AEW Dynamite Report - 10-02-2021

AEW Dynamite Report – 10-02-2021

AEW Dynamite Report 10-02-2021: Omega e Kenta uniscono le forze contro Moxley e Archer

AEW Dynamite Report - 10-02-2021
Data di uscita
10 Febbraio 2021
Luogo
Daily's Place (Jacksonville, Florida)
Orario
02:00 (Italia), 20:00 (USA)
Luogo della messa in onda
Sky Sports Arena (Italia), TNT Drama (USA), FITE TV

Bentornati al consueto report settimanale di AEW Dynamite, qui con voi anche questa sera c’è Alessandro Riina a farvi compagnia. Dopo i fatti accaduti durante l’episodio speciale di Beach Break (di cui trovate QUI il report e QUI i risultati live) e soprattutto a seguito dell’incredibile rivelazione da parte di Tony Kahn data nell’episodio di ieri sera di IMPACT! Wrestling (di cui vi consiglio di recuperare prima dell’episodio di sta sera il report che trovate QUI ed i risultati live che trovate QUI) ci aspettiamo numerose sorprese da parte di varie leghe, che sia l’ex TNA o la NJPW. A conferma di questa collaborazione tra federazione vi è il main event in cui avremo l’AEW World Champion Kenny Omega insieme al number one contender per il titolo americano della NJPW KENTA contro Lance Archer insieme all’IWGP US Champion Jon Moxley.

AEW Dynamite Report 10-02-2021

Oggi è mercoledì e sapete cosa significa…

La serata inizia con il match titolato e un rientrante Joey Janela pronto a sfidare Darby Allin per diventare il volto del network.

SINGLES MATCH PER IL TNT CHAMPIONSHIP: DARBY ALLIN (C) VS JOEY JANELA

I due partono subito con delle prese, Janela si mostra per niente intimidito dal campione e lo sbeffeggia, Darby allora passa a delle sottomissioni al braccio. Joey dopo una gomitata prosegue con un Irish Whip e schianta l’avversario giù per proseguire con un Elbow Suicida, tenta poi lo schienamento ma arriva a un conto di 2. Janela prosegue con l’offensiva e dopo uno scambio di gomitate lancia il campione contro l’angolo per poi bloccarlo in una sottomissione che verrà spezzata da delle gomitate. The bad boy colpisce con uno Splash e poi riprovando dall’angolo viene mandato sull’apron ma risponde con un colpo di corda in pieno volto. Darby in diffioltà riesce a usare poco dopo l’angolo a suo vantaggio per poi mandare fuori Janela per lanciarsi contro di lui in un violento Suicide Dive. Joey arriva al rope break per liberarsi da una presa ma Allin lo colpisce con un calcio facendogli colpire con la bocca la corda, ma Janela risponde con uno Snap Suplex, poi Darby approfitta della sua distrazione per mandarlo a terra. Dopo alcuni scambi veloci, Joey risponde con una Clothesline e non appena tenta la Piledriver il campione contrattacca con una Stunner. Alcuni veloci schienamenti di Darby risultano fallimentari e Janela coglie l’occasione per ingaggiare con una Piledriver, non riuscendo a portare il titolo a casa. Joey su tutte le furie porta lo sfidante sull’angolo ma viene chiuso in una Avalanche Code Red a cui scalcia quasi al 3. Allin dopo aver mandato a terra l’avversario sale sull’angolo e riesce a colpire con la Coffin Drop per ottenere lo schienamento vincente.

VINCITORE: DARBY ALLIN

Dopo la presentazione della card di sta sera, parte un filmato con Moxley che parla di KENTA e mostrando l’IWGP US Championship dice che il tempo delle chiacchiere è finito e che sta sera sa che i suoi due avversari sono in pericolo poiché l’uomo con cui lotterà insieme ha provato a ucciderlo più di una volta.

Torniamo dentro e Sammy entra in una stanza dove vi sono presenti MJF, Wardlow, Santana, Ortiz e Hager. Guevara manda via tutti tranne Maxwell e gli dice che sa le sue intenzioni e cioè che vuole far sciogliere il gruppo, il possessore del Diamond Ring risponde dicendo che lui pensava che il ragazzo fosse solo geloso per il rapporto che lui ha adesso con Jericho e che da quando lui è nel circolo i Sex Gods non sono più uniti, ma afferma di sapere la verità e cioè che Sammy odia Chris e che vuole prendere le redini del gruppo. Non appena l’ex AAA Cruiserweight Champion lo sbeffeggia ripetendo le sue parole MJF mostra il cellulare e lo deride, Guevara capendo di essere registrato distrugge il telefono e attacca Maxwell. Con un furioso Spanish God che esce dalla stanza lasciando il suo “alleato” a terra, ci chiediamo se stiamo assistendo alla rottura definitiva dell’Inner Circle. 

Tornati dalla pubblicità ecco la Nightmare Family fare il loro ingresso per il prossimo incontro.

TAG TEAM MATCH: CODY RHODES & LEE JOHNSON (W./ARN ANDERSON) VS “PRETTY” PETER AVALON & CEZAR BONONI

Rhodes e Johnson danno il via al match fino a quando Bononi non ottiene il tag e colpisce Johnson alle spalle. Questa è la prima volta che Lee e Cody collaborano mentre il nuovo arrivato nella Family è alla ricerca della sua prima vittoria in AEW. Johnson viene mandato contro l’angolo e si ribalta su Avalon, colpisce con un dropkick e manda Peter contro l’angolo per il tag. Bononi prova una Powerbomb seguito da un Jawbreaker, allora Cody prende il cambio e atterra alcuni pugni riuscendo alla fine ad abbattere l’avversario. Bononi finalmente lascia cadere Rhodes e lo pesta, nel mentre sembra fargli male alla spalla. Avalon entra in campo, ma Cody riesce a ricavarsi dello spazio per dare il cambio a Johnson. Il lottatore colpisce con un cutter Avalon, schiva Bononi e va a terra. Lee con una Twisting Flip sul suo avversario, poi tornato ad Avalon attacca con una raffica di mosse, Fisherman Neckbreaker tenta poi lo schienamento ma Cezar lo interrompe. Cody torna dentro, colpisce Bononi in faccia, ma viene sbalzato fuori dal ring. Johnson si solleva e si lascia cadere a terra. Rhodes afferra l’avversario da terra, Avalon allora cerca le Double Knee dietro la testa di Johnson, ma non solo lo evita, riesce anche a chiudere Peter in un Roll Up per la vittoria.

VINCITORI: CODY & LEE JOHNSON

Dopo il match alcuni membri di The Nightmare Family escono fuori sulla rampa mentre il gruppo parla con Tony Schiavone sul palco. A Lee viene chiesto della sua prima vittoria e dice che vorrebbe avere più parole per Tony, ma dopo un anno che ha avuto un record di vittorie e sconfitte di 0-29 ha dimostrato grazie anche ai suoi allenatori che il lavoro e l’impegno pagano.

Torniamo nel backstage ed ecco i campioni tag team The Young Bucks che mentre parlano in una intervista di Jericho & MJF e della loro opportunità titolata escono fuori i Good Brothers dopo che sono stati accusati di essere la causa dell’eliminazione di Nick dalla scorsa battle royale i campioni IMPACT! scaricano la colpa all’Inner Circle ritenendoli responsabili per le loro eliminazioni. Matt allora è così nervoso che annuncia per la settimana prossima un match per i titoli Tag Team AEW contro Santana & Ortiz.

Nel backstage, Dasha chiede ad Hangman Page se sta cercando di collaborare con Matt Hardy, il cowboy risponde con un secco “no“, ma Hardy dice che sono speciali insieme e propone ad Adam diandare a bere insieme, ricevendo ovviamente una risposta positiva. Mentre Page va verso il bar si imbatte nel Dark Order e avviene una conversazione imbarazzante tra i due con l’ex campione tag team che passa in mezzo ai vari componenti andando via.

Torniamo sul ring pronti a rivedere in azione il membro del Death Triangle ed il fratello di Dolph Ziggler.

SINGLES MATCH: RYAN NEMETH VS PAC (W./REY FENIX)

PAC mette a terra il suo avversario poi colpisce con un Suplex. Nemeth si rialza ma solo per beccarsi un Back Elbow, poi l’inglese sale in cima all’angolo e ingaggia con un Missile Dropkick. Ryan riesce finalmente a colpire l’ex Neville per poi beccarsi pugni e calci. Nemeth esce dal ring e nonappena viene seguito risale per colpire Pac con un calcio e una DDT, Ryan visto l’avversario che rotola fuori dal ring lo segue, ma si becca un calcio e viene lanciato contro la barricata. Sul ring, PAC colpisce con degli Stomp in pieno volto poi appena l’avversario è KO lo mette a faccia in giù e va fino alla cima dell’angolo per colpire con la Black Arrow e terminare l’hollywoodiano con la Brutalizer.

VINCITORE: PAC

Dopo alcuni filmati del matrimonio di Kip Sabian & Penelope Ford rovinato da Orange Cassidy & Chuck Taylor andiamo nel backstage dove Jericho è intervistato e nota che l’intero gruppo non è là fuori. MJF esce fuoi con Santana & Ortiz dicendo che pensa Sammy gli ha rotto le costole e mostra le fasce. Chris non riesce a crederci e dice di uscire fuori per il loro match.

TAG TEAM MATCH: CHRIS JERICHO & MJF (W./JAKE HAGER, WARDLOW, SANTANA & ORTIZ) VS THE ACCLAIMED (MAX CASTER & ANTHONY BOWENS)

Dopo il solito ingresso rappando degli Acclaimed ecco MJF che viene spinto e rotola immediatamente sul ring a causa delle sue costole ferite. Jericho prende il cambio e viene assaltato da Caster per poi essere spedito in un angolo. Bowens con un Big Boot, Caster colpisce un suplex, Bowens con uno slingshot elbow drop. MJF prende il tag ma viene sbattuto sul tappeto e urla dal dolore venendo poi preso a calci nelle costole e allora tira i capelli di Caster per dare il cambio a Jericho L’arbitro cerca di far uscire MJF e lui colpisce di nascosto un occhio di Max. Chris e MJF picchiano allora l’avversario all’angolo e dopo alcune mosse combinate Maxwell prende il vantaggio più totale. Dopo una gomitata alle costole avversarie Caster si libera dello sfidante che però colpisce Bowens lasciando Anthony in balia di Jericho. Grazie all’aiuto degli altri membri dell’inner Circle il leader sul ring riesce a dominare su Caster ma dopo unottimo Suplex ecco il vincitore del Diamond Ring che prende il cambio e ferma l’avversario. Mentre MJF sta eseguendo una sottomissione Jericho ne approfitta tenendolo per il braccio e mettendo in difficoltà lo sfidante ma l’arbitro accorgendosi della scorrettezza molla un calcio al braccio di Maxwell Caster ribalta la mossa passando in vantaggio. Entrambi gli uomini legali danno allora il tag e Bowens riesce a tenere testa alla coppia avversaria, dopo un Dropkick ferma MJF con un F5 e colpisce via Ortiz con un pugno. Jericho approfitta della situazione e tenta il Lionsault ma Caster lo colpisce facendolo cadere, quindi Max tenta lo schienamento ma non arriva al 3. Dopo un Takedown da Bowens ecco gli Acclaimed che si preparano per terminare il match ma MJF evita il lancio di Max facendolo schiantare a terra e Caster colpisce alle spalle Caster facendolo finire nel Judas Effect di Jericho che termina il match con lo schienamento vincente.

VINCITORI: THE INNER CIRCLE

Dopo il match si sente partire la theme song di Sammy Guevara  e lui sale sul ring. Jericho gli chiede qual è il problema e lo Spanish God gli ricorda di averlo avvertito in precedenza: se fosse successa un’altra cosa con MJF avrebbe terminato col gruppo e non appena Y2J gli chiede informazioni Sammy annuncia che lascia l’Inner Circle. MJF sembra piuttosto orgoglioso del suo lavoro mentre Guevara cammina verso l’esterno e Jericho con gli altri membri si mostrano disperati. Fuori dall’arena Alex Marvez raggiunge Sammy e gli chiede perché sta lasciando il gruppo, lui risponde dicendo che ha bisogno di tempo lontano dalla AEW.

Al bar, Hardy e Page si scambiano storie con Matt che dice di sentirsi come se fossero magici quando sono insieme. Mandano giù un bicchiere ma Hardy sta solo buttando fuori il suo drink, poi sente che Page potrebbe dominare la AEW e gli promette una ricchezza illimitata, poi tira fuori il suo contratto e dice che potrebbe essere campione se in cambio l’ex WWE prenderà il 30% dei suoi guadagni. Hardy guarda il cameraman e dice che lo vuole qui per renderlo ufficiale perché il cowboy probabilmente si arrabbierà quando si renderà conto di quello che ha fatto quando sarà sobrio. Page e Matt firmano il contratto e l’ex membro del Team Extreme scappa via.

Torniamo sul ring e Tony Schiavone parla con Sting del suo prossimo incontro, ma non appena The Icon va per parlare Taz si presenta sul grande schermo con Hobbs accanto a lui. La telecamera fa una panoramica sul retro e vediamo Allin chiuso in un sacco per cadaveri. Cage e Starks corrono sul retro del camion e finiscono per trascinare Darby attraverso il parcheggio e Sting corre subito via.

Alex Marvez trova Kenny Omega sul campo da golf, il campione non vuole parlare soprattutto quando gioca a golf. Omega dopo che colpisce la palla dice all’intervistatore che risponderà a una domanda. Marvez si chiede cosa ci faccia lui qui invece di prepararsi per il match con un partner a cui non piace. Omega dice che non si chiuderà in una stanza per studiare con Don Callis ma che uscirà in mezzo alla natura per schiarirsi la mente: non perde da un po’ e non ha intenzione di farlo stasera. Kenny dice che stasera farà uno spettacolo e dopo aver apparentemente colpito la palla in buca, la mette nella tasca di Marvez che viene sbeffeggiato e lasciato lì a piedi.

FIRST ROUND ELIMINATOR TOURNAMENT: THUNDER ROSA VS LEYLA HIRSCH

Rosa inizia con alcune prese seguite da un Body Slam ed un Senton, Hirsch raggiunge la cima ed ingaggia con un Hurricanrana mandando Thunder a terra. Leyla con un Tope Suicida, ne esegue un secondo ma Rosa torna velocemente sul ring per respingerla. Hirsch si presenta per una sottomissione, ma l’ex NWA Champion la respinge. Rosa dopo aver mandato l’avversaria sullapron colpisce con una spallata seguita da un Neckbreaker, poi la manda all’angolo e tenta lo schienamento dopo uno Shotgun Dropkick. Hirsch con un German Suplex, ne punta un altro ma viene mandata all’angolo. Rosa dopo un Back elbow viene colpita da uno Splash dalla seconda corda, Hirsch torna alla cima della corda per un Moonsault ma Rosa alza le ginocchia. Leyla si alza e ingaggia con una ginocchiata in faccia, Hirsch tenta un altro Moonsault ma non la prende e Rosa ingaggia con un Running Kick. Hirsch prova il cross armbreaker, Rosa la tiene per lo schienamento ma al due la schianta con una Powerbomb seguita dal Thunder Driver che la porterà per lo schienamento vincente.

VINCITRICE: THUNDER ROSA

Il lato giapponese del torneo sarà visibile lunedì alle 19:00 ET sul canale YouTube di AEW.

In un filmato vediamo Tony Schiavone parlare con Jungle Boy. Tony dice che Marko Stunt sta bene dopo essere stato rapito dagli FTR e il membro dei Jurassic Express dice che dopo il match contro Dax ne è uscito un uomo diverso e che non hanno mai denunciato gli ex Revival perchè la prossima volta che si incontreranno gliela faranno pagare cara.

La prossima settimana vedremo: FTR con Tully Blanchard contro Matt e Mike Sydal; Hangman Page, Matt Hardy e Private Party contro Hybrid2 e Chaos Project; Sting chiama fuori il Team Taz per il loro Street Fight a Revolution; la campionessa NWA Serena Deeb affronterà Riho per il match del torneo eliminatorio per il titolo massimo AEW; The Young Bucks (c) contro Santana e Ortiz per i titoli tag team.

Ed ora andiamo sul ring per il main event.

FALLS COUNT ANYWHERE – ANYTHING GOES TAG TEAM MATCH: KENNY OMEGA & KENTA VS JON MOXLEY & LANCE ARCHER

Omega e KENTA iniziano rapidamente il match con il giapponese che colpisce Archer con la valigetta. Kenny pesta Moxley ma KENTA spinge via Omega per pensarci lui, questo li porta a discutere, permettendo a Jon di dominare su entrambi per un minuto. Scambiano Chop su Moxley, poi KENTA lascia Archer e l’ex Ambrose mette in ginocchio Kenny sul pavimento. KENTA e Moxley duellano nel mezzo del ring, l’ex Hideo Itami cerca la GTS, Jon contrasta e anchew lui tenta il Paradigm Shift, ma viene interrotto dal campione AEW che gli lancia un bidone della spazzatura. KENTA con un dropkick mentre Omega tiene il bidone della spazzatura davanti a sé, Archer è finalmente tornato sul ring con una scala e la usa per investire entrambi gli avversari. Moxley con un Suicide Dive su KENTA mentre Lance picchia Omega. La rissa si riversa nell’area in prima fila col giapponese che colpisce Peter Avalon con una GTS. Kenny balza sulla barricata, Archer finisce per soffocare Omega attraverso la struttura del letto di Avalon, poi tenta lo schienamento ma KENTA lo interrompe. Moxley afferra l’avversario NJPW e lo lancia nella barricata, poi lo continua a picchiare mentre si fanno strada sugli spalti. Archer li segue con Omega alle calcagna. Moxley e KENTA sono nella zona della cucina e combattendo finiscono su un tavolo di metallo dove il giapponese ingaggia con un DDT, arrivato Omega scaglia Archer in una struttura metallica, quindi gli lancia un bidone della spazzatura. Moxley rivolge la sua attenzione a Kenny e lo colpisce con una patata. Jon e Omega si dirigono verso l’area in prima fila e l’ex campione raccoglie un bastone da kendo per usarlo sull’avversario, poi va a saltare giù dalla corda centrale ma si becca un V-Trigger. KENTA e Archer ora combattono sul palco e Omega con un altro vtrigger su Moxley lo manda sul tavolo del cronometrista. Lance e KENTA si avvicinano al tavolo del commento col primo che tenta una Powerbomb ma il membro dell’NJPW si libera e vola su Moxley in un Doppio Stomp. Omega ha un bastone da kendo, Archer lo indica e si incontrano sul ring col mostruoso lottatore che afferra l’arma e la rompe sul ginocchio, poi afferra Omega e lo colpisce con un Old School che termina in un Moonsault, tenta lo schienamento ma arrivano i Good Brothers. Mentre il Murder Hawk li disintegra ecco KENTA con uno Swinging Backfist su Archer che lo ignora per poi stroncarlo con un Big Boot. Gunstun su Lance di Anderson, allora Roberts protegge il suo pupillo con una Clothesline su Karl ma Gallows colpisce The Snake in pieno volto. Omega carica un vtrigger su Roberts, ma Moxley lo colpisce con una mazza di filo spinato e continua su The Good Brothers fin quando KENTA non lo ferma con una GTS. Archer falcia Kenta con una Clothesline, poi tenta un doppio Chokeslam sui due avversari che però rispondono con un calcio nelle parti basse. I Good Brothers approfittano con una Magic Killer su Lance e V-trigger da parte di Omega che viene aiutato da Gallows e Anderson per eseguire sull’ex membro dei Suzuki-Gun la One Winged Angel che li porterà alla vittoria.

VINCITORI: KENNY OMEGA & KENTA

Con il Bullet Club trionfante sul ring e KENTA che termina Moxley con una serie di pugni, l’episodio finisce e noi ci diamo appuntamento per il fine settimana a No Surrender, carichi per i match annunciati saluto il popolo di The Shield Of Wrestling con il tipico “GOODBYE AND GOODNIGHT”.

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff, ci sono diverse posizioni disponibili, se sei interessato CLICCA QUI

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!



Seguici su Google News

AEW Dynamite Report – 10-02-2021
TNT Championship: Darby Allin (c) sconfigge Joey Janela
7.5
Cody & Lee Johnson (w./Arn Anderson) sconfiggono Peter Avalon & Cezar Bononi
6.5
PAC (w./Rey Fenix) sconfigge Ryan Nemeth
7
Chris Jericho & MJF (w./Wardlow, Jake Haker, Santana & Ortiz) sconfiggono The Acclaimed
7
First round per il Torneo femminile: Thunder Rosa sconfigge Leyla Hirsch
8
Kenny Omega & KENTA (w./The Good Brothers) sconfiggono Jon Moxley & Lance Archer (w./Jake The Snake Roberts)
9
FATTORI POSITIVI
Main event
TNT Championship match
Match femminile
Inner Circle: match e abbandono di Guevara
Forbidden Doors
FATTORI NEGATIVI
Sufficiente il match di Cody e Lee, potevano fare di meglio
Death Triangle troppo poco coinvolto
7.5

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TNT Championship: Darby Allin (c) sconfigge Joey Janela
Cody & Lee Johnson (w./Arn Anderson) sconfiggono Peter Avalon & Cezar Bononi
PAC (w./Rey Fenix) sconfigge Ryan Nemeth
Chris Jericho & MJF (w./Wardlow, Jake Haker, Santana & Ortiz) sconfiggono The Acclaimed
First round per il Torneo femminile: Thunder Rosa sconfigge Leyla Hirsch
Kenny Omega & KENTA (w./The Good Brothers) sconfiggono Jon Moxley & Lance Archer (w./Jake The Snake Roberts)
Final Score

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
AEW Dynamite Report 18-06-2021
AEW Dynamite Report 18-06-2021
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: