Annuncio Sponsorizzato
Categorie: NXT UKReport
| On 1 mese fa

NXT UK 05-12-2019 Report

NXT UK 05-12-2019 Report | Joe Coffey e WALTER sono chiamati ad un confronti

Di Giacomo Della Vecchia

NXT UK 05-12-2019 Report | Benvenuti al report settimanale di NXT UK. Alla tastiera c’è Giacomo “Geck” Della Vecchia.

Potete trovare questo report e tutti i nostri contenuti anche sulla nostra app. SCARICALA QUI!

Il report di NXT UK 05-12-2019 si apre con l’arrivo in arena dei Gallus (Joe Coffey, Mark Coffey & Wolfgang) e di Imperium (WALTER, Fabian Aichner, Marcel Barthel & Alexander Wolfe). Stasera Joe Coffey e WALTER dovranno negoziare dopo quanto successo settimana scorsa.

SINGLES MATCH: TONI STORM VS KILLER KELLY- 4/5

Subito Storm con un Low Dropkick seguito da un Big Boot, Killer Kelly risponde con un Double Choke e chiude l’avversaria in una sottomissione. L’ex NXT UK Women’s Champion si libera e colpisce la portoghese con una Clothesline, ma subisce alcuni Jumping Reverse Kick che la spingono all’angolo. Dopo alcune prese di soffocamento la Storm si libera e rifila l’avversaria una German Suplex e chiude poi il match con la Storm Zero.

VINCITRICE: TONI STORM

Toni Storm prende un microfono, sta per parlare quando arriva Kay Lee Ray da dietro, che l’attacca. Arriva anche Piper Niven che fa fuggire l’attuale NXT UK Women’s Champion. Le due atlete rimaste vanno a muso duro, con la neozelandese che rinfaccia alla scozzese di non volere il suo aiuto.

Nel backstage, Mark Andrews & Flash-Morgan Webster vengono intervistati riguardo quanto detto dai Grizzled Young Veterans alcune settimane fa. Webster è d’accordo: Imperium e Gallus si sono intromessi in un match che non li riguardava, ma non sono d’accordo sul fatto che i due inglesi sono il miglior Tag Team ad NXT UK. Andrews aggiunge che loro non sono stati fortunati, ma vogliono dimostrare di essere forti quanto gli avversari e, pertanto, chiedono a Johnny Saints e Sid Scala di dare loro un’altra opportunità agli NXT UK Tag Team Championships.

Toni Storm e Piper Niven continuano a discutere di quanto appena successo e la neozelandese continua a ribadire che non ha bisogno del suo aiuto; la Niven, infastidita, cambia strada.

TAG TEAM MATCH: THE HUNT (Primate & Wild Boar) VS THE OUTLIERS (Riddick Moss & Dorian Mack) – 4/5

A cominciare la contesa sono Wild Boar e Riddick Moss, con l’inglese che applica una chiave articolare al braccio dell’avversario e dà il cambio a Primate. L’americano, di ritorno da un infortunio, si libera e colpisce l’avversario con una Corner Spear devastante, dà poi il cambio a Mack che colpisce con un Knee Strike e, sfruttando l’enorme disparità fisica, entrambi colpiscono l’avversario con una Double Chop. Moss continua l’azione e dà il cambio a Mack che colpisce Wild Boar con una Fallaway Slam e con un Bearhug, dalla quale si libera con una Bell Clap. L’esordiente ha ancora il pallino del match e sfodera una Chokeslam Backbreaker ma non chiude il match, preferendo bearsi di quanto appena fatto. Dà, pertanto, il cambio a Moss che continua l’offensiva, ma Wild Boar riesce a rovesciare l’azione e a dare il cambio a Primate, che colpisce con una serie di pugni Mack; lo stesso Primate mette al tappeto entrambi gli avversari e colpisce Mack con un Dropkick e fa volare fuori dal ring Moss che subisce anche una Boar Splash. Mack rimane da solo sul ring e subisce una Double Falling Headbutt che regala la vittoria a The Hunt.

VINCITORI: THE HUNT (Primate & Wild Boar)

SINGLES MATCH: JORDAN DEVLIN VS A-KID – 4.5/5

Dopo un primo scambio di prese di sottomissioni, The Irish Ace colpisce A-Kid con un violento Forearm Smash, subendo però un Armdrag seguito da uno Standing Dropkick. Lo spagnolo si porta sull’apron-ring ma il suo tentativo di manovra aerea è rovesciato da un’Enzuigiri sulla gamba, che si infortuna; Devlin concentra quindi le sue attenzioni su questa parte del corpo con uno Shin Breaker, ma ecco arrivare Tyler Bate dal backstage per dare supporto ad A-Kid. Devlin continua la sua azione con una Leg Lock con addirittura il tallone sinistro dell’avversario portato all’altezza dell’anca, A-Kid reagisce e, dopo essersi liberato, lo colpisce con una Springboard DDT in equilibrio precario. Devlin si rialza e sfugge da un Roundhouse Kick uscendo dal ring, ma la distrazione di Bate permette allo spagnolo di intercettare l’avversario con un Suicide Dive e poi con un Crossbody. Devlin prova la carta Northern Light Suplex ma non riesce a chiudere il match, passa poi ad un Cutter all’angolo ma l’avversario resiste. Prova quindi la sua mossa finale ma subisce una Canadian Destroyer, uscendo però dal ring. A-Kid lo raggiunge dopo un Moonsault dalla terza corda e l’arbitro inizia il conteggio, arrivato al 7 A-Kid rientra ma subisce un Punt Kick sulla testa e poi la Devil Inside che garantisce la vittoria a Devlin, che guarda fisso Bate durante lo schienamento.

VINCITORE: JORDAN DEVLIN

Jinny e Jazzy Gabert sono nel backstage; Jinny parla dell’assoluta mancanza di rispetto che ha ricevuto da Piper Niven settimana scorsa ma soprattutto di come, per l’ennesima volta, Jazzy Gabert sia stata esplusa da bordo ring. Dice poi che tra di loro va tutto bene, ma la tedesca la interrompe e se ne va, dicendolo lei al suo posto.

TRIPLE TREATH MATCH: TRAVIS BANKS VS LIGERO VS JOSEPH CONNERS – 4.5/5

Conners cade subito vittima dell’assalto degli avversari che lo colpiscono con Dropkick alla schiena e Chop sul petto, e lo mandano KO con un Double Superkick. Ligero e Banks riprendono da dove erano stati interrotti con una serie infinita di Roll-Up prima che Conners li spinga via e per poco non ottenga la vittoria. A questo punto è Ligero a mettere la marcia più alta e colpisce gli avversari con Forearm Smashes e Dropkicks, concludendo poi la manovra offensiva con un Double Jawbreaker. Dopo di questo, Conners cade vittima di un’Hurricanrana e subisce anche uno Splash di Banks, che poi si catapulta sugli avversari con un Suicide Dive ed una Senton Bomb che travolge entrambi gli avversari. Ligero parte alla carica su Banks che però lo fa inciampare e colpisce Conners con un Cannonball; ripresosi, il luchador di Leeds prova a schienare il neozelandese ma subisce una DDT di Conners che poi colpisce entrambi con un Double Neck Flip. Di nuovo Conners che prova una Superplex su Banks che reagisce e rovescia l’azione in un Gourdbuster. Ligero lo raggiunge sulla terza corda e lo proietta al centro del ring con un Armdrag, colpendo anche Conners che si era rialzato. Banks e Ligero combattono sull’apron-ring, Conners ne approfitta per inseririsi nella lotta e colpisce Ligero con una Double Stomp sui gradoni d’acciaio; Conners si esibisce poi in un Suicide Dive ma subisce un Uppercut da parte di Banks. A fatica, i tre rientrano sul ring e subito Banks colpisce Conners prima con la Slice Of Heaven e poi con il Kiwi Crusher, Ligero interviene e colpisce Banks con la C4L, Conners interrompe il conteggio e sfodera la Don’t Look Down ma Banks, con un Double Stomp, interrompe di nuovo il conteggio. Ligero e Banks si rialzano e si colpiscono con una serie di Chop, di nuovo Banks prova una manovra ad alto rischio ma viene intercettato al volo da Ligero che lo colpisce con una Powerbomb, Conners interviene ma subisce una Clothesline di Banks. Dopo aver buttato fuori del ring Ligero, Conners chiude Banks nella Don’t Look Down e vince il match.

VINCITORE: JOSEPH CONNERS

Johnny Saints e Sid Scala sono al centro del ring, pronti per il confronto tra Joe Coffey e WALTER. Lo scozzese, dopo essere entrato, ricorda l’esordio dell’attuale UK Champion, un esordio che ha messo in ombra il suo match. Pertanto, chiede una sola cosa: una chance per lo UK Championship a TakeOver: Blackpool II. WALTER dice che non è un problema, in fondo non si tira mai indietro da una sfida, ma in cambio vuole che Wolfgang & Mark Coffey mettano in palio gli NXT UK Championships settimana prossima contro Imperium. Dopo che Joe Coffey ha dato l’OK, WALTER aggiunge che vuole anche Ilja Dragunov contro Alexander Wolfe in un NO DQ Match; Joe dice che non può rispondere per Dragunov, in quanto non fa parte del suo gruppo. In tal caso, dice WALTER, l’accordo salta; arriva proprio il russo che accetta le condizioni. Sid Scala annuncia, quindi, che settimana prossima Wolfgang & Mark Coffey affronteranno Imperium per gli NXT UK Tag Team Championships, in un futuro prossimo Ilja Dragunov affronterà Alexander Wolfe in un No DQ Match ma, soprattutto, il Main Event di TakeOver: Blackpool II sarà WALTER contro Joe Coffey per lo UK Championship. Joe Coffey se ne va soddisfatto e ringrazia Dragunov che sta per incamminarsi nel backstage quando viene interrotto proprio da WALTER che gli comunica di essersi infilato in un grosso guaio. Da sotto il ring, Alexander Wolfe lo blocca e favorisce l’intervento di Fabian Aichner e Marcel Barthel dal pubblico, viene buttato sul ring dove subisce un Big Boot da parte di WALTER ed, infine, Alexander Wolfe lo schianta sul tavolo con una Powerbomb.

La puntata si conclude con Imperium al centro del ring, soddisfatti di quanto appena fatto.

E con questo si conclude il nostro report di NXT UK 05-12-2019!

Scopri tutti gli episodi di NXT UK

Se volete far parte della nostra community entrate nel gruppo Telegram.

Per partecipare alle nostre periodiche chiacchierate entrate a far parte del nostro server Discord

Annuncio Sponsorizzato
Giacomo Della Vecchia