Accuse a King Danza: le dichiarazioni di D3
D3 presente a RAW tra gli atleti di NXT

Accuse a King Danza: le dichiarazioni di D3

Le parole di D3 dopo le accuse rivolte a King Danza.

Accuse a King Danza: le dichiarazioni di D3. Dopo la denuncia di ieri sera nei confronti del wrestler italiano King Danza, D3 ci ha contattati per rilasciare una dichiarazione.

Come vi abbiamo riportato nella serata di ieri Giuseppe Danza, wrestler italiano conosciuto con il ring name di King Danza, è stato accusato di violenza sessuale da parte di Brooke Danielle, assistente esecutivo della House of Hardcore.

La ragazza ha parlato di due ragazzi italiani, non rivelando l’identità del secondo dopo aver fatto il nome di Giuseppe Danza.

Il wrestler italiano D3 ha contattato la redazione di The Shield Of Wrestling dicendo di essere lui il secondo lottatore italiano al quale Brooke Danielle ha fatto riferimento ed ha rilasciato delle dichiarazioni sulla situazione.

Le dichiarazioni di D3

D3 ha rivelato di essere lui il secondo wrestler citato nella storia, ma di non essere a conoscenza di nessun tentativo di violenza da parte di King Danza.

Ero presente alla serata, i due lottatori siamo io e Giuseppe. Dopo quella serata di Halloween io sono stato messo in una specie di soppalco, quindi non ho minimamente visto né sentito niente e non posso né confermare né smentire. Il resto lo scopro adesso, te lo dico proprio perché c’ero.

Ti confermo la parte che ha detto Brooke della festa di Halloween, poi io mi sono messo in questa stanza in alto, Giuseppe è andato in un’altra stanza. Urla, grida, io non ho sentito niente anche perché erano le 4 di notte ed ero stanco.

Non ho minimamente idea di cosa sia avvenuto, urla non ne ho sentite, altrimenti mi sarei svegliato e mi sarei preoccupato. Non posso discolpare Giuseppe né accusarlo, perché non ho la più pallida idea di cosa abbia fatto. Nel caso in cui venga confermata questa cosa sarei il primo a denunciare il fatto, ma senza la presenza di prove non posso accusare

Ti ripeto, è probabile che io abbia detto ‘basta’ a Giuseppe perché era un po’ ubriaco, sono passati sette anni non mi ricordo. Ricordo che era molto tardi, le quattro di notte, ed io ero stanco e volevo dormire. Giuseppe scherzava come fa sempre, e magari uno che è stanco si infastidisce. Non ricordo atteggiamenti di forza o di insistenza contro la donna.”

Questa, dunque, è la dichiarazione rilasciata da D3 alla redazione di The Shield Of Wrestling.

Qui potete trovare la risposta alle accuse da parte dello stesso King Danza.

Nel caso in cui dovessero arrivare delle novità provvederemo immediatamente ad aggiornarvi.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
Bobby Lashley vs Drew McIntyre sarà un Hell in a Cell Match
Bobby Lashley vs Drew McIntyre sarà un Hell in a Cell Match
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: