RAW Ups&Downs
RAW Ups&Downs

RAW Ups&Downs | 17-02-2020 | Nuovi compagni di battaglia

RAW Ups&Downs | 17-02-2020 | Nuovi compagni di battaglia | Ecco gli Ups&Downs dello show rosso, presentati da Beppe “HBK” Ieno

Potete trovare tutti gli Ups&Downs e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Si è conclusa da poche ore la puntata di Monday Night RAW, svoltasi nell’Angel Winds Arena di Everett, che precede di una settimana e mezzo la disputa di Super ShowDown. In attesa dell’evento arabo, che cosa sarà accaduto nello show rosso? Chi avrà vinto il No Holds Barred Match tra Randy Orton e Matt Hardy? Lo scopriamo subito negli Ups&Downs.

RAW Ups&Downs: UPS

– NUOVI ALLEATI

La puntata di RAW ha visto il primo sermone annunciato da Seth Rollins, ma il campione di coppia è stato attaccato poco dopo da Kevin Owens e dai Viking Raiders. Nel main event, i tre face se la sono vista con la squadra del Monday Night Messiah, ovvero gli AOP e il campione di coppia Murphy. L’incontro è terminato in squalifica a causa dell’intervento dell’ex campione universale, che ha preso di mira KO, ma a sorpresa sono intervenuti gli Street Profits, che hanno steso l’intera fazione di Rollins, con quest’ultimo costretto alla fuga.

– LA PAZZIA DELLA VIPERA

La serata è partita con l’ingresso di Randy Orton, che ha affermato come il No Holds Barred Match sia stato annullato a causa delle condizioni di Matt Hardy. Il fratello di Jeff però è arrivato nel quadrato, ma The Viper inizialmente ha mostrato clemenza e ha lasciato il quadrato; poco dopo, il 13 volte campione del mondo è risalito nel ring e ha attaccato ancora una volta Matt Hardy, infliggendo altri danni con diverse sediate. Prima di andarsene, Orton ha detto di essere dispiaciuto per averlo aggredito.

RAW Ups&Downs: DOWNS

– IL LOTTATO

Per la seconda puntata di fila si sono visti ottimi promo, alternati però a dei brutti incontri (fatta eccezione per il main event). Anche l’altro match annunciato nei giorni precedenti tra Rusev e Humberto Carrillo da un lato e Bobby Lashley e Angel Garza dall’altro non ha brillato. Continua ad essere abbastanza frustante vedere Drew McIntyre parcheggiato in una faida inutile come quella con MVP, anche se lo scozzese ha interagito per la prima volta con Paul Heyman nel corso della serata.

Considerazioni generali

Puntata piuttosto altalenante quella di Monday Night RAW dove, come detto nella categoria “Downs”, si sono visti ottimi promo, con Randy Orton sempre più a suo agio nella parte del sadico, e incontri piuttosto mediocri, dove solo il main event ha riscosso un buon successo (compreso l’intervento degli Street Profits).

Per rimanere informati sul mondo del wrestling, continuate a seguirci sul nostro sito e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Twitter e Twitch

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram

Altre storie
RAW Ups&Downs
RAW Ups&Downs | 30-03-2020 | Ultima fermata