Clash Of Champions 2019 sta per cominciare e come sempre noi di The Shield Of Wrestling siamo pronti a vivere con voi in diretta le emozioni dell’evento. Alla tastiera ritorna il Direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli

(Per prepararvi al meglio potete leggere la nostra preview di Clash Of Champions 2019 QUI)

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

La linea passa all’arena di Charlotte in North Carolina dove Jonathan Coachman introduce l’evento insieme a Charly Caruso, Booker T e David Otunga. Come tutti sappiamo ogni titolo sarà in palio e per questo iniziamo a vedere i video recap di tutte le faide titolate. Da ricordare che l’unico incontro senza cinture in palio sarà quello tra Roman Reigns ed Erik Rowan. Ben presto Charly Caruso introduce anche la questione “WWE Championship” e lo fa collegandosi con il New Day. Kofi Kingston e compagnia sono più che certi di sconfiggere i loro avversari ovvero Randy Orton ed i Revival. I tre wrestler di colore vogliono anche vendicare gli attacchi subiti durante le settimane passate.

Grande curiosità è destata anche dal faccia a faccia tra Roman Reigns ed Erik Rowan.

I due sono arrivati allo scontro dopo che finalmente l’ex membro della Wyatt Family si è rivelato come l’unico responsabile degli incidenti occorsi a Roman Reigns. La storia non sembra essere vicino alla fine ma dopo ne sapremo sicuramente di più.

Finalmente si passa all’azione e si comincia con il match dedicato ai pesi leggeri.

TRIPLE THREAT CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: LINCE DORADO VS HUMBERTO CARRILLO VS DREW GULAK(C)

Dopo la presentazione di rito usuale per ogni match titolato, l’azione parte in maniera rapida. Lince Dorado ed Humberto Carrillo cercano di mettere in mostra tutta la loro velocità ma in tutta risposta, Drew Gulak sfodera la propria potenza fisica. Carrillo e Gulak rubano la scena per diversi minuti. Il campione subisce uno spettacolare Handspring Back Suplex e poco dopo si ritrova Lince Dorado sulle spalle e viene travolto nuovamente da Carrillo che si lancia sui due avversari. La contesa torna ad essere una questione a tre, Humberto Carrillo e Lince Dorado cercano di vedersela tra loro e sembrano riuscirci. Drew Gulak però ritorna come un falco sulla preda e si avventa su Carrillo, dopo che quest’ultimo ha messo fuori gioco Lince. Il campione scaglia Humberto contro il turnbuckle e poi vince grazie ad un roll up sul membro dei Lucha House Party.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: DREW GULAK

Dopo il primo scontro dell’evento le luci si spostano sulla contesa tra Bayley e Charlotte Flair. La campionessa di SmackDown e Sasha Banks sono ai microfoni di Sarah Schrieber e mostrano tutta la loro sicurezza per gli incontri che le aspettano.

C’è tempo per un altro match!

UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: CEDRIC ALEXANDER VS AJ STYLES(C)

Inizio fulminante per lo sfidante che sorprende Styles infilando di seguito un Michinoku Driver ed un Handspring Enzuigiri Kick. AJ  si riprende dallo spavento e parte all’attacco. Alexander dopo un buonissimo inizio, perde tutto il vantaggio subendo una Styles Clash fuori dal ring. L’ex Cruiserweight Champion è in balia del campione ed è costretto a resistere anche alla Calf Crusher. Il sogno del wrestler di casa si infrange molto rapidamente: l’ex NJPW distrugge lo sfidante con un Phenomenal Forearm seguito dalla Styles Clash.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: AJ STYLES

Nel post match l’Original Club non perdona e brutalizza ulteriormente Alexander per poi uscire di scena.

Il kickoff volge al termine ma le ultime immagini ci lasciano intendere che il Main Show si aprirà con il match per i titoli di coppia di RAW

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: ROBERT ROODE & DOLPH ZIGGLER VS BRAUN STROWMAN & SETH ROLLINS(C)

Braun Strowman comincia per primo e mette subito alle strette gli avversari. Seth Rollins pare quasi non volersi sporcare le mani ma viene chiamato in causa dal partner e dunque parte all’attacco anche il campione Universale. Dolph Ziggler e Robert Roode trovano più facilità ad agire con un avversario della loro stazza ma dopo le difficoltà iniziali, l’atleta di Davenport esegue una Falcon Arrow su Ziggler e lascia entrare di nuovo Strowman. The Monster Among Men tenta lo stesso gioco provato in apertura ma stavolta deve fare i conti con la leggera resistenza avversaria. Seth Rollins entra in scena ma resta quasi isolato. Nonostante la difficoltà il campione di RAW sembra vicino alla vittoria ma Dolph Ziggler lo distrae sul più bello. Strowman torna in scena ma lo fa nella maniera sbagliata e spinge per errore Robert Roode contro Rollins. Lo Show Off invece fa carambolare fuori dal ring l’ex Wyatt Family ed al resto ci pensa Roode con il Glorious DDT su Rollins.

VINCITORI E NUOVI CAMPIONI: ROBERT ROODE & DOLPH ZIGGLER

Braun Strowman va via e lascia da solo l’ormai ex partner, dicendo poco dopo a Charly Caruso che si occuperà di aumentare la striscia di sconfitte della serata di Rollins.

Kayla Braxton invece intervista Becky Lynch. La RAW Women’s Champion precisa subito che Strowman si sbaglia: Seth Rollins e lei avranno ancora le loro cinture al termine della serata. Dopo l’irlandese passa a parlare di Sasha Banks e ci tiene a ricordare che mentre The Bo$$ era in “vacanza” lei otteneva titoli e riconoscimenti ed oggi è pronta a dimostrare la sua superiorità alla Banks.

Lo show prosegue ed assistiamo al prossimo incontro.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS BAYLEYC)

Partenza da incubo per Bayley che fin dal suono della campana viene colpita a ripetizione dalla sfidante. Charlotte Flair domina sia dentro che fuori dal ring ma sul più bello Bayley si comporta in maniera assolutamente scorretta e toglie la protezione più bassa di uno dei quattro turnbuckle e poco dopo ci scaglia Charlotte Flair contro. La Regina è stordita e subisce un beffardo schienamento.

VINCITRICE ED ANCORA CAMPIONESSA: BAYLEY

La Hugger dopo aver vinto si da alla macchia immediatamente.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: THE REVIVAL(SCOTT DAWSON & DASH WILDER) VS THE NEW DAY(BIG E & XAVIER WOODS)(C)

Xavier Woods e Big E cercano subito di prendere il controllo delle operazioni ma senza troppo successo. I Revival isolano l’ex Langston dentro al ring, dopo aver disintegrato Xavier Woods fuori dal quadrato. E è vittima delle prese sfiancanti dei Revival e non riesce a trovare una reazione. Finalmente il membro del New Day riesce a liberarsi dalla morsa degli avversari. Xavier Woods torna in aiuto del compare e rimette le cose dal verso giusto per il suo team. La situazione rosea dura poco per il New Day: I Revival stendono Big E con una Shatter Machine fuori dal ring e poi brutalizzano il ginocchio già martoriato durante le settimane passate, costringendo Xavier Woods alla resa.

VINCITORI E NUOVI CAMPIONI: THE REVIVAL

Wilder e Dawson ci tengono ad assicurare che più tardi Randy Orton estinguerà la fiamma di Kofi Kingston.

Nel backstage Alexa Bliss e Nikki Cross stanno per essere intervistate ma R-Truth le disturba per mimetizzarsi da addetto al suono e non essere scoperto dai pretendenti al 24/7 Championship. La Bliss non la prende bene e lo smaschera, scatenando l’inseguimento.

WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: FIRE & DESIRE(MANDY ROSE & SONYA DEVILLE) VS ALEXA BLISS & NIKKI CROSS(C)

Nikki Cross trova il tempo per vendicarsi un pochino di Mandy Rose dopo le prese in giro della settimana scorsa. La vera mattatrice di questo inizio di match però è Alexa Bliss che annichilisce letteralmente la Rose a suon di schiaffi. L’incontro subisce l’interferenza dei contendenti al 24/7 Championship. Alexa cerca di sfruttare la situazione e prova a schienare R-Truth ma senza successo. Dopo questo momento abbastanza delirante, le Fire & Desire riescono ad entrare in controllo dello scontro. Mandy Rose esegue un Vertical Suplex su Alexa Bliss e poi lascia il campo alla compagna. Solo l’intervento di Nikki Cross rimette le cose apposto per le campionesse. La scozzese colpisce la Deville con un pugno e poi mette fuori gioco Mandy Rose con uno Slingshot DDT.

VINCITRICI ED ANCORA CAMPIONESSE: ALEXA BLISS & NIKKI CROSS

Si prosegue con la sequenza di match titolati. The Miz fa il proprio ingresso seguito da Sami Zayn, che da manager di Shinsuke Nakamura cerca di vendere il proprio assistito. Il canadese non si scorda ovviamente di far notare a tutti i segni del brutt incontro avuto con The Undertaker, martedì scorso.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH: THE MIZ VS SHINSUKE NAKAMURA(W./SAMI ZAYN)(C)

Sami Zayn inizia a disturbare The Miz ed il pubblico con commenti poco carini all’indirizzo dello sfidante e dell’arbitro. Il microfono poco dopo si spegne e qualche minuto dopo ancora viene scagliato lontano da Mike Mizanin. Nakamura cerca di sorprendere l’avversario ma l’ex campione Intercontinentale sembra piuttosto determinato ed infligge una serie di Clothesline al giapponese. L’ex NJPW schiva la Skull Crashing Finale e stende l’avversario. The Artist manca la Kinshasa e poco dopo si ritrova steso da una Skull Crashing! Sami Zayn a questo punto risulta determinante poichè non permette all’arbitro di seguire l’azione. The Miz non lo perdona ed inizia ad inseguirlo! Lo sfidante perde di vista il vero obiettivo e subisce due Kinshasa da Nakamura che valgono la vittoria per il giapponese.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: SHINSUKE NAKAMURA

La regia ci ricorda che l’11 ed il 14 ottobre si terrà il WWE Draft. Ora però è tempo di pensare al match per il RAW Women’s Championship.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: SASHA BANKS VS BECKY LYNCH(C)

Sasha Banks cerca di guidare la contesa a suo piacimento, nonostante la difficoltà di uno scontro del genere. La fiamma di Becky Lynch non sembra ardere fin da subito e si ritrova presto stesa, colpita da una Meteora. La Campionessa è messa alle strette ma prova comunque una timida reazione. La Bo$$ sembra più concentrata e lo dimostra chiudendo l’avversaria nella Bank’statement. L’Irish Lasskicker esce dalla presa e cerca di passare all’offensiva ma subisce un’altra Meteora. La campionessa entra piano, piano sempre più nel match ed a sorpresa esegue la Dis-Arm-Her ma è presto ancora e la Banks riesce a raggiungere le corde. La contesa prende una piega piuttosto inattesa e dopo aver fallito un’altra Bank’Statement, Sasha decide di colpire l’avversaria, senza essere vista dall’arbitro, con una sedia. Nonostante la scorrettezza, The Bo$$ non riesce a schienare l’avversaria, la quale per vendicarsi della sediata colpisce inavvertitamente l’arbitro. Le due prendono la palla al balzo ed iniziano una guerra senza quartiere che le porta a confrontarsi sugli spalti, nel backstage e poi di nuovo sul ring. La Lynch fa cedere per due volte l’avversaria con una Dis-Arm-Her, l’ultima applicata con l’ausilio di una sedia. Intervengono degli arbitri che separano le due e pongono fine alla contesa.

VINCITRICE PER SQUALIFICA: SASHA BANKS

La rivalità probabilmente proseguirà nelle prossime settimane, intanto Becky Lynch può andare via con la cintura.

WWE CHAMPIONSHIP MATCH: RANDY ORTON VS KOFI KINGSTON(C)

Randy Orton e Kofi Kingston non partono in maniera particolarmente rapida e cercano più che altro di connettere dei colpi ben assestati. Kingston fatica a mettere a segno più di una mossa mentre Orton pare messo meglio. The Viper stende l’avversario con un Back Suplex sul tavolo di commento e poi risposta la contesa sul quadrato. Piano, piano Double K pare svegliarsi e finalmente riesce a mettere alle strette l’Apex Predator con un Boom Drop. L’incontro vive di fasi molto lente dalle quali la Vipera sembra riuscire a trarre sempre il massimo, eseguendo prima una Backbreaker, successivamente una Powerslam e poi il suo Vintage DDT. Orton finalmente sfodera anche l’RKO ma effettua il pin troppo vicino alle corde ed il campione riesce a salvarsi. La Vipera cerca di risfoderare addirittura il Punt Kick ma in realtà si fa un vero e proprio autogol dato che scopre il fianco e permette a Kingston di connettere la Trouble in Paradise vincente.

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: KOFI KINGSTON

Nel Backstage gli Street Profits danno spettacolo alla loro maniera, prima parlando del Re Leone e poi grazie alla regale presenza di Booker T

Si torna sul ring per il penultimo match.

NO DISQUALIFICATION MATCH: ROMAN REIGNS VS ERIK ROWAN

L’incontro comincia prima che Rowan possa terminare il proprio ingresso. Roman Reigns vuole vendetta e cerca di ottenerla a suon di botte. L’ex membro della Wyatt Family non solo sembra più sicuro di se ma anche più difficile da buttare giù. Erik Rowan infatti colpisce Reigns con i gradoni e poi riporta l’avversario sul ring per colpirlo con una gomitata cadente ed uno splash. Rowan fa quello che vuole in questa fase: prima schianta l’avversario sull’apron ring con una Powerbomb e poi di nuovo su un tavolo di commento. Roman Reigns cerca di reagire ed i due finiscono a lottare in prossimità degli spalti. L’ex Bludgeon Brothers connette un’Iron Claw e poi riporta l’avversario sullo stage. Double R ristabilisce la situazione colpendo l’avversario con una chiave inglese e poi con la telecamera. L’ex SHIELD pare pronto a caricare la Spear ma dal nulla appare Harper che abbatte Roman Reigns e poi serve un’altra Iron Claw a Rowan, con la quale vince inaspettatamente l’incontro.

VINCITORE: ERIK ROWAN

I Bludgeon Brothers sembrano essersi riformati, vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni.

Charly Caruso intervista Seth Rollins prima del Main Event, facendogli notare che Braun Strowman ha dato la colpa al campione universale per la loro sconfitta di qualche ora fa. Rollins dice che se un team perde è colpa di tutti i membri. Seth poi dice che dopo non ci saranno amicizie perchè deve aggiungere un mostro alla sua collezione.

And Now it’s tiiiiime for the Maaaaaaaaaaaain Eeeeeeeveeeeeent!

UNIVERSAL CHAMPIONSHIP MATCH: BRAUN STROWMAN VS SETH ROLLINS(C)

Seth Rollins parte con la quinta innestata e colpisce l’avversario con una sequenza di Superkick che lo fanno collassare. Il campione mette a segno anche una Frog Splash e non contento tenta il Curb Stomp che però non va a segno. The Monster among men inizia a scagliare Rollins da una parte all’altra ma poco dopo sbaglia mira e finisce sul tavolo di commento. The Architect effettua un Suicide Dive ma non basta ancora, ci vuole di più e Rollins cerca il numero dal paletto. La magia la fa Strowman che, dopo aver steso l’avversario sul ring, si lancia dalla terza corda. Il Campione non vuole farsi strappare la cintura  e con un guizzo quasi insperato connette tre Curb Stomp, che però non bastano a raggiungere la vittoria. L’Universal Champion allora sfodera una combo devastante: Pedigree+Curb Stomp e questa volta la vittoria arriva!

VINCITORE ED ANCORA CAMPIONE: SETH ROLLINS

Lo show sta per volgere al termine ma a questo punto sbuca The Fiend! Il demone si muove nel buio e stende Seth Rollins con la Sister Abigail. Non contento, The Fiend soffoca il campione Universale e poi scompare nel nulla. Il messaggio è chiaro, The Fiend è pronto a mettere le mani sul titolo.

Io vi ricordo, come sempre, l’appuntamento con gli Ups&Downs per parlare ancora di Clash Of Champions e tirare le somme.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

RASSEGNA PANORAMICA
TRIPLE THREAT CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: LINCE DORADO VS HUMBERTO CARRILLO VS DREW GULAK(C)
UNITED STATES CHAMPIONSHIP MATCH: CEDRIC ALEXANDER VS AJ STYLES
RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: ROBERT ROODE & DOLPH ZIGGLER VS BRAUN STROWMAN & SETH ROLLINS(C)
SMACKDOWN WOMEN'S CHAMPIONSHIP MATCH: CHARLOTTE FLAIR VS BAYLEYC)
SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: THE REVIVAL(SCOTT DAWSON & DASH WILDER) VS THE NEW DAY(BIG E & XAVIER WOODS)(C)
WOMEN'S TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: FIRE & DESIRE(MANDY ROSE & SONYA DEVILLE) VS ALEXA BLISS & NIKKI CROSS(C)
INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH: THE MIZ VS SHINSUKE NAKAMURA(W./SAMI ZAYN)(C)
RAW WOMEN'S CHAMPIONSHIP MATCH: SASHA BANKS VS BECKY LYNCH(C)
WWE CHAMPIONSHIP MATCH: RANDY ORTON VS KOFI KINGSTON(C)
NO DISQUALIFICATION MATCH: ROMAN REIGNS VS ERIK ROWAN
UNIVERSAL CHAMPIONSHIP MATCH: BRAUN STROWMAN VS SETH ROLLINS(C)
Articolo precedenteDraft WWE: ufficializzate le date | BREAKING
Articolo successivoRollins e Strowman quante cinture possiedono dopo Clash Of Champions?
Oltre ad essere il direttore di The Shield Of Wrestling,sono un giornalista da sempre appassionato di calcio. Mi faccio largo in un mondo molto competitivo come quello del giornalismo sportivo,creando da me la mia figura,attraverso i vari progetti ai quali partecipo o che ho creato da me,come il sito che state visitando proprio ora. Metto mano su tanti diversi pezzi e news che potete trovare nel sito e do la voce ai due programmi radiofonici del sito,Over The Top Rope e What's Next.