NJPW Royal Quest: la federazione giapponese annuncia l’intera card dell’evento che si terrà a Londra

Nelle ultime ore, è stata annunciata la card completa di Royal Quest, evento della New Japan Pro Wrestling che si terrà il 31 agosto alla Copper Box Arena di Londra.
L’annuncio è stato pubblicato anche su Twitter tramite gli account ufficiali della federazione giapponese, tra questi NJPW Global.

 

Royal Quest è stato annunciato durante l’ultima edizione di Wrestle Kingdom dello scorso gennaio, e sarà il primo evento organizzato indipendentemente dalla New Japan Pro Wrestling nel Regno Unito.
Lo show includerà inoltre atleti della Revolution Pro Wrestling, in occasione della loro partnership con la NJPW.

La card di Royal Quest

Andiamo a scoprire insieme, adesso, tutti i match dell’evento NJPW Royal Quest.

1) 6-MAN TAG TEAM MATCH: Ren Narita, Shota Umino & Ryusuke Taguchi Vs. Roppongi 3K (SHO, YOH & Rocky Romero)

L’opener della serata sarà questo 6-Man Tag Team Match. Quattro dei partecipanti (Taguchi e i Roppongi 3K) saranno impegnati, inoltre, nella settima edizione della Super J Cup (che si svolgerà nei giorni 22, 24 e 25 agosto), mentre gli Young Lions del match (Narita e Umino) tenteranno di lasciare un segno in questa importante occasione.

2) TAG TEAM MATCH: Kota Ibushi & Juice Robinson Vs. Bullet Club (Yujiro Takahashi & Hikuleo)

Il secondo match dell’evento vedrà Takahashi e Hikuleo del Bullet Club affrontare il team dell’ex-IWGP U.S. Champion Juice Robinson e il vincitore dell’ultima edizione del G1 Climax 29, Kota Ibushi.
Il membro del Taguchi Japan è attualmente concentrato su un potenziale rematch per l’IWGP U.S. Championship contro colui che gli tolto il titolo, Jon Moxley. Il vincitore del G1 Climax, Ibushi, ha gli occhi puntati sul match per l’IWGP Heavyweight Championship a Wrestle Kingdom 14 e si pensa addirittura a un’opportunità per il titolo intercontinentale, la sera prima dell’evento.
Nessuno dei due, però, trascurerà i loro due avversari membri del Bullet Club, specialmente Hikuleo.

3) TAG TEAM MATCH : CHAOS (Robbie Eagles & IWGP Junior Heavyweight Champion Will Ospreay) Vs. Bullet Club (IWGP Junior Heavyweight Tag Team Champions El Phantasmo & Taiji Ishimori)

A Southern Showdown, in Melbourne, Eagles ha colpito il suo ex-compagno del Bullet Club, il RevPRO Cruiserweight Champion El Phantasmo, prima di lasciare ufficialmente il gruppo ed unirsi al CHAOS la notte successiva a Sydney.
Il terzo match della serata vedrà all’opera un dream team dei pesi leggeri, in rappresentanza del CHAOS, affrontare i campioni di coppia dei pesi leggeri, rappresentanti del Bullet Club, in un match non titolato. Una vittoria in questo match, inoltre, potrebbe aprire le porte a una via titolata per il team di Ospreay ed Eagles.

4) TAG TEAM MATCH: Los Ingobernables de Japón (IWGP Intercontinental Champion Tetsuya Naito & SANADA) Vs. Bullet Club (Jay White & Chase Owens)
Nonostante non sia riuscito ad entrare nel torneo vero e proprio, Chase Owens è riuscito a mostrare una performance impressionante nel G1 Climax 29, con diversi avversari che sono caduti per mano della sua Package Piledriver.
Nel torneo stesso, Jay White, con o senza interferenze da parte di Gedo, è riuscito a collezionare una serie di sei vittorie consecutive per accedere alle finali, tra cui una vittoria sul campione intercontinentale e leader dei Los Ingobernables De Japon, Tetsuya Naito.
Naito avrà la possibilità di vendicarsi su White a Londra, in coppia con SANADA, reduce da un’importante vittoria nel G1 Climax contro l’IWGP Heavyweight Champion, Kazuchika Okada. “Cold Skull” cercherà di mantenere forte il suo slancio anche a Londra.
5) IWGP TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: IWGP Tag Team Champions Guerrillas of Destiny (Tama Tonga & Tanga Loa) Vs. Vincitori del Road To Royal Quest Tag Team Tournement

Attualmente, in RevPRO, è in corso il Road To Royal Quest Tag Team Tournement, per decretare gli sfidanti, per i titoli di coppia, dei campioni Tama Tonga e Tanga Loa, i Guerillas of Destiny, alla Copper Box Arena di Londra.
A contendersi la finale del torneo sono i RevPRO British Tag Team Champions, Josh Bodom e Sha Samuels, e gli Aussie Open (Kyle Fletcher e Mark Davis).

6) NEVER OPENWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: NEVER Openweight Champion Tomohiro Ishii Vs. KENTA

Due giorni fa, nell’ultimo giorno del G1 Climax 29, è avvenuto uno scenario scioccante: dopo aver rifiutato di dare il tag a Ishii in un 6-Men Tag Team Match contro il Bullet Club, KENTA è risalito sul ring e ha eseguito una “Go2Sleep” sul suo tag team partner, regalando la vittoria al Bullet Club e ufficializzando l’entrata di un nuovo membro nella stable.
Dopo quanto avvenuto, l’incredulità di Katsuyori Shibata, amico stretto di KENTA, si è trasformata in una rissa tra i due, in cui è stato KENTA ad avere la meglio. Lo scenario ha fatto esplodere il pubblico, data l’inattività sul ring di Shibata che non lotta da ben due anni, e ciò ha portato alle speculazioni su un possibile ritorno come wrestler attivo.
Ishii è stato il primo a chiedere vendetta contro KENTA, e metterà in palio il suo titolo a Royal Quest.

7) REVPRO UNDISPUTED BRITISH HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: RevPRO Undisputed British Heavyweight Champion Zack Sabre Jr. Vs Hiroshi Tanahashi

Il campione Zack Sabre Jr. è riuscito a difendere la sua cintura contro “The Ace” a G1 Supercard, evento in cui ha infortunato Tanahashi al gomito.
Ciò ha dato fiducia al britannico per il loro match del G1 Climax, dove però, ad avere la meglio è stato il nipponico.
Lo scenario si è ripetuto nella penultima giornata del G1 Climax, in cui, durante un tag team match, il membro del Taguchi Japan ha schienato nuovamente il campione britannico.
Un furioso Zack Sabre Jr. è pronto a mostrare la sua superiorità su Tanahashi, mettendo in palio il titolo britannico dei pesi massimi, al suo ritorno in patria.

8) IWGP HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: IWGP Heavyweight Champion Kazuchika Okada Vs. Minoru Suzuki

Minoru Suzuki si è ritrovato fuori dal G1 Climax 29, reagendo in maniera furente durante il tour di Kizuna Road. Nell’ultima giornata del torneo, durante un tag team match, Suzuki ha eseguito una Gotch Style Piledriver su Okada, che lo ha portato allo schienamento vincente.
“Non è imbarazzante che l’IWGP Heavyweight Champion sia stato schienato da uno che non è riuscito ad entrare nel G1 Climax?” ha dichiarato Suzuki.
Riuscirà il leader del Suzuki-gun a conquistare il suo primo IWGP Heavyweight Championship in territorio britannico?

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro canale Discord