AEW | Aggiornamenti sull’infortunio di Jon Moxley verso il debutto su TNT: a causa di un’infezione al gomito Jon Moxley non parteciperà ad ALL OUT. Qual è, però, il suo status verso il debutto televisivo della AEW?

Come avevamo riportato, la presenza di Jon Moxley per il pay-per-view del 31 agosto della AEW, ALL OUT, era a forte rischio a causa di un infortunio al gomito. Ieri è arrivata la conferma ufficiale proprio da Moxley su Twitter: un serio caso di MRSA è tornato a farsi sentire e ha colpito il suo gomito, portando il suo match in programma contro Kenny Omega alla cancellazione.

In una serie di tweet, Moxley ha espresso tutto il proprio disappunto e la propria frustrazione per non poter prendere parte all’evento, sentendosi in colpa verso i fan. Nonostante questo, però, la AEW ha prontamente sostituito l’ex Dean Ambrose, annunciando il nuovo avversario di Kenny Omega ad ALL OUT che porterà ad un vero e proprio e spettacolare dream match. Se volete saperne di più, cliccate qui.

Qual è lo status di Jon Moxley verso il debutto televisivo su TNT?

Mox ha specificato che sarà pronto per il debutto dello show settimanale della AEW su TNT il 2 ottobre. Infatti, un infortunio come quello patito dall’ex mastino dello Shield prevede una completa guarigione del gomito dai 12 ai 16 giorni dopo l’intervento, e dopo 3 o 4 settimane il medico dovrebbe consentirne il completo riutilizzo. Dovrà, comunque, presumibilmente portare una protezione al gomito per diversi mesi per evitare una possibile ricaduta. Con tutta probabilità, dunque, Mox sarà in grado di prender parte ai primi tapings televisivi della AEW e dovrà saltare soltanto l’impegno di ALL OUT contro Omega.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord

Scaricate la nostra app per avere facile accesso a tutti i nostri contenuti.