in ,

NXT Report 13-11-2019

NXT Report 13-11-2019

NXT Report 13-11-2019: Ci attende una puntata spettacolare di NXT su USA Network. Ormai siamo a ridosso di TakeOver: War Games e, soprattutto, di Survivor Series visto che si svolgeranno entrambe nel prossimo week-end. A farvi compagnia durante questa puntata dello show giallo c’è Alex Bruno.

Potete trovare questa notizia e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

NXT 13-11-2019

L’odierna puntata dello show giallo si apre, come di consueto, con il recap della puntata precedente, spaziando dall’invasione degli O.C. ai preparativi per War Games. 

NXT CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: LIO RUSH (C) VS ANGEL GARZA

Inizialmente il match sembra cominciare in maniera sportiva, ma Garza cerca di approfittare del finto gesto di rispetto verso Rush ma questi riesce a schivare i suoi attacchi. Garza, di tutta risposta, esce dal ring e, una volta dietro la barricata, si toglie i pantaloni scena divenuta ormai la sua gag ricorrente. Tornato sul ring, Garza ingaggia una contesa spettacolare con Lio Rush e subisce una devastate DDT di quest’ultimo, per poi colpirlo con dei calci e farlo scivolare fuori dal ring ed, infine, cercare di colpirlo con un Suicide Dive salvo poi essere reversato in una Powerslam di Garza fuori dal ring. Tornati sul ring, Garza e Rush continuano a darsi battaglia in maniera equilibrata fino al momento in cui Rush tenta la Springboard Stunner ma Garza lo colpisce magistralmente con un Low Dropkick. Garza riesce sempre di più ad anticipare le mosse di Rush, rivelandosi un avversario fin troppo ostico e riesce ad eseguire perfino una Super Powerslam dal paletto. Dopo aver subito tutta l’offensiva di Garza, Rush risponde con una Flip Bottom e una Springboard Stunner ma, mentre tenta una seconda Springboard Stunner, subisce un Wing Clipper di Garza. Garza, subito dopo, tenta un secondo Wing Clipper, stavolta dal paletto, Ma Rush lo fa cadere con una Hurricanrana ed esegue con successo due Dragon’s Call che gli valgono la vittoria e il mantenimento del titolo dei Cruiserweight.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE: LIO RUSH

La regia sposta la visuale all’esterno dell’arena, dove vengono mostrate diverse atlete femminili al tappeto e soccorse dallo staff.

SINGLES MATCH: XIA LI VS ALIYAH (w/VANESSA BORNE)

Breve match dove Xia Li domina quasi interamente il match, nonostante le interferenze di Vanessa Borne atte ad aiutare Aliyah, e, dopo aver subito un Back Suplex di Aliyah, vince grazie al Back Kick. 

VINCITRICE: XIA LI

Nel post match, Aliyah viene soccorsa dato che perde sangue dalla bocca.

La regia ci mostra un breve recap della rivalità tra Killian Dain Pete Dunne.

All’arena entra Finn Balòr, il quale si lamenta di NXT e ribadisce che è stato lui a costruire NXT a differenza di chi adesso è il cuore dello show giallo. Inoltre Balòr parla male anche di Matt Riddle, ritenendolo indegno di stare nello stesso ring con lui, ma quest’ultimo arriva e lo aggredisce. I due scatenano una vera e propria rissa ma Balòr scappa via. Subito dopo arriva l’Undisputed ERA al completo e circondano Riddle ma, ad aiutare quest’ultimo, arrivano Tommaso Ciampa Keith Lee. Il leader dell’Undisputed ERA Adam Cole definisce Riddle, Ciampa e Lee degli stupidi, accusandoli di aver dimenticato cosa hanno fatto a SmackDown e a RAW e affermando di essere la fazione più dominante non solo di NXT ma dell’intera WWE. Keith Lee replica dicendo che non gli importa e li invita ad entrare nel ring. Lee dice che Cole, nonostante abbia battuto Daniel Bryan Seth Rollins, non ha il coraggio di affrontarlo ma a difendere il suo leader e a sfidare lo stesso Lee è il campione Nordamericano Roderick Strong. 

SINGLES MATCH: KEITH LEE VS RODERICK STRONG

Il match all’inizio viene dominato da Keith Lee, grazie alla sua mole e trascinato dal tifo del pubblico, ma Strong riesce tuttavia ad avere una discreta difensiva che riesce a mettere un po’ in difficoltà Lee. Nonostante ciò, Lee non si fa mettere al tappeto e riesce facilmente ad atterrare Strong con una doppia Chop, per poi cercare di eseguire un Superplex ma Strong riesce a contrattaccare. Strong riesce perfino a far cadere Lee fuori dal ring,cerca poi ti attaccarlo dal paletto ma Lee lo fa sbattere contro la barricata. I due continuano a darsi battaglia sul ring, Strong sembra avere la meglio ma Lee decide di fare sul serio prima con dei Lariat, poi con una Belly to Belly Suplex e con una Backbreaker. Lee cerca poi di eseguire una Sit-out Powerbomb dal palettoma Strong, dopo averlo colpito più volte, esegue un devastante Superplex ma Lee non cede e continua a battagliare con Strong. Arriva poi l’Undisputed ERA per aiutare Strong, ma vengono fermati da Tommaso Ciampa e Matt Riddle che, subito dopo, vengono attaccati da Finn Balòr. Keith Lee si distrae e subisce la End of Heartache di Strong ma si riprende e costringe Strong a capitolare con una Powerslam.

VINCITORE: KEITH LEE

Nel post match l’Undisputed ERA attacca Tommaso Ciampa e Keith Lee ma arriva Dominik Dijakovic a ricacciare la stable, rivelatosi essere il quarto membro del Team Ciampa a War Games.

La regia si sposta nuovamente fuori dall’arena, mostrandoci Tegan Nox svenuta e assistita da Dakota Kai e il conseguente intervento di Triple H per scoprire chi è l’autore o l’autrice di queste aggressioni.

SINGLES MATCH: ISAIAH “SWERVE” SCOTT VS BRONSON REED

Il match inizia in maniera abbastanza equilibrata e Scott cerca immediatamente di mandare al tappeto Reed con un Missile Dropkick, ottenendo solamente un Shoulder Block come risposta. Bronson Reed riesce, subito dopo, a dominare il match, aiutato dalla sua stazza, e ad anticipare le mosse di Scott, schiacciandolo sotto il suo peso spedendolo fuori dal ring. Il dominio di Reed, però, non dura molto e Isaiah lo fa schiantare sul paletto e, una volta tornati sul ring, riesce ad atterrarlo ed eseguire su di lui un Diving Uppercut. Scott riesce ancora di più a mettere in seria difficoltà Reed, ma questi si riprende e atterra Scott con un Lariat e lo schiaccia con una Senton. Tuttavia Reed viene poi atterrato da Scott con una Tornado DDT, ma quest’ultimo subisce una Sti-Out Powerbomb e una Kneeling belly-tobelly Piledriver. Nonostante ciò, Isaiah Scott si riprende e, dopo un breve ma intenso scambio, si aggiudica la vittoria grazie allo Swerve Stomp.

VINCITORE: ISAIAH “SWERVE” SCOTT

Nel post match Isaiah “Swerve” Scott e Bronson Reed si stringono la mano in segno di rispetto. 

La regia inquadra Cathy Kelley, la quale annuncia che Matt Riddle non farà parte del Team Ciampa a War Games.

Avrebbe dovuto esserci anche un match tra Pete Dunne Killian Dain, ma Damian Priest ha attaccato entrambi i partecipanti costringendo la sicurezza a separarli e, di conseguenza, annullando il match. Il segmento si conclude con Damian Priest che, dopo aver atterrato tutti i membri della sicurezza scagliandogli addosso uno di loro con una Crucifix Powerbomb, atterra Dunne e Dain scagliandosi su di loro.

Cathy Kelley intervista Mia Yim dicendole che le sue compagne di War Games sono state attaccate, ma Mia replica dicendo che non è preoccupata visto la scorsa settimana ha ottenuto il suo posto nel Team Ripley e non teme eventuali attacchi. Arriva poi Dakota Kai ad assicurarle che non ha rancore verso di lei.

La regia, infine, ci mostra la grafica dello scontro tra Matt Riddle Finn Balòr ce si svolgerà a TakeOver: War Games.

WAR GAMES ADVANTAGE LADDER MATCH: MIA YIM VS IO SHIRAI

Come già annunciato già la scorsa settimana, chi vincerà questo match farà ottenere un vantaggio alla propria squadra a War Games. Lo scontro è molto veloce fin da subito, tanto che Io Shirai schiva un German Suplex e manda Mia Yim fuori dal ring con un Dropkick. Mentre Mia Yim cerca di portare una scala sul ring, Io Shirai colpisce la scala e, di conseguenza, la sua avversaria ma Mia Yim, di tutta risposta, le fa subire un Facebuster sulla scala. Segue un tiro alla fune con la scala grazie al quale Mia Yim fa sbattere Io Shirai sulla corda e, subito dopo, le due continuano a colpirsi fuori dal ring molto duramente, sia con la scala che semplicemente schiantando la propria avversaria sulla barricata, rendendo ancora più dura la loro contesa. Segue poi un devastante Suplex di Mia Yim ai danni di Io Shirai sulla scala, ma la giapponese risponde con una Tiger Feint Kick e un devastante Flapjack. Io Shirai subisce un Belly-to-belly Suplex di Mia Yim mentre cercava di attaccare quest’ultima, mettendo a dura prova la sua resistenza. Mia Yim, subito dopo, mette la scala in posizione ma viene subito atterrata da Io Shirai, che la colpisce con la scala più volte per poi prenderne un’altra. Dopo un altro scambio, Io Shirai riesce ad impedire a Mia Yim di attaccarla con la scala grazie ad uno Springboard Dropkick che atterra duramente Mia.Io Shirai cerca, subito dopo, di salire sulla scala ma viene atterrata da Mia Yim, poi quest’ultima subisce un German Suplex di Io Shirai mentre sta salendo sulla scala, dandosi così nuovamente battaglia. Ad aiutare Mia Yim arriva Dakota Kai, ma sia lei che Mia vengono atterrate da un Moonsault di Io Shirai. Dakota Kai impedisce a Io Shirai di salire sulla scala con una Sit-out Powerbomb, permettendo a Mia Yim di salire. Ad impedire la scalata di Mia Yim arriva la campionessa femminile del Regno Unito Kay Lee Ray, rivelandosi come l’ultimo membro della squadra di Shayna Baszler, e permette a Io Shirai di ottenere il vantaggio per il War Games.

VINCITRICE: IO SHIRAI

Nel post match arriva la campionessa femminile di NXT Shayna Baszler a congratularsi con le sue compagne di squadra, ma viene attaccata da Bayley che si vendica per ciò che le ha fatto la Queen of Spades a SmackDown.

E con questo si conclude il nostro report di NXT 13-11-2019!

Scopri tutti gli episodi di NXT

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

What do you think?

Written by Alex Bruno

Fan di wrestling dal 2003. Seguo WWE, NJPW ed AEW. Wrestler preferiti attualmente: Kenny Omega, Adam Cole, Jon Moxley, Cody, Jay White, Young Bucks e Lucha Bros. Bullet Club addicted 🤘☠🤘

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

WWE Survivor Series

WWE Survivor Series: match titolato in programma?

Booker T su Jordan Myles - WWE Hall Of Famer

Booker T su Jordan Myles: le parole del WWE Hall Of Famer sulla polemica