Report SmackDown 03-07-2020
Report SmackDown 03-07-2020

Report SmackDown 03-07-2020

Report SmackDown 03-07-2020: AJ Styles mette in palio il suo titolo Intercontinentale contro Drew Gulak

SmackDown Report 03-07-2020: Bentornati al consueto report dell’odierna puntata di Friday Night SmackDown on FOX Sports. Dopo che la scorsa puntata è stata dedicata alla trentennale carriera di The Undertaker in WWE, tutti i segmenti inizialmente programmati per essa sono stati spostati a stanotte. In primis la difesa del titolo Intercontinentale da parte del campione AJ Styles contro Drew Gulak, oppure il brindisi di Sheamus dedicato a Jeff Hardy. A farvi compagnia durante questa puntata, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.


L’odierna puntata di SmackDown si apre con Michael Cole che da il benvenuto a Matt Riddle per intervistarlo. Dopo aver mostrato la vittoria di questi su AJ Styles di due settimane fa, Cole gli chiede cosa abbia significato quella vittoria. Il King of Bros afferma che rispetta Styles ma non quanto se stesso, affermando che può sconfiggere chiunque altro nel roster. Dopo aver raccontato il percorso che lo ha portato in WWE, l’Original Bro afferma di aver imparato che si può perdere tutto in un momento e che bisogna mantenere i piedi per terra ed è per questo che combatte scalzo. Prima che il commentatore possa ricevere la risposta del suo ospite, fa il suo ingresso King Corbin per contestare la sua scelta del lottare da scalzo, cacciando anche il povero Michael Cole, affermando che l’unica cosa che dovrebbe fare è inginocchiarsi a lui. Il King of the Ring ha intenzione di insegnargli il rispetto, venendo sfidato da Riddle ma gli rivela che il suo avversario non sarà lui ma un’altra persona: John Morrison.

SINGLES MATCH: MATT RIDDLE VS JOHN MORRISON (w/THE MIZ)

Riddle e Morrison iniziano a combattere ed iniziano uno scontro alla pari, ma col passare del tempo e grazie a diverse manovre di sottomissione la situazione passa lievemente in favore dell’ex-NXT. Dopo essersi liberato da una Ankle Lock grazie all’aiuto di The Miz, il Prince of Parkour inizia a dominare la contesa grazie alla sua agilità, riuscendo a contrastare ogni offensiva dell’avversario. Dopo aver subito il dominio dell’ex-IMPACT, l’Original Bro passa al contrattacco riuscendo a mettere al tappeto Morrison nonostante questi gli abbia infilato un dito nell’occhio. Dopo essere stato lanciato fuori dal ring, il King of Bros colpisce King Corbin e questi cerca di vendicarsi ma viene bloccato dall’arbitro. Al ritorno dal break pubblicitario, Riddle domina la contesa e, dopo aver atterrato Morrison, lo colpisce con la sua Floating Bro ma l’ex-MNM riesce a riprendersi e ad atterrarlo, finendo vittima della Bro-Mission e, dopo essersi liberato da essa, lo contrattacca con uno Spanish Fly dalla seconda corda. I due continuano a darsi battagli, poi l’ex-campione di coppia di NXT cerca la Bro-Derek ma, dopo uno scambio, ricorre ad un devastante Knee Strike. Corbin prova nuovamente ad interferire aiutando Morrison, ma questi viene sconfitto dall’avversario dopo un roll-up.

VINCITORE: MATT RIDDLE.

Nel post match Riddle viene attaccato ad AJ Styles, il quale a sua volta viene attaccato da Drew Gulak.

La visuale si sposta sul trio Morrison, Miz e Corbin intervistati nel backstage, intenti a schernire Matt Riddle.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH: AJ STYLES (c) VS DREW GULAK

Dopo l’attacco visto poc’anzi, per il campione Intercontinentale AJ Styles è arrivato il momento di difendere la sua cintura contro Drew Gulak. L’inizio della contesa è praticamente dominato dal Phenomenal One, riuscendo anche a contrastare i primi contrattacchi del Coach di Daniel Bryan. Gli attacchi del campione in carica si fanno sempre più diretti, arrivando più volte a tentare lo schienamento su Gulak. L’ex-campione dei Cruiserweight, dopo essersi visto schiacciare il ginocchio dall’avversario, inizia la rimonta evitando la Calf Crusher sottomettendo il rivale, per poi colpirlo con un Dropkick evitando al nemico di risalire sul ring. La rimonta dell’ex-205 Live sembra avere fine dopo la pausa pubblicitaria, dato che l’ex-Bullet Club torna ad avere il controllo della situazione. Gulak continua a resistere e passa alla controffensiva, portando la situazione a suo favore ma finisce per subire la Styles Clash del Phenomenal One. L’ex-leader dell’O.C. finisce l’avversario con la Phenomenal Forearm, mantenendo la cintura.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: AJ STYLES

La visuale si sposta sulle campionesse femminili di coppia Sasha Banks & la campionessa femminile di SmackDown Bayley.


Le campionesse poc’anzi citate fanno il loro ingresso all’arena, per poi parlare della vittoria di Bayley su Asuka evitando di menzionare la sconfitta di Sasha a The Great American Bash. La campionessa femminile di SmackDown afferma che Undertaker, al telefono, le ha detto che Bayley Dos Straps è la miglior campionessa femminile di SmackDown e che lei e la Legit Boss sono le migliori, oltre che meritevoli del rispetto da parte del WWE Universe. La regia, dopo le parole delle ex-Boss ‘n’ Hug Connection, manda in onda un filmato di tributo dedicato proprio a loro due. Le due, dopo il filmato, iniziano i festeggiamenti che vengono immediatamente interrotti da Alexa Bliss & Nikki Cross. Le ex-campionesse femminili di coppia, dopo aver letto delle curiosità su di loro ed essersi scambiate complimenti reciproci, salgono sul ring ed iniziano un botta e risposta con le rivali, culminando con l’ex-SAniTY che promette di diventare la nuova campionessa femminile di SmackDown. La Boss Alexa Bliss per conto di Bayley per uno scontro immediato, ricevendo una risposta affermativa.

SINGLES MATCH: ALEXA BLISS (w/NIKKI CROSS) VS BAYLEY (w/SASHA BANKS)

Lo scontro tra le due inizia con il dominio di Alexa, la quale sfodera immediatamente il suo Glitz Flip per poi venir rimontata dalla Role Model. Bayley Dos Straps, quindi, ribalta la situazione iniziando ad avere la meglio sull’avversaria, arrivando anche a calpestarle il polso ed approfittando dell’interferenza di Sasha, la quale viene attaccata da Nikki Cross che, dopo essere stata provocata dalla campionessa, la colpisce facendo scattare la squalifica.

VINCITRICE (VIA DQ): BAYLEY

La regia inquadra un tavolo con diversi alcolici.

Michel Cole Corey Graves ci accolgono dopo la pausa facendo il punto sulla situazione della rivalità tra Bray Wyatt ed il campione Universale Braun Strowman.

Subito dopo, la regia mostra un filmato dedicato a tale rivalità e sull’imminente Wyatt Swam Fight previsto per Extreme Rules: The Horror Show. 

SINGLES MATCH: KOFI KINGSTON (w/BIG E) VS SHINSUKE NAKAMURA (w/CESARO)

Torniamo dall’ennesima pausa pubblicitaria con lo scontro tra Kofi Kingston Shinsuke Nakamura, rispettivamente accompagnati da Big E Cesaro. Il membro del New Day non aspetta il suono della campanella per attaccare il nipponico, riuscendo in breve tempo ad avere il controllo della contesa ed a far cadere l’avversario fuori dal ring con un Dropkick, per poi ingaggiare con lui uno scontro fuori dal quadrato facendolo sbattere sul plexiglass, tra le risate di Big E. L’ex-leader dei CHAOS passa in vantaggio grazie ad una scorrettezza, poi dopo un colpo di Cesaro e la conseguente rissa con Big E l’arbitro decidedi espellere entrambi. Nonostante ciò, i due continuano a darsi battaglia ed in un primo momento il King of the Strong Style ha la meglio sull’ex-campione WWE, arrivando a colpirlo con un Knee Strike sull’apron. L’ex-Air Boom, tuttavia, inizia la sua rimonta cercando il Trouble in Paradise ma viene colpito, tuttavia riesce a schivare la Kinshasa ed a mettere a segno la SOS. Kofi ritenta il Trouble in Paradise, ma alla fine viene colpito dal Knee Strike decisivo che vale la vittoria al giapponese.

VINCITORE: SHINSUKE NAKAMURA

Nel post match ritorna Cesaro, che posa un tavolo dentro il ring, ma sia lui che il suo alleato vengono cacciati da Big E.

Nel ring fanno la loro comparsa un barman ed il già citato tavolo di alcolici.

Dato che sono presenti sia il barman che gli alcolici, è arrivato il tempo del brindisi dedicato a Jeff Hardy da parte del rivale Sheamus. Il Charismatic Enigma fa il suo ingresso all’arena, affermando di essere pronto a qualunque cosa Sheamus voglia fargli per umiliarlo. Il Celtic Warrior gli parla tramite il titantron, dicendogli che ha un problema che presto affronterà la realtà. A Sheamus dispiace vedere quanto triste e patetico è l’ex-Brother Nero, per poi dirgli di avere la soluzione ai suoi probleimi: quella stessa tavola imbandita di alcolici. L’ex-The Bar lo incita a non cambiare mai invitandolo a bere, ricevendo dal rivale soltanto delle parole ricolme di rabbia dato che egli non trova divertente tutto ciò. L’ex-League of Nations lo incita da amico a bere, mentre il barman gli porge un bicchiere di champagne che, dopo un falso brindisi, versa in testa allo stesso per poi spaccargli una bottiglia in testa e colpirlo con la Swanton Bomb. 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

Altre storie
Report Being The Elite 261 Trip
Report Being The Elite 261 Trip
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: