Una delle leggende più popolari di tutta la WWE è tornato a combattere nell’ultimo PPV della compagnia. Dopo Super ShowDown, The Undertaker è tornato in azione!

Per ripercorrere assieme il ritorno sul ring del Deadman ad Extreme Rules dobbiamo partire dal 7 giugno 2019, data in cui si è svolto Super ShowDown, evento WWE tenutosi in Arabia Saudita dove The Undertaker ha battuto Goldberg in un dream match che ben presto si è trasformato in un vero e proprio incubo.

Per il Deadman non sembravano esserci altri piani ma, a sorpresa, è ricomparso durante la puntata di RAW del 24 giugno per soccorrere un suo “vecchio rivale”. Roman Reigns, da tempo impegnato in una faida con Shane McMahon e Drew McIntyre, stava subendo le angerie del duo quando ad un tratto si sono spente le luci. Appare The Undertaker e in poco tempo si sbarazza sia di Shane che di Drew intromettendosi ufficialmente nella loro storyline.

Poco tempo dopo la WWE annuncia un no holds barred tag team match ad Extreme Rules. Da un lato i due heels, dall’altra la strana alleanza tra Roman Reigns il Deadman. Seguono una serie di promo da una parte e dall’altra. Quello che rimane più in risalto è che The Undertaker pare non aver dimenticato la loro rivalità di Wrestlemania 32 (dimenticandosi quella con Roman Reigns di un anno dopo che lo ha portato al “ritiro”?).

Ieri si è tenuto il PPV più “estremo” dell’anno, l’incontro dei quattro atleti è stato l’opener dell’evento. A vincere sono stati proprio The Undertaker e Roman Reigns. Il match è stato davvero buono, nonostante l’età del Deadman avere altri tre performer assieme lo ha aiutato a tenere il ritmo della contesa. Da segnalare il fatto che al termine del match The Undertaker ha dato una sorta di “benedizione” al giovane Roman Reigns.

Cosa riserverà il futuro al Deadman? Si vociferano piani ancora importanti per lui ma come sempre, non resta che aspettare.

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.