SIW Tuesday night System Review - Episodio 13

SIW Tuesday night System Review – Episodio 13

SIW Tuesday night System Review #13

Amici di The Shield of Wrestling e del grande wrestling italiano, qui è Giacomo Toniaccini ed è giunto il momento di scoprire quanto accaduto durante l’ultima puntata dello show settimanale della Scuola Italiana Wrestling; benvenuti nella review di Tuesday Night System! (Clicca QUI per leggere la review dell’ultima puntata!)

SIW TUESDAY NIGHT SYSTEM! – EPISODIO 13

Vediamo un Alex Flash visibilmente arrabbiato con Scanner, dato che quest’ultimo non è riuscito ancora a far bandire Bon Giovanni dal Main Event di Just Fight. Il “Dealer” dice che tornerà fuori a cercare una soluzione ma il “Coachsi è stufato e afferma che ora faranno a modo suo.

MATCH SINGOLO: IVAN BLAKE VS. THUNDER KID

Opener dal minutaggio inaspettatamente elevato e dalla storia in-ring ben sviluppata. Ivan Blake si è dimostrato un’oratore eccellente andando addirittura vicino alla vittoria con l’unico utilizzo della parola. Nel finale sopraggiunge la cricca di Alex Flash che distrae Thunder e permette a “The Evil Genius” di chiudere il match grazie a ben due Blake Out.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: IVAN BLAKE [VOTO: 6.5]

Adriano e nel backstage per un’intervista; il “Leone di Roma” afferma di avere in mente il nome del suo prossimo avversario al titolo Wild SIW, ma subito dopo viene attaccato alle spalle da Costantino. Il “Magnifico Modellocontinua l’assalto anche nella zona dei bagni dove scaraventa Adriano addosso a un muro, facendolo finire sotto il getto di una doccia.

TAG TEAM MATCH: ROCK AND MERAK VS. DARKEST HOUR

Bella sorpresa questo incontro di coppia, con il team formato da Merak e Hard Rock che mi ha stupito in positivo per la buonissima alchimia mostrata al debutto in quel di System. Nonostante una prova meritevole di lode però, sono i campioni della Darkest Hour a portarsi a casa l’ennesimo incontro, grazie alla Swanton Bomb di Stryke Hellwig.

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: DARKEST HOUR [VOTO: 7-]

Il collegamento viene interrotto all’improvviso e appare Killer Mask, il quale non ha belle parole da spendere per Nick Wave, anche se il momento scioccante arriva quando vediamo Darko legato ad una sedia con l’ex campione d’Italia della WIVA Wrestling intento a colpirlo con una mazza, prima che il collegamento torni al team di commento.

Siamo arrivati alla firma del contratto per il Main Event di Just Fight tra Rafael e Alex Flash. “Sangre Latino” pare decisamente sicuro di sé dicendo di aver raggiunto e superato sia Tempesta che Chris Silvio nel corso della sua carriera; nessuno è più forte di lui all’interno del roster e il 15 Giugno sarà il più forte a vincere. Flash si adira una Rafael solo per aver nominato Silvio e Tempesta, aggiungendo che se non fosse stato per Bon Giovanni lui sarebbe ancora in penombra è che lui è l’unico a poter conferire il prestigio che il Titolo Italiano SIW si merita. “El Campeonrisponde per le rime accusando Flash di averlo copiato in tutto e per tutto, anche nel portarsi dietro uno “scagnozzo“: questa parola suscita la perplessità di Bon Giovanni, a cui si rivolge il “Coach” per annunciargli che risolverà la situazione attraverso una lettera con delle dichiarazioni ufficiali per il match di Just Fight. La lettera viene passata a Daniele Vettori, il quale annuncia che se uno tra Bon Giovanni, Scanner e Liam Masset interverrà nella sfida tra Rafael e Alex Flash, subirà una sanzione che lo allontanerà a tempo indeterminato dalla compagnia. Il “Coach” si infuria mentre il “Semplicemente Irresistibile” decide che il momento delle parole è finito e assalta Flash, che però si libera rapidamente di Bon Giovanni e cerca di eseguire il suo “calcio negli adduttori” su Rafael, ma quest’ultimo si scansa e viene centrato in pieno Liam Masset.

Prima del Main Event è più che doveroso segnalare una sfida lanciata dal commentatore Bob a Matt Cecil, per un match uno contro uno a Just Fight.

MATCH SINGOLO: LEON CHIRO VS. MARCUS VALENTINE

Main Event veramente godibile, con un’ottima chimica tra i due atleti coinvolti e uno storytelling portato avanti in modo lineare e coinvolgente. Sia Leon che Marcus hanno dimostrato una fame è una grinta che fa veramente ben sperare per il futuro della Scuola Italiana Wrestling. Inoltre, ho particolarmente apprezzato lo scambio di colpi con la Kendo Stick e la bellissima Falling Together che ha regalato la vittoria al “Number One Hero“.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: LEON CHIRO [VOTO: 7+]

CONSIDERAZIONI FINALI

Go-home show” per Just Fight pieno di novità per la card dell’evento: Bob che dal tavolo di commento tornerà sul ring, la rivalità attorno al Titolo Wild SIW tra Adriano e Costantino che si inasprisce ulteriormente e, soprattutto, l’esclusione di interventi esterni da parte della cricca di Alex Flash e di Bon Giovanni per il Main Event che ha seriamente le carte in regola per essere il miglior match italiano dell’anno. Piccola nota di demerito per la mancata presenza di Picchio e Pan, dato che i due affronteranno Scanner in un Triple Threat in quel di Just Fight.

VOTO SHOW: 7

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

Altre storie
NXT 15-06-2021 - Risultati Live
NXT 15-06-2021 – Risultati Live
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: