Report Being The Elite 159 Backstage At Fyter Fest: Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti all’episodio 159 di Being The Elite! Io sono Francesco D’Onofrio e vi proporrò il report della puntata. Buona lettura!

Kenny Omega spiega ad alcuni atleti che il meteo non è stato favorevole, ma ci sono buone notizie: metà bagagli sono arrivati, l’altra metà è in arrivo. Inoltre, sono disponibili catering e spogliatoi, ma sono basati sulla formula “first come, first served” (il classico “chi tardi arriva, male alloggia”). Kenny vorrebbe creare una fila organizzata, ma, ovviamente, scatta una rissa per accaparrarsi i bagagli disponibili.

Sigla!

I’m talking 24/7…

Gli Young Bucks si stanno recando a Daytona Beach, dove ci sarà Fyter Fest. Con loro, ci sono: la moglie di Matt Jackson, Brandon Cutler e l’arbitro Rick Knox. Quando chiedono a quest’ultimo perché è vestito da arbitro anche se sono ancora in aeroporto, egli risponde che è stato assunto per fare l’arbitro degli Young Bucks “24/7” (un ovvio riferimento al WWE 24/7 Championship). Si parte!

Matt Jackson butta per sbaglio la carta della gomma a terra. L’arbitro gli intima di raccoglierla e di buttarla nel cestino e, dopo un iniziale rifiuto di Matt, inizia a contare, costringendolo a comportarsi da buon cittadino, perché “è per questo che mi hai assunto”.

Gli Young Bucks sono arrivati a Daytona Beach. L’ultima volta che sono stati lì era dieci anni fa a Bound For Glory (precisamente, il 10/10/10, quando erano in TNA e si chiamavano Max Buck e Jeremy Buck ed erano i “Generation Me“).

Continua il segmento iniziale, con un caos regnante all’interno del backstage e un Kenny Omega ormai privo di autorità.

Frankie Kazarian e Scorpio Sky sono stati bloccati da un ritardo nell’Atlanta Airport. Frankie comincia a sclerare contro l’aeroporto, perché è troppo grande. E’ stata veramente una settimana di merda! Scorpio aveva comprato delle belle Yeezy, ma si sono rivelate false. Frankie ha scoperto che il chitarrista Lixx Candy della band Gutter Candy (la band nella quale lo stesso Frankie suona il basso) ha la lebbra e potrebbe morire. Christopher, invece, dice che la dottoressa (Britt Baker) gli ha dato un “dick flip” (la mossa di Joey Ryan). Comunque, Scorpio dice che non si vedevano da un mese, da Double Or Nothing. C’è una cosa che era tutto il giorno che voleva dire… “Questa è la peggiore città in cui sia mai stato!” (il tormentone degli SCU). Partono gli insulti nei confronti di Daytona Beach, che terminano con il classico “SCU!”. Mentre Scorpio e Frankie se ne vanno, Christopher sente ancora gli effetti del dick flip dello scorso episodio.

I don’t need a friend…

Continuano gli sfottò degli Young Bucks nei confronti dei fratelli Rhodes, con Nick Jackson che copia nuovamente il promo post match di Cody a Double Or Nothing, coperto di “sangue“. Matt sembra inizialmente contrariato, ma poi si mostra anche lui con il “sangue” e si abbracciano “in lacrime“. Un perplesso Brandon Cutler guarda i due fratelli e pensa che sarebbe dovuto andare a NXT.

Luchasaurus e Jungle Boy stanno cercando il loro spogliatoio, poi fanno partire la rissa con i Private Party, accusati di aver rubato le loro valigie.

E’ tempo di una prova generale della theme song che accompagnerà l’ingresso dell’Elite a Fyter Fest. Un Matt Jackson piuttosto divertito, però, spiega che non è arrivato il ring gear di Kenny Omega (per cui cercheranno di arrangiarsi con quello che trovano) e che ci sono problemi con la musica e con il video.

Gli Young Bucks hanno deciso di ufficializzare l’ingresso dei Private Party nella AEW con un contratto full time.

Brandi Rhodes sta guardando il match di Allie, per visionarla in vista del loro match di Fight For The Fallen. Brandon Cutler le chiede che cosa stia facendo e perché sta guardando il match in TV in quel modo. Infatti, parodiando la WWE, bisogna tenere il corpo puntato verso la telecamera e girarsi per guardare lo schermo.

Shhh…

I due bibliotecari (che, secondo alcune indiscrezioni, non sono ben visti dal pubblico) stanno discutendo dopo la sconfitta di Leva Bates contro Allie a Fyter Fest. Mentre Leva comincia a parlare, dicendo di non aver bisogno di aiuto, Peter Avalon la zittisce. Lei continua, dicendo che avrebbe potuto fare da sola, che apprezza quello che lui sta facendo… ma, dopo i ripetuti “shhh”, si arrabbia e se ne va.

MJF incontra l’arbitro Bryce Remsburg e cerca di corromperlo per avere un trattamento di favore. Quando se ne va, però, compare il vero arbitro Bryce. Dunque, quello con cui aveva parlato MJF era solo un gemello

L’evento è terminato da un bel po’ di tempo. Brandon Cutler continua le riprese, mentre gli Young Bucks stanno dando una mano a smontare e a portare via il merchandise.

Grazie per la lettura e… Be The Elite!