Report RAW 02-09-2019 | Diretta | Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Alessandro “Jin” Leone, in via del tutto eccezionale, per il report in diretta dell’ultima puntata di Monday Night RAW!

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Prima dell’odierna puntata di Monday Night RAW, v’invitiamo a leggere la nostra preview per sapere alcuni degli avvenimenti che accadranno.

Ad aprire la puntata sono i RAW Tag Team Champions, Braun Strowman e Seth Rollins. I due, come annunciato su Twitter prima della puntata, firmeranno il contratto per il loro match a Clash Of Champions valido per lo Universal Championship del secondo. Michael Cole ricorda ai due che la stessa sera dovranno difendere le cinture di coppia contro Dolph Ziggler e Robert Roode. Rollins dice che ha già difeso due titoli proprio in questo PPV e lo rifarà. Entrerà a Clash Of Champions come doppio campione e ne uscirà tale.

Strowman è d’accordo con il compagno, ma sarà lui ad uscire da campione Universale.

Rollins dice che lui ha sconfitto Brock Lesnar per diventare campione, cosa non riuscita a Strowman. Prima che Braun possa rispondere, entra un altro campione di RAW: AJ Styles, accompagnato dal resto dell’O.C.: Luke Gallows e Karl Anderson. Per il Fenomenale Strowman non si merita la chance titolata perché non ha fatto niente per ottenerla (il tutto viene detto in maniera comica ed irritante). Styles vorrebbe sapere chi dovrà affrontare lui a Clash Of Champions, si chiede se dovrà camminare a vuoto nel backstage. Mentre si avvicina al ring, si domanda come anche Ziggler e Roode (con Styles che lo chiama Bobby e poi si corregge) siano riusciti ad ottenere la chance titolata: non sono nemmeno un team. Cole prova a ristabilire l’ordine, ma AJ lo zittisce. Styles si avvicina al contratto…e lo strappa! Strowman e Rollins sono infuriati e si sbarazzano dei loro avversari.

TAG TEAM MATCH: RAW TAG TEAM CHAMPIONS BRAUN STROWMAN & WWE UNIVERSAL CHAMPION SETH ROLLINS VS THE O.C. (LUKE GALLOWS & KARL ANDERSON W/WWE UNITED STATES CHAMPION AJ STYLES)

Veniamo proiettati dalla pubblicità ad incontro già iniziato, con Rollins che riesce a tenere testa ad Anderson ma non a Gallows e da il tag a Strowman. The Monster Among Men da un vantaggio al suo team e l’Architetto continua a gestire contro entrambi gli avversari. Reazione dura dell’Original Club che prova ad isolare Rollins. L’O.C. inizia ad essere scorretto, con Anderson che tiene Seth di nascosto per il costume dando un assist a Gallows. Successivamente il campione Universale viene lanciato fuori dal ring dove, mentre l’arbitro non vede, Styles lo attacca. Tornati dalla pubblicità, Rollins e Gallows si scambiano colpi duri. Chi prima chi dopo, i due team effettuano il tag (hot per la squadra face). Il ritmo si alza, Rollins chiama The Stomp su Anderson che reagisce ma viene chiuso in un Roll-Up.

VINCITORI: BRAUN STROWMAN & SETH ROLLINS

Nessuna celebrazione: Styles attacca Rollins. L’Architetto reagisce e Strowman, investendo gli altri avversari, colpisce erroneamente anche il suo partner. Approfittando del momento, Robert Roode e Dolph Ziggler attaccano Strowman. Gli O.C. malmenano il big man, mentre Roode e Ziggler prendono i gradoni contro i quali Braun viene scagliato. Rollins prova a reagire ma subisce prima il Superkick e poi la Glorious DDT. Ci riprova ancora Strowman, ma cinque avversari sono troppi. Per lui c’è la Magic Killer. Infine, Styles si fa alzare il corpulento avversario per colpirlo con il Phenomenal Forearm.

Charly Caruso intervista Cedric Alexander. L’intervista viene immediatamente interrotta da un attacco da parte dell’O.C., che dopo aver malmenato l’ex Cruiserweight Champion posano con un Too Sweet di gruppo.

Le telecamere si spostano nel ring.

TAG TEAM MATCH: CURT HAWKINS & ZACK RYDER VS DOLPH ZIGGLER & ROBERT ROODE

I due heel sono da subito molto più incisivi dei Major Brothers, non lasciando a loro quasi nessuna possibilità di attaccare. Reazione di Hawkins che porta ad un hot tag per Ryder che stende entrambi gli avversari (pessimo botch di Ziggler su una Clothesline alle corde). Il momento positivo c’è ma non porta ad un conto di tre, cosa che invece fa la Glorious DDT di Roode su Hawkins dopo il Superkick di Ziggler.

VINCITORI: DOLPH ZIGGLER & ROBERT ROODE

Viene ricordato che domani, a SmackDown Live, ci sarà The Undertaker.

Natalya interrompe l’entrata di Lacey Evans e l’attacca in maniera strana. Probabilmente c’è stato un errore tecnico e hanno cercato di riparare con un altro erroraccio.

SINGLES MATCH: LACEY EVANS VS NATALYA

Inizio con delle prese, poi subito s’impone Natalya che ottiene solo un conto di due. Vantaggio della canadese che s’interrompe fuori dal ring con una risposta della Sassy Southern Belle. Dominio della Evans che s’interrompe dopo esser andata a vuoto con il Double Springboard Moonsault. Reazione rabbiosa di Natalya, ma appena l’arbitro l’allontana dalle corde, Lacey le lancia il suo fazzoletto in faccia e la stende con il Woman’s Right.

VINCITRICE: LACEY EVANS

La RAW Women’s Champion, Becky Lynch, è nel backstage. Questa sera lotterà insieme alla SmackDown Women’s Champion, Bayley, contro le WWE Women’s Tag Team Champions: Alexa Bliss e Nikki Cross.

The Man ha qualcosa da dire qui, a Baltimora, per la Boss, Sasha Banks. Vuole sapere per quale motivo in questi mesi è cambiata. Per tutta la loro carriera, lei è stata uno dei motivi per il quale Becky è stata accantonata, ma ora le mostrerà perché è The Man. Mentre lei se n’è andata dopo WrestleMania, Bayley ha fatto del suo meglio in questi mesi da sola, perché secondo l’irlandese lei sarebbe voluta essere lei. Becky ha sempre voluto affrontare la Banks per tutto quello che le ha fatto. La Boss si presenta e dice che l’unico motivo per il quale la Lynch è così popolare è perché Nia Jax le ha rotto il naso. Ciò che conta sono le sediate che le ha rifilato qualche settimana fa. La Boss si avvicina minacciosa e Becky dice che è pronta alla sfida. Sasha dice però che non ha capito e che non combatterà di fronte a questo pubblico. La prossima volta che si sfideranno sarà per il titolo a Clash Of Champions. Lynch accetta e Banks dice che dopo il PPV The Man diventerà la p*ttana della Boss.

Gli Street Profits mandano la pubblicità e al ritorno l’incontro è ufficiale.

KING OF THE RING TOURNAMENT QUARTER-FINAL MATCH: BARON CORBIN VS CEDRIC ALEXANDER

In un promo prima dell’incontro, Corbin ricorda le sue intenzioni di vittoria. Alexander si presenta palesemente danneggiato dall’attacco dell’O.C. di inizio sera. Cedric mostra tutta la sua voglia di lottare, ma Corbin si porta in vantaggio con una Clothesline dopo esser uscito e rientrato dal ring. Reazione di Alexander che mostra il suo incredibile atletismo di continuo. Prima della pubblicità, Baron incastra il nemico nel paletto e con dei violenti attacchi causa maggiori danni alla zona già infortunata.

Corbin si gode la situazione agiata di controllo, ma un Enziguri Kick da speranze ad Alexander che inizia a colpire.

Corbin lo prende al volo durante un tentativo (secondo, il primo riuscito ad inizio match) di Springboard Mule Kick con una SpineBuster, ma è solo conto di due. Alexander reagisce nuovamente, ma una Springboard Tornado DDT viene trasformata in un Deep Six che vale un altro conto di due. Ennesima reazione e Cedric si vendica, mandando più volte il nemico contro il paletto e colpendolo a ripetizione, raggiungendolo poi fuori dal ring con un Tope Con Hilo. Diversi Near Fall per entrambi, con il ritmo che si alza. Alexander sfrutta il vantaggio. Corbin in maniera furba gli fa perdere l’equilibrio mentre prova una mossa Springboard e chiude con la End Of Days.

VINCITORE: BARON CORBIN

Mentre Corbin si gode nuovamente corona e scettro, viene annunciato che più tardi ci saranno novità sul caso Roman Reigns.

Video recap sulle ultime vicende proprio riguardanti il samoano e la Spear che ha rifilato a Daniel Bryan dopo aver avuto la conferma che Rowan è stato il suo aggressore.

Intanto, ci viene annunciato che la firma del contratto per il titolo Universale si rifarà settimana prossima a RAW. A condurre il segmento? Stone Cold Steve Austin!

Intervista nel backstage per Bayley. La campionessa di SmackDown è davvero in difficoltà a parlare sia della sua situazione con Charlotte Flair ma soprattutto di Sasha Banks. Lei vuole solo domande su ora, sul match insieme a Becky Lynch. La Hugger non si ritiene oscurata dalla figura di The Man e vuole dimostrare che non sarà così. A finire nella sua ombra saranno Alexa Bliss e Nikki Cross.

Dopo la pubblicità vedremo i Viking Raiders in azione.

Intervista a due lottatori di Pittsburgh che non mancano d’insulti sia alla città che ai loro sfidanti. Pessima idea.

TAG TEAM MATCH: VIKING RAIDERS (ERIK & IVAR) VS BRIAN THOMAS & TYLER HASTINGS

Come prevedibile è un rapido massacro, conclusosi dopo alcune manovre distruttive e The Viking Experience.

VINCITORI: VIKING RAIDERS

Sasha Banks viene intervista su Bayley e allontana malamente l’intervistatrice.

Prima del match, Samoa Joe ha qualcosa da dire. Il “regno” è pieno di bugiardi. Tutti quanti i partecipanti hanno detto che sarebbero diventati re, ma l’unico attendibile è Re Joe. Ricochet ha espresso le sue considerazioni in un promo pre-registrato: per quanto King Ricochet possa sembrare irrealistico, la sua intera carriera si è basata sul capire cosa sia possibile.

KING OF THE RING TOURNAMENT QUARTER-FINAL MATCH: SAMOA JOE VS RICOCHET

Entrambi gli atleti cominciano con delle prese: Joe più aggressivo, Ricochet più atletico. Joe subito prova una Kneebar per mettere in difficoltà il rivale che raggiunge immediatamente le corde. Reazione del One And Only, che riesce anche a sfruttare al meglio l’ambiente circostante. Ripresa di Joe, che però non riesce a contenere l’atletismo del nemico. Ricochet inizia a sentire dolore al ginocchio e la sua offensiva viene interrotta da una Uranage, seguita da un Exploder Suplex contro le barricate. Ripresa di Ricochet. La sua offensiva porta anche ad un sanguinamento dell’atleta della California del sud, mentre Baron Corbin sta guardando l’incontro. I due sono sul paletto e qui Joe chiude l’avversario in una Coquina Clutch, con i due che cascano a terra e rimangono con un braccio sopra l’altro. L’arbitro è costretto a contare entrambi come schienamenti.

PAREGGIO

L’arbitro va a consultare dei colleghi nel match e Ricochet lo segue. Joe lo blocca e scatta la rissa tra i due. Alla fine è il One And Only a rimanere in piedi.

Seth Rollins e Braun Strowman sono nel backstage. Rollins dice che sa che il Tag Team Match è una buona occasione per voltare le spalle, ma ricorda anche che sa cosa vuol dire tradire i propri fratelli.

Nuovo episodio della FireFly FunHouse. I discorsi di Bray Wyatt ormai non hanno senso. Si “scusa” per quanto fatto da The Fiend, corrompe il diavolo (Vince McMahon) con i soldi guadagnati grazie a lui per la sfida lanciata per il titolo Universale ad Hell In A Cell e parla di lavoro di squadra con i suoi animali.

John Cone comunica l’esito dell’ultimo match ad un Baron Corbin già convinto di essere già in finale: sia Ricochet che Samoa Joe sono qualificati e settimana prossima ci sarà un Triple Threat Match.

Intervista a Rey Mysterio. Il Folletto di San Diego è orgoglioso di suo figlio Dominic e gli è infinitamente grato. I genitori dovrebbero spingere i figli verso i loro sogni, ma sta accadendo il contrario. Rey non ha finito, ha ancora molto da raggiungere e lo farà per Dominic.

SINGLES MATCH: THE MIZ VS CESARO

Partenza a mille per lo svizzero, gasato dopo la vittoria contro Ilja Dragunov. The Miz è immediatamente in difficoltà e da subito rischia la sconfitta. Le reazioni di Miz sono sempre subito intercettate dall’europeo. A suon di Uppercut Cesaro si avvicina alla vittoria, ma anche Miz è reattivo e ribaltando un’offensiva riesce a connettere la Skull Crushing Finale.

VINCITORE: THE MIZ

TAG TEAM MATCH: WWE WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONS NIKKI CROSS & ALEXA BLISS VS SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPION BAYLEY & RAW WOMEN’S CHAMPION BECKY LYNCH

Dopo pochissimi minuti dall’inizio dell’incontro si presenta Sasha Banks sullo stage. Al ritorno dalla pubblicità, la Bliss è in vantaggio su Bayley. Sfruttando bene i tag con la Cross, le heel riescono ad isolare la Hugger. Reazione insperata di Bayley, ma il tag a Becky non arriva immediatamente. Hot Tag sotto gli occhi della Banks e conto dopo un Leg Drop dalla seconda corda interrotto solo dalla Cross. Stanca del dominio di The Man, Sasha entra nel ring e la colpisce con un Back Stabber.

VINCITRICI PER SQUALIFICA: BAYLEY & BECKY LYNCH

Sasha comincia con le sediate a Becky, ma Bayley la ferma e le prende la sedia…ma le lancia un sorriso e anche la Hugger comincia a colpire Becky! Sediate a più non posso!

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

RASSEGNA PANORAMICA
FIRMA DEL CONTRATTO TRA BRAUN STROWMAN E SETH ROLLINS - INTERRUZIONE DELL'OC
TAG TEAM MATCH: RAW TAG TEAM CHAMPIONS BRAUN STROWMAN & WWE UNIVERSAL CHAMPION SETH ROLLINS VS THE O.C. (LUKE GALLOWS & KARL ANDERSON W/WWE UNITED STATES CHAMPION AJ STYLES) E SEGMENTO SUCCESSIVO CON ROBERT ROODE E DOLPH ZIGGLER
TAG TEAM MATCH: CURT HAWKINS & ZACK RYDER VS DOLPH ZIGGLER & ROBERT ROODE
SINGLES MATCH: LACEY EVANS VS NATALYA
SEGMENTO BECKY LYNCH - SASHA BANKS
KING OF THE RING TOURNAMENT QUARTER-FINAL MATCH: BARON CORBIN VS CEDRIC ALEXANDER
KING OF THE RING TOURNAMENT QUARTER-FINAL MATCH: SAMOA JOE VS RICOCHET
FIREFLY FUNHOUSE CON BRAY WYATT
INTERVISTA A REY MYSTERIO
SINGLES MATCH: THE MIZ VS CESARO
TAG TEAM MATCH: WWE WOMEN'S TAG TEAM CHAMPIONS NIKKI CROSS & ALEXA BLISS VS SMACKDOWN WOMEN'S CHAMPION BAYLEY & RAW WOMEN'S CHAMPION BECKY LYNCH
TURN HEEL DI BAYLEY
VIAWWE
FONTEUSA Network
Articolo precedenteIl wrestling in TV questa settimana 02-09-2019
Articolo successivoWWE | Continua il King Of The Ring a Monday Night RAW
Membro di The Shield Of Wrestling da luglio 2018. Newsboarder, Reporter, Podcaster ed anche altro. A partire dall'anno 2018/2019 frequenta un ITE ed è intenzionato a continuare nel settore economico. Attivista politico. Nel tempo libero è tifoso dell'Inter, predilige la musica metal e s'interessa di diversi ambiti del mondo nerd.