Top 5 dei PPV di wrestling più CONTROVERSI

Vince Russo contesta il documentario di Vice sul Brawl For All

L'ex autore WWE e WCW commenta su Twitter il documentario sul controverso torneo da lui inventato nel 1998 incluso in Dark Side of The Ring

Vince Russo contesta il documentario di Vice sul Brawl For All. L’ex autore WWE e WCW commenta su Twitter il documentario sul controverso torneo da lui inventato nel 1998 incluso in Dark Side of The Ring.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Dopo il gran successo ottenuto con le prime due puntate dedicate alla vita e alla carriera di Chris Benoit, continua la serie prodotta da Vice intitolata Dark Side Of The Ring. Una seconda serie che tocca diversi argomenti molto particolari tra loro ma che hanno una cosa in comune: l’amaro in bocca lasciato ai fan. Uno tra gli argomenti che son stati trattati è il famoso Brawl For All, noto torneo tenutosi in WWE nel 1998 creato dall’allora autore principale della compagnia, Vince Russo.

L’accusa di Russo

Un documentario che non è piaciuto allo stesso creatore del torneo il quale, dal suo profilo Twitter, ha accusato i produttori di Vice di aver preferito dare a lui la colpa del fallimento di quell’idea invece di darla a colui il quale, da sempre, dà l’ultimo benestare su ogni cosa in WWE, Vince McMahon:

Ho appena finito di vedere l’episodio sul Brawl for All che ho ricevuto da Vice. Trovo affascinante che l’intera colpa vada a me per averlo creato, ma nessuna di queste colpe cadano su Vince McMahon per aver deciso di farlo. Non so, magari qualcuno non ha avuto le palle di mettersi contro Vince.

Brawl For All: la sua storia

Per chi non lo conosce, o non si ricorda, il Brawl For All fu un torneo che andò in onda nell’estate 1998 in WWF con l’intento di dare spazio ai lottatori meno utilizzati in quel periodo. La cosa curiosa è che si trattava di un torneo completamente esterno al concetto di pro-wrestling ed affine alla pura “lotta da bar” reale con elementi di boxe e MMA con tanto di round e punteggi. Il torneo, vinto poi da Bart Gunn , fu un totale fiasco tra l’insoddisfazione del pubblico e i numerosi infortuni causati dalla crudeltà di quei match. Il più grave capitò all’ex Mr.Universo Brakkus il quale dovette ritirarsi dal pro-wrestling a seguito delle conseguenze del suo incontro con Savio Vega.
Per i più curiosi, questo episodio andrà in onda il prossimo 7 aprile.

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordTwitter e Twitch.

Se volete far parte della nostra community, entrate nel gruppo Telegram.

Altre storie
R-Truth e Rob Gronkowski: continua la bagarre
R-Truth e Rob Gronkowski: continua la bagarre