Annuncio Sponsorizzato
Categorie: FocusPreviews
| On 2 mesi fa

Survivor Series Preview 2019

Di Pasquale Rosario Iazzetta

La lotta tra brand avrà luogo anche quest’anno, ma a rendere il tutto ancora più frizzante ci sarà anche NXT. Cosa aspettarci? Vediamolo nella Survivor Series Preview.

Potete trovare questa preview e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Nell’analizzare Survivor Series esprimerò, come in ogni mia preview, un giudizio sull’hype creato da ogni match, che dipende dalla preparazione e dalle mie aspettative, assegnando un colore ad ognuno di essi. Esprimerò quindi con il colore rosso un giudizio negativo, con il colore giallo un giudizio né negativo, né positivo, con il colore verde un giudizio positivo. Partiamo dall’analisi match per match.

Triple Threat Match: Bayley vs Becky Lynch vs Shayna Baszler

La sfida tra le campionesse dei tre brand è il più caratterizzato tra gli scontri intrabrand. Molto bella la dicotomia tra la Lynch e la Baszler su quanto siano badass con i dovuti riferimenti allo scontro tra la rossa irlandese con Ronda Rousey. Bayley ha avuto questo ruolo di terza incomodo, facendo il possibile per farsi notare, riuscendoci con buoni risultati. Sul lottato però sono poco fiducioso: non sono un grande estimatore della Baszler e in un match del genere potrebbe rallentare un po’ la contesa.

VINCITRICE: Becky Lynch

Triple Threat Tag Team Match: The New Day vs The Undisputed ERA vs The Viking Raiders

Un match che sulla carta potrebbe promettere fuoco e fiamme, ma che sarà secondo me compromesso dal minutaggio decisamente esiguo che gli verrà assegnato. La costruzione è stata minima e si è legata in pratica alle risse tra brand diversi. Dato il match tra Revival e The Undisputed ERA non so quanto sia stata un’ottima scelta mandare i New Day al posto dei Top Guys. Rimane comunque una scelta che in chiave mainstream è comprensibile.

VINCITORI: The Undisputed ERA

Triple Threat Match: AJ Styles vs Roderick Strong vs Shinsuke Nakamura

Nonostante anche qui la preparazione sia stata affidata alle solite risse, l’aura attorno a questo match attira e non poco. Almeno Strong ed AJ hanno interagito anche molto considerando gli scontri tra le loro due stable. Nakamura potrebbe anche esaltarsi in un contesto del genere, potendo sfoderare una prestazione convincente che manca da tempo. Styles e Strong nello stesso ring sicuramente generano grande interesse: il vero punto forte di questa Preview.

VINCITORE: AJ Styles

NXT Championship Match: Adam Cole (C) vs ???

Questo match sembra un po’ fuori luogo in questa card, aggiunto all’ultimo momento con degli avversari che non sono sembrati né vicini né realmente interessati al titolo massimo dello show giallo. Adam Cole inoltre è sembrato impegnato in tutto fuorché alla difesa del proprio titolo in queste settimane. Potrebbe essere anche un match carino magari con il giusto avversario, ma in sede di Survivor Series non mi affascina molto. Scontata anche la difesa del titolo.

VINCITORE: Adam Cole

No Holds Barred WWE Championship Match: Brock Lesnar (C) vs Rey Mysterio

La faida iniziata un po’ a caso tra Lesnar e Rey Mysterio sembra arrivare ad un epilogo in quel di Survivor Series. Nonostante la storia non troppo entusiasmante, sono stati a mio avviso bravi nelle interpretazioni quasi tutte le parti. L’ultimo bel promo di Heyman fa presagire che non ci sarà uno squash e da ciò deriva po’ di speranza circa la riuscita del match. Parlando sempre di Lesnar però, i suoi nefasti precedenti non lasciano chissà che entusiasmo. Rey Mysterio non è neanche più il grande wrestler di un tempo. La stipulazione è un’incognita.

VINCITORE: Brock Lesnar

15 Woman Triple Threat Tag Team Elimination Match: Team NXT (Candice LeRae, Mia Yim, Rhea Ripley, Tegan Nox & Toni Storm) vs Team RAW (Asuka, Charlotte Flair, Kairi Sane, Natalya & Sarah Logan) vs Team SmackDown (Carmella, Dana Brooke, Lacey Evans, Nikki Cross & Sasha Banks)

Un match che ha visto una preparazione pessima e fa presagire una confusione enorme che rischia di rispettare praticamente l’andazzo dell’evento. Difficile trovare punti positivi in una contesa che ha visto wrestler messe insieme quasi a caso insieme e contro.

VINCITRICI: Team SmackDown

15 Man Triple Threat Tag Team Elimination Match: Team NXT (???) vs Team RAW (Drew McIntyre, Kevin Owens, Randy Orton, Ricochet & Seth Rollins) vs Team SmackDown (Braun Strowman, King Corbin, Mustafa Ali, Roman Reigns & Shorty G)

Mi sono piaciuti molto i due promo in cui Triple H cercava di convincere i suoi vecchi rampolli Seth Rollins e Kevin Owens a tornare nelle sue fila: sono sicuramente le cose più belle successe in questa preparazione. I team sono creati comunque con storie incrociate anche carine, come quella tra questa strana alleanza tra Ricochet e Randy Orton o il difficile rapporto tra Baron Corbin e Roman Reigns, nonostante la classica confusione. Il problema grave del match è il fatto che ci siano quindici persone sul ring e le eliminazioni saranno decisamente anticlimatiche. Difficile sarà sospendere l’incredulità dello spettatore…

VINCITORE: Team SmackDown

Universal Championship Match: The Fiend (C) vs Daniel Bryan

The Fiend campione è stata una scelta che mi ha convinto decisamente poco in un momento che, per quanto se ne dica, Rollins stava facendo bene. La dicotomia tra Bryan ed il demone però mi piace: ho gradito l’ultimo promo di Bray Wyatt che ha fatto ricordare un po’ la carriera dell’American Dragon. Il match potrebbe essere la solita roba overbookata che ci sta facendo vedere The Fiend: non è Bryan che lo batterà. Il problema è come potrai far mai perdere un personaggio così…

VINCITORE: The Fiend

Considerazioni conclusive

A consuntivo abbiamo un bilancio sugli otto match analizzati di 1 positivo, 5 né positivi, né negativi e 2 negativi. Ho la sensazione che questo evento avrebbe potuto avere le potenzialità per passare alla storia, ma che si è fatto poco, affidandosi troppo alle solite risse senza troppo senso. Ciò che abbiamo è uno sforzo veramente minimo del booking team, che avrà anche gravi problemi con i minutaggi e la gestione di alcuni match. La presenza di Takeover ha creato ulteriore confusione sopratutto per la gestione di NXT, dove gente che si alleava nella lotta contro altri brand in realtà si odiava nel proprio brand. Il nome degli atleti in schedule è stellare, ma il rischio che si rivelino solo figurine è alto

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram mentre per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie seguite il nostro canale Telegram

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord.

Annuncio Sponsorizzato
Pasquale Rosario Iazzetta

25 anni, dottore in Economia e Commercio e studente del master in Antitrust e Regolazione dei Mercati. Editorialista per The Shield of Wrestling: scrive articoli di opinione, si occupa di Pipebomb e delle preview degli eventi della WWE e di Impact. Ha iniziato a guardare wrestling quando Smackdown veniva trasmesso in seconda serata su Italia 1. Admin del gruppo Facebook WHAT A MATCH, segue WWE, Impact e AEW. E' convinto che non esistano tipologie di wrestling migliori o peggiori di altre, ma che ce ne siano per ogni gusto. Tra le altre cose è un arbitro di calcio e un attivista politico.