SummerSlam 2019 Preview | Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Alessandro “Jin” Leone per la preview dell’Hottest Party Of The Summer: SummerSlam!

SummerSlam 2019 si terrà, come l’evento antecedente NXT TakeOver: Toronto II, alla Scotiabank Arena di Toronto, Canada. In qualità di uno dei Big Four e di secondo evento per importanza dopo WrestleMania, ogni anno SummerSlam è un punto di riferimento nel panorama del wrestling. Riuscirà a tenere testa alla sua nomea anche quest’anno?

WWE CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: DREW GULAK (C) VS ONEY LORCAN

Oltre all’essere palesemente un incontro di transizione atto a lanciare al meglio Lorcan nei piani alti del roster viola e promuoverlo definitivamente, ormai abbiamo imparato una cosa: mai aspettarsi troppo dai cruiserweight in PPV. Sarà per l’importanza nella card o per altri motivi, ma puntualmente gli incontri nei grandi eventi non rispettano le attese. Lorcan e Gulak sono però due atleti eccellenti e la contesa non avrà grandi lacune. VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: DREW GULAK.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: BAYLEY (C) VS EMBER MOON

Inizialmente molto contento di vedere Ember Moon in questo scenario, ho poi perso ogni sensazione positiva per l’incontro. La costruzione è stata confusionaria e non completamente coerente con i personaggi fin qui mostrati. Davvero strana. Inoltre Ember, specialmente dopo aver subito quell’umiliazione da Natalya nell’ultima puntata di SmackDown, sembra solo un’avversaria di transizione. VINCITRICE ED ANCORA CAMPIONESSA: BAYLEY.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP SUBMISSION MATCH: BECKY LYNCH (C) VS NATALYA

Per quanto decisamente strano dopo gli ultimi mesi, specialmente in compagnia di Seth Rollins, il ritorno ad un personaggio non puramente face di The Man ha sicuramente giovato. Il tema si sposa bene con la storia del PPV e la location e sarà sicuramente molto sentito dai tifosi. Per la prima volta potremmo trovarci dei fischi diretti a Becky, il che non è sbagliato. Nonostante ciò, finito SummerSlam potrebbe sparire interesse verso Nattie. Prevedo un mantenimento della rossa irlandese che, con buone probabilità, avverrà tramite uno screwjob. VINCITRICE ED ANCORA CAMPIONESSA: BECKY LYNCH.

SINGLES MATCH – SE OWENS PERDERÀ, DOVRÀ LASCIARE LA WWE: SHANE MCMAHON VS KEVIN OWENS

Anche se KO è riuscito ad interpretare al meglio il personaggio del ribelle, la sensazione di già visto è troppo forte. Inoltre, la WWE non ha cavalcato al meglio l’onda mediatica attorno al Prizefighter, anzi la faida ha perso considerazione con il passare delle settimane. I due hanno dimostrato già in passato di sapersi trovare abbastanza bene l’uno contro l’altro, vedremo se si confermeranno a ruoli invertiti. Per continuare a punzecchiare il pubblico di casa e per dare maggiori sviluppi narrativi, mi aspetto una vittoria sporca di Shane, magari supportato dai suoi scagnozzi. VINCITORE: SHANE MCMAHON.

SINGLES MATCH: BRAY WYATT VS FINN BALOR

L’arrivo del Fiend era attesissimo. Bray Wyatt, con il suo nuovo personaggio e grazie all’inquietante FireFly FunHouse, è riuscito a reinventarsi sempre come personaggio macabro, ma creando molto più interesse attorno a sé. Non ho ben capito la direzione però: Balor è apparso pochissimo nelle puntate, mentre Wyatt ha attaccato delle leggende (Mick Foley e Kurt Angle), aggiungendo alla Sister Abigail una nuova finisher: la Mandible Claw. Bisogna ancora spremere bene Wyatt e bisogna dargli una vittoria importante subito: Demon o no, Balor non avrà speranze. VINCITORE: BRAY WYATT.

UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: AJ STYLES (C) VS RICOCHET

Nei vari incontri tra i due ho percepito sempre una cosa: possono solo fare di meglio. Era da parecchio che non avevo interesse attorno ad un match di Styles e probabilmente la rinascita dell’O.C. ha contribuito. Anche se non siamo ancora al top della scrittura, riunire il Fenomenale con Luke Gallows e Karl Anderson era l’unico modo per tenere ancora a galla i Good Brothers in WWE e per creare ancora interesse attorno a Styles, che ormai da face non aveva più niente da raccontare. Per quanto riguarda il One And Only, la vittoria del titolo degli Stati Uniti è simbolo della grande considerazione della quale gode. Una sconfitta questa sera sarebbe solo una pausa, ma presto torneremo a vederlo nei piani alti. VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: AJ STYLES.

SINGLES MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS TRISH STRATUS

Buon tema ed incontro adatto a SummerSlam. Uno scontro necessario per ricordare a tutti, in questi mesi di assenza, che Charlotte Flair resta uno dei nomi più importanti della WWE e che ha già segnato la storia della federazione. Trish in Canada sarà eccessivamente over e dopo tanti punzecchiamenti pronosticati, una sua vittoria è più che accettabile. Sulla qualità in ring mi aspetto una sufficienza. Niente di più, niente di meno. VINCITRICE: TRISH STRATUS.

SINGLES MATCH: DOLPH ZIGGLER VS GOLDBERG

No. Cioè, sarebbe stato no anche contro The Miz per come è stato costruito, ma ora è ancora più no. Non penso di dover spiegare il perché, tra Ziggler che continua a fare la stessa cosa da anni e Goldberg che non riesce più a fare il benché minimo match di wrestling. Spero che finisca subito questa sofferenza. VINCITORE: GOLDBERG.

WWE CHAMPIONSHIP MATCH: KOFI KINGSTON (C) VS RANDY ORTON

Buona costruzione. Per i trascorsi tra i due e la gestione, Orton era il nome più adatto per affrontare Kofi a SummerSlam. Nonostante ciò, il regno di Kofi continua ad essere noioso e lui continua a non rendere bene come campione. Inoltre, conoscendo i due, non posso aspettarmi cose positive sul ring. Penso che si troveranno male, ma non troppo. Una contesa normale come le altre di Kofi, tutto qui. E, si spera, l’occasione giusta per fargli perdere la cintura e dare una ventata d’aria fresca alla zona Main Event di SmackDown. VINCITORE E NUOVO CAMPIONE: RANDY ORTON.

UNIVERSAL CHAMPIONSHIP MATCH: BROCK LESNAR (C) VS SETH ROLLINS

Se tutto andrà bene, questo sarà l’ultimo capitolo di questa straziante storia. Rollins andrà palesemente verso la sua fine, probabilmente in maniera durissima. Assisteremo con altissime probabilità ad un nuovo massacro della Bestia, un’altra pagina memorabile non per buoni motivi. Una vittoria di Rollins sarebbe la cosa più insensata possibile. Solo negatività attorno questo match, questa faida e tutta la zona attorno al titolo Universale. Un altro grave problema consiste nel fatto che non vedo possibili alternative future. VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: BROCK LESNAR.

Tre rossi, cinque gialli, un solo verde. SummerSlam non si presenta nel migliore dei modi, anzi. Potrebbe sorprendere, ma sembra molto più probabile una grande delusione. Mi auguro di ricredermi, perché SummerSlam non può avere la stessa importanza di un PPV di transizione autunnale.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.