IMPACT Wrestling: alcuni atleti scherzano sul debutto di RAW Underground
IMPACT Wrestling: alcuni atleti scherzano sul debutto di RAW Underground

IMPACT Wrestling: alcuni atleti scherzano sul debutto di RAW Underground

Gli atleti di IMPACT Wrestling si scatenano con l'ironia

Alcuni nomi appartenenti a IMPACT! Wrestling si sono mostrati sarcastici sui social verso RAW Underground, il concept appena introdotto dalla WWE.

Nel giro di pochissimi giorni, RAW Underground, la novità in casa WWE, è al centro dell’attenzione tra i pregi e i difetti che contiene.

Allo stesso tempo, questo nuovo concept sta passando sotto la luce del sarcasmo e dell’ironia della community dei fan di wrestling.

Anche alcuni atleti di IMPACT! Wrestling hanno detto la loro in piena ironia.

I primi commenti

In risposta allo scambio di tweet tra l’IMPACT Knockouts Champion Deonna Purrazzo e Kimber Lee, Josh Matthews ha calmato le acque con questo commento ironico.

“Dovreste risolvere questa cosa ad IMPACT Underground.

Sto scherzando ovviamente…”

Non c’è voluto molto prima che un altro ex WWE, ed ora atleta di IMPACT!, rispondesse al commento di Matthews.
Stiamo parlando di Karl Anderson.

“Ti prego, per l’amor di Dio, tutto ma non quello…”

L’ex leader del Bullet Club, ritwittando la sua risposta, ha proposto (sempre in piena ironia) la parodia a tema Talk ‘N Shop A Mania.

“Chi vuole prendere parte a Talk ‘N Shop A Mania Underground?”

È solo l’inizio?

È possibile che questi commenti siano solo i primi da parte di atleti non appartenenti alla compagnia di Vince McMahon.

I wrestler e le personalità della AEW non si sono ancora espressi su RAW Underground, ma potrebbero farlo a breve e con qualsiasi mezzo.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
Ivelisse: la sua casa è bruciata il mese scorso
Ivelisse: la sua casa è bruciata il mese scorso