Report 205 Live 28-05-2019: Benvenuti anzi bentornati lettori di The Shield Of Wrestling, nuovamente Davide Cannilla per accompagnarvi all’odierna puntata di 205 Live, lo show dei Cruiserweight.

Vediamo subito Jack Gallagher che sta riguardando il suo match di settimana scorsa ma viene interrotto da Humberto Carrillo. Il Gentleman dice che lui ha qualche affare in sospeso proprio con il messicano dalla puntata di Londra. I due poi si accordano per un match nel Main Event di 205 Live e Carrillo si dice felice di poterlo battere, ancora.

Dopo la sigla è tempo di primo match tra due atleti che hanno qualche conto in sospeso

SINGLE MATCH: MIKE KANELLIS (W/ MARIA KANELLIS) VS THE BRIAN KENDRICK

L’alleto di Tozawa parte meglio e più aggressivamente connettendo anche quasi subito la sua Captain’s Hook. Kanellis dopo essersi ripreso prova un Superplex ma Brian riesce a buttarlo giù e connettere un’altra Captain’s Hook, ma Mike tocca le corde. Kendrick insiste e mette a segno anche un suplex dai gradoni d’acciaio. Viene provata la Sliced Bread N2, poi trasformata in un’ennesima Captain’s Hook che però diventa una Samoan Drop ai suoi danni. Dopo piccoli attimi connessa la Sliced Bread N2. Near Fall! Il marito della coppia perfetta si ritabilisce e dal nulla connette la Twisting Facebuster.

VINCITORE: MIKE KANELLIS

Tony Nese si trova nell’ufficio di Drake Maverick e mentre stanno parlando arriva Akira Tozawa che, a quanto pare, è stato richiesto dal campione. Tony dice che lui ha dominato nelle ultime settimane e dato che Nese è un campione combattivo vuole contro il meglio ed attualmente Akira lo è. Il campione pretende il nipponico come sfidante ma il GM dice che lo terrà in considerazione per il momento.

Un medico sta visitando un impassibile Ariya Daivari che si arrabbia con questo fino a mandarlo via. Poi dice che settimana scorsa era la sua opportunità ma gliel’hanno fregata, lui non ha ancora finito con il titolo ma prima vuole occuparsi di Oney Lorcan. L’arabo vuole essere certo di rompergli le ossa. Intanto è tempo d’un altro match in arena

SINGLE MATCH: NOAM DAR VS MIKE KARMA

Dopo la stretta di mano rifiutata dallo scozzese si parte con Dar che si prende gioco del ritornante a 205 Live. Lo butta ovunque per poi connettere velocemente la Nova Roller.

VINCITORE: NOAM DAR

Un’ intervistatrice lo raggiunge sul ring e dice che lui è tornato in pista ma lo scozzese dice che lui non se ne è mai andato via per poi insulatre gli idioti dell’Oklahoma. Dice che è pronto per essere la star di 205 Live e di NXT UK contemporaneamente per poi mandare a quel paese i tifosi locali.

Kayla Becker ferma Drake Maverick appena fuori dal suo ufficio. La ragazza si riferisce al fatto successo poco fa tra Nese e Tozawa ma il GM dice che ha ancora molto da considerare e…Drake si blocca per poi vedere R-Truth con in spalla il suo titolo. Lascia Kayla e inzia ad inseguirlo con tutta la forza che ha.

Oney Lorcan parla di come settimana scorsa abbia mancato il bersiglio. Poi parla di Daivari dicendo che lui ha sbagliato quindi chiede all’arabo di accettare le sue scuse. Poi si ricrede e dice che la prossima volta che si vedranno lui lo distruggerà, ancora.

And now it’s time for the Main Event Of The Evening!

SINGLE MATCH: HUMBERTO CARRILLO VS JACK GALLAGHER

All’inizio continui scambi con i due che non subiscono particolari danni. Molte prese statiche finchè finalmente non si parte con la vera lotta. Gallagher attacca bene, con poche mosse ma molto efficaci e ben assestate. Il messicano invece cerca di rimbalzare da una parte all’altra del ring nonostante le prese regnino sovrane. Humberto assesta delle ottime mosse tra cui un volo suicida ed uno Standing Moonsault ma è solo per un conto di due. Il messicano sale sulla terza corda ma subisce un Belly To Back Suplex dalla cima delle corde. I due tornano sul ring con il Gentleman che subisce molto ma resiste sempre in zona Cesarini. Gallagher riesce a reversare una finale e connettere il Corner Dropkick ma nulla ancora. Dopo alcune manovre di ripresa del messicano arriva il Twisting Splash

VINCITORE: HUMBERTO CARRILLO

Dopo il match Carrillo tende la mano e Gallagher ricambia anche se dubbioso per poi abbracciare colui che l’ha appena sconfitto.

E su queste immagini si conclude quest’episodio di 205 Live, ricco di momenti salienti ed interessanti. Il dubbio sullo sfidante del campione resta ma nel frattempo ci gustiamo un discreto lottato ed una ottima narrazione delle storie. Da noi però è tutto…ALLA PROSSIMA!