacca un collare che lega le due.

Ora prende il suo guanto e prova la Mandible Claw ma Taya le ferma con una scala.

 La confusione regna sovrana con Rosemary che connette un Superplex sulla nipppnica a ridosso d’una scala sul quale sopra era stesa Havok. La demone connette la Spear sulla campionessa andando poi a prendere il solito sacchetto di puntine, si carica Taya ma fallisce ed allora la regina la fa volare di faccia proprio contro le puntine. Havok e Su Yung litigano e la nipponica dal nulla cerca il Mist che però colpisce in faccia Mitchell. Questo fa infuriare Havok che però viene presa nella Claw del guanto! Intanto le altre due son sull’apron con la demone che finisce dritta sopra ad un tavolo. Intanto nel ring altra Mandible Claw, fermata da Havok che dalla terza corda connette una super Tombstone sulle puntine decisi…no! Taya gli lancia una sedia che la sposta per poi rubare lo schienamento.

VINCITRICE ED ANCORA CAMPIONESSA: TAYA VALKYRIE

Video recap della faida tra Rich Swann e Johnny Impact! Il loro match è il prossimo. Prima però viene intervistato Swann, questo dice che Johnny è uno dei migliori nel roster ma non perderà il suo match della vita. Ecco che il fu Morrison interrompe l’intervista dicendo che non è ancora pronto perché Johnny Impact prenderà il controllo di tutto.

SINGLE MATCH: RICH SWANN (C) VS JOHNNY IMPACT (W/ JOHNNY BRAVO) – IMPACT! X DIVISION CHAMPIONSHIP

I due partono studiandosi ma poi inziano  con una serie molto atletica di mosse. Sembra Swann andare in vantaggio ma Bravo riempe il ring delle puntine del Monster’s Ball permettendo la distrazione dell’arbitro in modo che Johnny possa colpire Swann prima con la bandana e poi con il Disaster Kick. Bravo prende la cintura e già la alza ma nel frattempo nel ring il campione si sta riprendendo e va con una buonissima DDT seguita da uno Standing Phoenix Splash. Solo due! Swann prova il tutto per tutto ma ne rimane fregato. L’ex campione mondiale prova una Springboard Bodyslam ma riceve una Uppercut. Ora i due sono fuori dal ring ma riescono ad entrare al 9. Sulla terza corsa arriva una Spanish Fly per poi andare con una Standing Spanish Fly da parte dell’ex Lucha Underground. Johnny prova la Starship Pain, a segno! 1,2 e trNO! Kickout pazzesco. Swann quasi preso dall’adrenalina si riprende, pugni, calci, due Cutter e la Phoenix Splash.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: RICH SWANN

Michael Elgin dice che non capisce perché la gente non lo tifa, lui fa solo il suo lavoro e questo lo ha portato qui, a Slammiversary. Poi dice a Brian Cage che lui si autonomina una macchina ma stanotte sarà la terza volta che lo manderà all’ospedale ma stavolta è perché avremo un nuovo campione mondiale. Il loro match è il prossimo.

SINGLE MATCH: BRIAN CAGE (C) VS MICHAEL ELGIN – IMPACT! WORLD CHAMPIONSHIP

Entrambi partono fortissimo con un Cage palesemente in cerca di rivalsa. La macchina domina su Big Mike che però connette un perfetto Dragon Suplex. Dalla terza corza arriva anche un Superplex. Il canadese prova la sua mossa conclusiva ma non ce la fa, riusciendo solo a lanciarlo con un Irish Whip. L’Unbreakable prova una Twisting Senton dalla terza corda ma fallisce mancando il bersaglio. Il campione va con un Superkick, 619 ed una bellissima Facebuster, solo due.

Mentre i commentatori citano Will Ospreay sul ring i due contendenti sono a terra.

Elgin trova una Powerbomb ma fallisce una Discus Lariat, anche Cage la fallisce ed allora Elgin lo trafigge. Attenzione a Elgin che sfodera una nuova mossa simile alla sua Revoulution Bomb, near fall! Elgin va con una Buckle Bomb ma Cage, dal nulla, connette una distruttiva Discus Clothesline. Scambio di calci tra i due, Cage ha la meglio e prova la F-5 che però si trasforma in una Candian Destroyer a suo favore, pazzesco! KICKOUT! I due ancora continuano a picchiarsi ma Cage connette la F-5! Uno, due, NOOOOO! Elgin connette una Buckle Bomb, prova la sua finale ma Cage ribalta in un roll-up decisivo!

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: BRIAN CAGE

Dopo il match Elgin da dietro gli ruba la cintura colpendo in faccia il campione per poi tenerla sulla spalla mentre il pubblico urla “Loser”. Michael si infuria anche con Callis che prova a calmarlo, questo però lo porta sul ring, lo sta per colpire ma…Una figura mascherata è dietro ad Elgin! SPEAR! Chi diavolo è? Questo scappa mentre Don, ancora scosso si beve dell’acqua.

And now it’s time for the main event of the Evening!

INTERGENDER SINGLE MATCH: SAMI CALLIHAN VS TESSA BLANCHARD

Tessa parte davvero in sesta rintronando Callihan che però reagisce a toni bloccandola ed andando con una Death Valley Driver ed una Powerbomb sull’apron. Il leader dell’ oVe continua il suo massacro facendo “capire” la superiorità di un uomo secondo lui. Prova una Powerbomb sulla rampa ma questa si leva e va con una Cutter. Il diamante di Impact! colpisve forte il ragazzo che però gli rifila un pugno in pancia. La Blanchard nonostante tutti torna in vantaggio, connette una buonissima Rotation DDT. Il pazzo però va con una Shoulder Break, Powerbomb e infine con una STF ma Tessa tocca le corde. I due si scazzottano ma l’abitro, finito in mezzo, prende una gomitata. Callihan ha l’assist per colpirla con una mazza da baseball ma non c’è l’arbitro! Sami riprova a calpirla ma questa gli sputa in faccia, low blow per poi colpirlo con una mazza da kendo. Sopra la terza corda, MAGNUM! 1,2 NO! Ma ecco la Crossface, Sami sta percedere ma riesce a rialzarsi e Piledriver, Solo due! Sami vuole finirla, e ce la fa dopo un’altra Piledriver.

VINCITORE: SAMI CALLIHAN

Sami dopo il match prende due mazze da baseball ma ne consegna una a Tessa, per poi andarsene guardando l’avversaria in modo emblematico.

Così si conclude Slammiversary XVII. PPV davvero molto valido, con tanti colpi di scena e con parecchi spunti narrativi. Parte lottata molto sviluppata con ottime conclusioni per le storie. Impact! sta veramente riaprendo ad una possibile ripresa. Da noi però è tutto…ALLA PROSSIMA!

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro canale Discord