Tramite WWE.com, la WWE ha ufficializzato diversi match per il prossimo evento in Arabia Saudita.

L’evento si chiamerà WWE Super ShowDown, omonimo del PPV in Australia ma che riprenderà il suo predecessore dello scorso anno: Greatest Royal Rumble. Come precedentemente confermato, si terrà il 7 giugno a Jeddah, nel King Abdullah Sports City Stadium, già sede proprio del primo evento dell’accordo.


Per l’occasione, la federazione ha annunciato diversi match di grande importanza.

Il primo è un inedito tra leggende: Undertaker vs Goldberg. Il primo viene da un’annata che lo ha visto assente da WrestleMania 35 e vicino all’addio, con anche la (all’epoca annunciata) presenza a Starrcast, salvo poi rinnovare e tornare negli show televisivi. Il secondo, invece, è assente dalla WWE dalla sua introduzione nella Hall Of Fame 2018. Il suo ritorno è stato annunciato ben prima dell’evento.

Non solo: ci sarà anche un grande classico.

Ancora una volta, Randy Orton e Triple H saranno uno contro l’altro. Tra alti e bassi, le loro faide rappresentano dei momenti storici chiave della Ruthless Aggression Era e della PG Era. The Viper è annunciato per il Money In The Bank Ladder Match, mentre The Game non lotta da WrestleMania, dove ha sconfitto Batista.

Infine, tornerà la stessa Greatest Royal Rumble.

Pur non avendo lo stesso nome, si svolgerà per la seconda volta la più grande Battle Royal di sempre, con ben 50 partecipanti. L’anno scorso, il trofeo è stato vinto da Braun Strowman, che ha eliminato per ultimo Big Cass. All’epoca, il vincitore ottenne unicamente una coppa ed una cintura celebrativa.

Diversi sono i nomi annunciati senza match.

Tra questi, figurano nomi come il WWE Champion Kofi Kingston, lo Universal Champion Seth Rollins, Roman Reigns, Braun Strowman, AJ Styles e Brock Lesnar.