Ads

Report RAW 03-06-2019 | Fan del wrestling ma soprattutto di The Shield Of Wrestling, Paul Heyman ha assicurato che oggi Brock Lesnar incasserà il Money In The Bank su Seth Rollins, sarà così? Seguite il report e scopritelo insieme a me,il direttore Yuri”Thearchitect”Martinelli.

A sorpresa ad aprire lo show non è la bestia, Brock Lesnar ma direttamente da SmackDown(che novità) apre le danze Roman Reigns che si dirige verso il ring mentre l’arena d Austin si scalda.

Appena Roman termina l’ingresso lo segue immediatamente Shane McMahon che prima si fa introdurre come al solito e poi dice direttamente a Reigns che venerdì volerà da una parte all’altra del ring e gli romperà la mascella oppure lo farà cedere per poi essere acclamato nuovamente come il migliore al mondo. Quest’ultima frase però Roman Reigns non la fa finire perchè con fare molto annoiato sembra incredulo per le parole dette da McMahon ed invita Shane a chiamare pure i suoi cani da guardia.

Detto fatto ed esce allo scoperto Drew McIntyre che promette a Roman Reigns che a Stomping Grounds gli farà del male. McIntyre però vuole ottimizzare i tempi e si fa sotto subito. Double R cade nella trappola dato che alle sue spalle lo attaccano i Revival ma fortunatamente per l’ex campione de mondo, intervengono i suoi cugini, gli Usos che salvano la situazione.

Ne nasce un 3 contro 3

SIX MAN TAG TEAM MATCH : THE USOS(JIMMY&JEY USO)&ROMAN REIGNS VS THE REVIVAL(DASH WILDER&SCOTT DAWSON)&DREW MCINTYRE

L’incontro parte chiaramente con grande concitazione visto il precedente accenno di rissa. I Revival come al loro solito cercano di tenere il ritmo lento per lavorare le varie parti del corpo da indebolire dei loro avversari. Jey Uso soffre molto la determinazione di Scott Dawson che gli impedisce di darsi il cambio con suo fratello e lo schianta con una Spinebuster. Dopo la seconda pausa pubblicitaria della serata vediamo che sul ring ci sono Roman Reigns e Drew McIntyre. The Big Dog sta difendendo bene il suo Yard ma Shane McMahon colpisce alle spalle Jimmy Uso. Di conseguenza Reigns si lancia contro il primogenito di Vince. McIntyre ne approfitta e colpisce Double R con il Claymore Kick. Fatto fuori l’ariete diventa un 3 contro 2. Jey Uso viene annientato con una Shatter Machine fuori dal ring mentre Jimmy cade vittima di un altro Claymore Kick che sancisce la fine del match.

VINCITORI : DREW MCINTYRE & THE REVIVAL

Come da copione i vincitori e Shane McMahon si scagliano su Roman Reigns eseguendo in sequenza una Shatter Machine un Claymore Kick ed infine Shane McMahon infierisce con una Spear per poi farsi ancor beffe del suo avversario di Super ShowDown.

Michael Cole annuncia che più tardi sentiremo parlare The Undertaker, vedremo Brock Lesnar incassare la valigetta su Seth Rollins ed assisteremo ad una puntata del MizTv che avrà come ospite proprio il campione Universale. La regia invece annuncia un episodio della FireFly Fun House che andrà in onda più avanti durante la serata.

Tornati dalla pubblicità scopriamo che a vedere la puntata in prima fila ci sono anche Matthew McConaughey e Lance Armstrong. A proposito di Vip entra The A-lister per condurre una nuova puntata del suo show, sto parlando di The Miz. Il magnifico dopo aver fatto gli onori di casa e ricordato il possibile incasso di Lesnar introduce Seth Rollins.

The Architect è carico come sempre e poi ascolta le parole di The Miz. Il conduttore dello show premette che Rollins a Super ShowDown dovrà difendere il titolo contro Baron Corbin ma tutto può cambiare. Paul Heyman ha detto che oggi Brock Lesnar incasserà il MITB. The Miz cerca di far capire al campione la gravità della situazione. Seth Rollins dice di essere consapevole che la valigetta la possiede la persona più pericolosa in circolazione ma lui ora deve pensare al match annunciato contro Baron Corbin. Seth aggiunge che il Lone Wolf non piace a nessuno ma ha comunque vinto il Fatal 4 Way match sette giorni fa ed è dovere del campione difendere la cintura.

Appena l’architetto smette di parlare, le telecamere inquadrano un’automobile arrivare. Dalla vettura scendono Paul Heyman e Brock Lesnar, pronto ad incassare. Seth attende ma la pubblicità taglia la scena e dopo lo spot vediamo i Lucha House Party entrare in scena.

I messicani hanno un confronto con Lars Sullivan che fa da antipasto all’Handicap Match di Super ShowDown. Incredibilmente i tre luchador per la prima volta riescono a scacciare dal ring The Freak che si infuria ma decide di rimandare tutto a venerdì.

Nel backstage Peyton Royce e Billie Kay si fanno beffe dell’altezza di Nikki Cross che si trova davanti a loro. A dar manforte alla scozzese sopraggiunge Alexa Bliss che ascolta con superficialità le solite parole vanagloriose delle IIconics. Le australiane poi vanno via mentre Alexa e Nikki chiacchierano tra di loro, dimostrando quanto stia migliorando il loro rapporto.

Esce allo scoperto Becky Lynch che riprende le parole dette negli ultimi mesi per farci capire una volta di più il sogno che ha vissuto a WrestleMania. L’irlandese poi passa a parlare di quanto sia infuriata con Lacey Evans. La Lynch è infuriata perchè Lacey ha aiutato Charlotte Flair a toglierle il titolo di SmackDown. La campionessa di RAW assicura che nessuna può metterla al tappeto. A questo punto entra in scena La Evans che dice chiaramente a Becky di non voler essere rappresentata da una campionessa come la Lynch. La Evans assicura che sarà suo compito far diventare la campionessa “Becky No Belts” e lei diventerà campionessa di RAW. Fa la sua entrata anche Charlotte Flair. La Regina giunge sul ring mentre sbeffeggia Becky ma viene subito zittita da Lacey Evans che la nomina figlia di papà. L’ex NXT champion fa notare come abbia quasi superato il record di titoli d suo padre. La Evans giustamente sottolinea che ora la Flair non ha titoli e poi sceglie di educare Charlotte con il Woman’s Right e colpisce in pieno la figlia di Ric Flair.

Charlotte è incredula e stordita, Becky Lynch leva le tende perchè a quanto pare stiamo per assistere ad un match tra le due bionde sul ring.

SINGLE MATCH : LACEY EVANS VS CHARLOTTE FLAIR

Becky Lynch è seduta al tavolo di commento. Sul ring vediamo Charlotte Flair aggredire brutalmente l’avversaria con l’unico intento di cacciarla dal ring. C’è poca tecnica nel match fino ad ora e tanta rissa da strada. La pausa pubblicitaria taglia a metà l’incontro ma quando si torna in diretta la solfa non cambia. Lacey connette un Broncobuster ma non riesce a proseguire l’offensiva. Charlotte connette alcuni colpi ben assestati ma Becky Lynch evidentemente ha il pensiero di molti spettatori e decide di interrompere tutto. La campionessa di RAW atterra le due contendenti, si pulisce i piedi davanti a Lacey Evans in segno di disprezzo e poi alza al cielo la cintura.

Dopo un nuovo stacco pubblicitario assistiamo all’ingresso di Rey Mysterio. Il folletto di San Diego giunge sul ring e con aria mesta lascia presagire ciò che tutti sappiamo. Rey sta per rendere vacante il titolo a causa della separazione alla spalla. Samoa Joe però si intromette e lo interrompe. L’ex TNA dice al campione degli Stati Uniti che non sta abbandonando il titolo perchè è infortunato ma perchè non ha mai schienato lui. Rey Mysterio si innervosisce e come sempre risponde utilizzando anche il messicano. Mysterio annuncia che da bravo campione, non potendo difendere la cintura la cede al vecchio campione, Samoa Joe. Il wrestler di San Diego va via ma viene aggredito alle spalle da Joe che lo tramortisce con la Coquina Clutch e poi si allontana.

Anche questo capitolo si chiude e se ne apre uno bizzarro : stiamo per assistere ad una gara di braccio di ferro tra Braun Strowman e Bobby Lashley.

Pubblicità!

Prima della gara di braccio di ferro assistiamo alle dichiarazioni pre match di Cesaro e Ricochet. I due oggi avranno il terzo match in tre settimane. Il risultato è di una vittoria per parte. Entrambi i performer si elogiano ma assicurano anche che non perderanno un’altra volta.

Comincia la contesa tra Strowman e Lashley. Superate le divergenze iniziali si comincia sul serio. Al primo tentativo le due mani scivolano a causa del sudore e viene utilizzata una polvere per ovviare il problema. Si ricomincia e dopo qualche secondo di intensità a spuntarla è Strowman. Bobby Lashley non ci sta e tira la polvere in faccia al mostro tra gli uomini. The All Mighty non contento abbatte l’avversario con una Running Powerslam!

Ci viene riproposto il video del faccia a faccia tra R-Truth e Jinder Mahal avvenuto in un campo da golf. Jinder è divenuto campione 24/7 ma subito dopo Truth ha riconquistato la cintura grazie a Carmella.

Come al solito il 3 volte 24/7 Champion anche oggi si nasconde da possibili avversari.

Sul ring intanto si affrontano Nikki Cross e Peyton Royce.

SINGLE MATCH : NIKKI CROSS(W./ALEXA BLISS) VS PEYTON ROYCE(W./BILLIE KAY)

La contesa non sembra essere memorabile. Peyton Royce controlla il match mentre Nikki Cross cerca di liberarsi dalle varie presa della wrestler australiana. A contraddistinguere la Cross come sempre è l’energia che ci mette ed anche in questo caso grazie ad essa l’ex Sanity si libera da una brutta situazione e connette un Bulldog. Alexa Bliss intanto si è fatta portare un caffè che però non riesce a bere. Infatti durante un tentativo d’intromissione Billie Kay fa volare il bicchiere che si rivolta verso la Bliss. Nikki sfrutta il momento di distrazione per vincere il match ma Alexa non si placa e stende Billie.

VINCITRICE : NIKKI CROSS

L’ex campionessa di RAW infierirebbe anche ma a calmarla ci pensa Nikki Cross.

La regia annuncia che domani Lars Sullivan parlerà per la prima volta durante SmackDown Live. Nella stessa sera apparirà per la prima volta ad SDL Bill Goldberg.

Seth Rollins torna sul ring, deciso ad aspettare Brock Lesnar. Parte la theme song della bestia ma si tratta solo di un gioco mentale per distrarre il campione. L’architetto allora invita a gran voce Brock ma ad uscire fuori è Baron Corbin. The Lone Wolf desidera attenzione dato che il prossimo sfidante al titolo sarà lui. Il campione gli da così tanta attenzione che lo colpisce con il microfono più volte e poi lo travolge con un Suicide Dive. Suona nuovamente la theme song di Lesnar ma serve solo a distrarre Seth. Baron Corbin torna all’attacco e stende il campione con l’End of Days.

Corbin va via ma arriva Brock Lesnar e per davvero questa volta. L’ex campione Universale da inizio ad una mattanza. Brock si è portato una sedia con la quale colpisce senza pietà Rollins più e più volte. I colpi con la sedia proseguono senza sosta e sono intervallati da Suplex e da una F-5 fuori dal ring. Come al solito però The Beast sorprende tutti e mentre Paul Heyman invita il suo assistito ad incassare, lui risponde “venerdì” ovvero il giorno di Super ShowDown, Prima di andare via la bestia colpisce Seth Rollins con la valigetta poi di nuovo con la sedia ed infine se ne va.

Il campione Universale viene soccorso con una barella ed ora vedremo venerdì se sarà in grado di lottare.

Dopo la pausa pubblicitaria vediamo Seth Rollins che viene caricato su un’ambulanza ed insieme a lui sale anche la sua fidanzata, Becky Lynch.

Comincia un nuovo appuntamento con la FireFly Fun House. Anche oggi si raggiungono alti livelli di delirio insieme a Bray Wyatt. Mr. Yowie Wowie infatti introduce un nuovo personaggio che non è nient’altro che un maialino di nome Husky che deve dimagrire. Bray ha un’idea ma viene interrotto dal “Boss”(molto simile a Vince McMahon). Si tratta di una marionetta con delle corna. Wyatt cerca di convincere il capo mostrando la sua soluzione. Si tratta di un ballo per tenersi in forma. All’interno della coreografia non manca il momento creepy ed altri più confusionari ma alla fine il tutto si conclude con la solita frase : “Let me in” dice Bray Wyatt.

Sale sul ring Triple H per un faccia a faccia con Randy Orton prima del loro match di Super ShowDown. La mente di NXT viene elogiato con tanti cori dedicati allo show giallo-nero

Prima che il COO cominci a parlare giunge subito sul ring anche Orton. Hunter quindi guarda in faccia l’avversario e gli dice che vuole essere di poche parole, promettendo che venerdì lo prenderà a calci in c**o. Randy ascolta le parole del suo ex alleato e gli ricorda di non essere Batista ma The Legend Killer. Mr. RKO vuole vincere ed aggiungere un’altra tacca alla sua cintura. A questo punto Hunter con sincerità dice a Randy che per lui è uno dei migliori ad aver messo piede sul ring ma tanti hanno provato a sconfiggerlo ed ora sono andati.

Triple H fa per andarsene ma la vipera lo ferma e gli chiede di promettere di prendere le palle dalla borsa di Stephanie McMahon prima di salire sul ring. Queste parole fanno tornare Triple H sul ring. Il genero di Vince McMahon risponde semplicemente che le sue sono giganti a differenza di Orton che non ne ha mai avute e poi chiude la discussione andando via.

Come già annunciato, prima di ascoltare le parole di The Undertaker assisteremo alla bella tra Cesaro e Ricochet.

SINGLE MATCH : CESARO VS RICOCHET

Match molto sentito che segue più o meno il solito canovaccio. Cesaro cerca di eseguire delle proiezioni ma Ricochet risponde con dei counter spettacolari. The One and only connette anche un Moonsault dai gradoni ma a questo punto la pubblicità interrompe tutto. Dopo lo spot assistiamo ad un poderoso Superplex del wrestler svizzero. L’ex Prince Puma riprova la stessa Hunricanrana di sette giorni fa ma Cesaro non si fa beffare e trasforma il tutto nella sua Swing! Ricochet è stordito e subisce un European Uppercut. Sembra finita per The One and only che invece riesce a tirare fuori dal cilindro un roll up eseguito dopo una sorta di Headscissor conclusa male e che rovina il segmento finale.

VINCITORE : RICOCHET

Cesaro non ci sta ed attacca l’avversario. Lo svizzero poi tira fuori un tavolo da sotto al ring ma attaccato ad esso c’è R-Truth! Il campione 24/7 ormai è stato scoperto e viene raggiunto da tutti i pretendenti alla cintura. Ricochet stende Cesaro mentre Cedric Alexander travolge tutti i wrestler con un Topè con Hilo. A salvarsi è come sempre Truth che però viene raggiunto da Drake Maverick! Il campione si salva anche questa volta grazie a Carmella che stende il GM di 205 Live con un Superkick e poi fugge insieme al proprio partner in crime.

Finalmente giungiamo all’ultimo atto della puntata. The Undertaker appare sullo stage e si dirige verso il ring. Il becchino prende il microfono ed in due minuti si rivolge a Goldberg in maniera diretta, solenne e minacciosa. Il Deadman dice al suo prossimo avversario che gli farà capire cosa significa incontrare la morte. Taker poi aggiunge che lui venerdì non vuole affrontare l’uomo gioioso che sorride alla moglie ed al figlio, lui vuole affrontare la macchina distruttiva, il vero Goldberg. Se così non sarà, The Undertaker assicura che il loro primo match sarà l’ultimo di Goldberg. Il becchino chiude il discorso e la puntata pronunciando le parole rese famose proprio dal suo futuro avversario : “You’re Next!”

La puntata termina qua ma io vi ricordo, come sempre, l’appuntamento con gli Ups&Downs alle ore 16.00 per parlare ancora di RAW e tirare le somme.