Popolo di The Shield Of Wrestling, benvenuti! Alla tastiera Alessandro “Jin” Leone per il report dell’ultima puntata di NXT!

Puntata di NXT aperta dall’atteso faccia a faccia tra i due che lotteranno nel 2 Out Of 3 Falls Match a TakeOver: New York per vincere il vacante NXT Championship. Il primo ad arrivare ed Adam Cole ed invita lui stesso Johnny Gargano. Su richiesta, Cole ci ricorda i suoi successi ai TakeOver ed ora siamo tornati a dove tutto ebbe inizio, con il suo debutto al termine del match che ha visto Drew McIntyre laurearsi nuovo campione ai danni di Bobby Roode, attaccando lo scozzese. Gargano difende la legittimità della sua title shot, ricordando il suo (ed anche quello di Tommaso Ciampa) dalle indies al Cruiserweight Classic ed infine nel territorio di sviluppo. Non cambierebbe nulla del suo percorso fino a qui. Arrivano Bobby Fish, Kyle O’Reilly e Roderick Strong e Cole chiude dicendo che la sua vittoria sarà Undisputed.

ALIYAH & VANESSA BORNE VS LACEY LANE & KACY CATANZARO

Quasi tre minuti di “wrestling” prima dell’attacco di Shayna Baszler, Marina Shafir e Jessamyn Duke.

NO CONTEST

Kacy prova a difendersi, ma non ottiene il risultato sperato.

MATT RIDDLE VS KONA REEVES

Dopo poco dall’inizio si presenta sullo stage il North American Champion, Velveteen Dream, trascinato su un divano con una tazza da delle ragazze, con l’obiettivo di sfavorire Riddle. Reeves non riesce a sfruttare l’aiuto e si arrende infine alla Bromission.

VINCITORE: MATT RIDDLE

Dream annuncia Riddle come vincitore, ma quest’ultimo beve dalla sua tazza per poi sputare. Ricorda poi la sfida per TakeOver.

ALEISTER BLACK & RICOCHET VS FORGOTTEN SONS (STEVE CUTLER & WESLEY BLAKE W/ JAXSON RYKER) – DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC FINAL

Forse è considerabile una sorpresa, forse no, ma fatto sta che l’incontro è stato quasi a senso unico per i due nuovi membri del main roster. I Sons si mantengono sempre a terra, con uno stile per nulla spettacolare ma sicuramente solido. Non abbastanza però per bloccare gli avversari, che regalano alcune azioni di buon livello e riescono sempre ad impedire il lavoro di coppia. Nel finale, tentativo dei Sons di mandare KO Ricochet spedendolo contro i gradoni per lavorare su Black che però serve a poco, dato che il One And Only si riprende presto ed impedisce lo schienamento. Si concentrano allora su Ricochet, ma Black lo salva, c’è anche una Black Mass ma non è sufficiente. Ryker prova ad intervenire ma viene tagliato subito fuori, Black Mass su Blake e 630 Senton.

VINCITORI DEL DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC: ALEISTER BLACK & RICOCHET

Arrivano i campioni, i War Raiders, per un faccia a faccia con i futuri sfidanti.