The Last Ride: 90 curiosità su The Undertaker
Ritiro The Undertaker: le sue parole d'addio

The Last Ride: 90 curiosità su The Undertaker

Retroscena, aneddoti e curiosità emerse dal documentario dedicato a The Undertaker.

The Last Ride: 90 curiosità su The Undertaker. Nelle ultime settimane sono emerse tantissime curiosità e diversi retroscena sulla carriera e sulla vita privata del Deadman.

The Undertaker, durante l’ultimo episodio del documentario “The Last Ride”, ha annunciato il ritiro. Il Phenom ha detto di non aver più intenzione di tornare sul ring, e di considerare il suo Boneyard Match contro AJ Styles un finale perfetto per la sua carriera.

Dalla serie pubblicata sul WWE Network sono emersi tantissimi retroscena e tantissime curiosità sulla vita privata, sugli incontri e sulla carriera del Phenom

  1. The Undertaker ha dichiarato che “The Streak” gli permise di lottare una volta l’anno, solamente perché doveva difenderla a WrestleMania.
  2. Per ben 5 anni il suo programma è stato sempre lo stesso: prepararsi in vista di WrestleMania, lottare il match a WrestleMania, fare un intervento chirurgico a causa degli infortuni subiti durante l’incontro per poi andare in riabilitazione ed allenarsi per tornare all’edizione del Granddaddy Of Them All dell’anno successivo. Triple H ha commentato dicendo che la cosa più difficile per un wrestler è lottare solamente una o due volte all’anno.
  3. Nei due match contro Shawn Michaels (quello di WrestleMania XXV e quello di WrestleMania XXVI), il Phenom sentiva dei dolori assurdi.
  4. Il match di WrestleMania XXVII contro Triple H, dove fu portato via in barella dopo l’incontro, fu brutale per il Deadman che passò due giorni in ospedale dopo l’incontro.
  5. Dopo WrestleMania XXVII, The Undertaker si operò all’anca e per fortuna nelle due edizioni successive dello Showcase of The Immortals filò tutto liscio.
  6. Nel match di WrestleMania XXX contro Brock Lesnar, The Undertaker subì una commozione cerebrale talmente forte da non ricordarsi cosa accadde durante il match. Il Deadman non sa spiegarsi come sia riuscito a finire l’incontro.
  7. Dopo la sconfitta contro Brock Lesnar, Vince McMahon trovò il Phenom seduto nella Gorilla Position con lo sguardo perso nel vuoto. The Undertaker fu portato in ospedale accompagnato da Vince e da Lesnar. Il Phenom imprecò contro Vince McMahon dicendogli di tornare subito in arena, ma il chairman decise di rimanere in ospedale con lui.
  8. In ospedale, The Undertaker tentò di mantenere alto il morale delle persone che erano insieme a lui dicendo: “ragazzi, non sono morto!” Allo stesso tempo però il Phenom non riusciva nemmeno a ricordarsi il suo nome.
  9. The Undertaker, dopo il match di WrestleMania XXX, ha capito di star invecchiando e di non voler mai più essere un wrestler a tempo pieno. Il match e la commozione cerebrale distrussero l’autostima del Phenom.
  10. Bray Wyatt ha rivelato che The Undertaker non sembrava nervoso prima dell’incontro di WrestleMania 31.
  11. Poco prima del match contro Bray Wyatt, Triple H si è inginocchiato vicino a The Undertaker motivandolo e dicendogli: fagli vedere chi caz** sei! Vaffanc*** allo scorso anno!
  12. Al termine dell’incontro di WrestleMania 31, The Undertaker riacquistò fiducia in se stesso dichiarando di essere tornato.
  13. Il Deadman conobbe Bruno Sammartino per la prima volta solamente nel 2017, nel backstage della cerimonia della WWE Hall Of Fame.
  14. Nel 2017 The Undertaker si sentiva nella forma peggiore della sua carriera. Entrambe le sue anche erano ormai al limite ed aveva dei problemi anche nel camminare.
  15. Prima di WrestleMania 33 The Undertaker si sentiva al limite, tanto da doversi far iniettare un antidolorifico nel ginocchio poco prima dell’incontro.
  16. Nel backstage di WrestleMania 33, dopo la sconfitta con Roman Reigns, The Undertaker ricevette una standing ovation da parte di tutte le persone presenti dietro le quinte.
  17. Sempre dopo l’incontro di WrestleMania 33, Vince McMahon incontrò il Phenom ringraziandolo di tutto. Il chairman della WWE provò a dare una pacca sulla spalla al Deadman, ma The Undertaker si girò mostrando le tantissime ferite sulla schiena.
  18. The Undertaker rimase deluso dal match con Roman Reigns. Si sentiva in colpa con Roman perché non era riuscito a fargli fare il match che avrebbe voluto. Inoltre, il Phenom pensava che Reigns fosse rimasto deluso dalla prestazione.
  19. Il Deadman subì un’importantissima operazione chirurgica all’anca, che venne rimpiazzata con delle placche di metallo.
  20. In ospedale, a The Undertaker venne chiesto quante operazioni avesse subito in carriera. Il Phenom disse di essere finito sotto i ferri circa quindici volte, e che a causa dei suoi infortuni non era in grado di tenere tutte le dita dritte. Il Deadman, inoltre, ha detto che senza tutte le operazioni la sua carriera non sarebbe stata la stessa.
  21. La musica d’ingresso di The Undertaker venne riprodotta in sala operatoria prima dell’inizio dell’intervento.
  22. The Demon of Death Valley ha detto di aver provato una sensazione meravigliosa al risveglio dopo l’intervento. The Undertaker, infatti, non provava più nessun dolore.
  23. Il Phenom ha detto che sua moglie, Michelle McCool, si meriterebbe una medaglia per tutto ciò che ha fatto per lui. The Undertaker non sarebbe stato lo stesso senza di lei. Michelle ed il Deadman sono molto romantici ed innamorati nella vita reale, ma non lo danno spesso a vedere.
  24. The Undertaker ha chiamato suo figlio Gunner Vincent Calaway in onore del suo grande legame con Vince McMahon.
  25. Nel backstage della Royal Rumble 2018, The Undertaker ha osservato con attenzione, insieme a Seth Rollins,  l’incontro di AJ Styles. L’American BadAss disse che AJ gli ricordava molto Shawn Michaels e che gli sarebbe piaciuto lavorare insieme a lui.
  26. Dopo la Royal Rumble del 2018, Vince McMahon chiamò The Undertaker per chiedergli se fosse interessato ad un incontro con John Cena a WrestleMania 34.
  27. The Undertaker guardò l’incontro con Roman Reigns dell’anno prima e fu deluso dal suo essere sembrato vecchio, goffo, sovrappeso e quasi incapace di muoversi. Iniziò dunque a pensare che avesse bisogno di un riscatto.
  28. La WWE inviò dunque un ring a The Undertaker per allenarsi in vista di WrestleMania 34. Il Deadman promise  a Vince che lo avrebbe aggiornato più o meno nel periodo di Elimination Chamber.
  29. Tempo dopo, The Undertaker disse a Vince di sentirsi più pronto che mai e che si sarebbero visti a New Orleans per WrestleMania 34.
  30. Quattro settimane prima del grande evento, The Undertaker pesava circa 142 kg.
  31. Il Phenom ha dichiarato che non avrebbe dovuto partecipare a WrestleMania 33 in quelle condizioni.
  32. Per l’incontro di WrestleMania 34, l’American BadAss si è allenato insieme ad una Superstar della WWE: Primo.
  33. A WrestleMania 34 The Undertaker arrivò in splendida forma: perse circa 13 kg, arrivando a pesare “appena” 129 kg.
  34. Dopo il match, The Undertaker ricevette un’altra standing ovation nel backstage. Vince McMahon ringraziò sia lui che John Cena per l’incontro disputato.
  35. A distanza di un anno dall’incontro, The Undertaker riuscì finalmente a scusarsi con Roman Reigns per la pessima prestazione.
  36. The Undertaker rivelò a Big Show di essersi allenato per sostenere un match di 45 minuti, ma l’incontro con John Cena ne durò poco meno di 3. Il Phenom era dispiaciuto poiché per la prima volta dopo anni non sentiva dolore alle anche.
  37. Dopo il match di WrestleMania 34 la figlia di The Undertaker, Kaia, disse al padre di non poter credere che avesse vinto il match.
  38. The Undertaker ha detto che la figlia si è addormentata durante la maggior parte dei match che ha vinto e che è rimasta sveglia solamente nei match in cui ha perso. Per questo, Kaia, è rimasta sorpresa della vittoria del padre.
  39. L’ultimo match di The Undertaker al Madison Square Garden risale al 7 luglio del 2018. In quell’occasione il Deadman fece squadra con Braun Strowman e Roman Reigns e sconfisse Elias, Kevin Owens e Baron Corbin.
  40. Dopo l’ottima prestazione al Madison Square Garden, Vince McMahon propose a The Undertaker un match contro Triple H in Australia, durante Super ShowDown 2018.
  41. I quattro match di cui The Undertaker va più fiero sono i due contro Shawn Michaels (WrestleMania XXV e WrestleMania XXVI) ed i due contro Triple H (WrestleMania XXVII e WrestleMania XXVIII).
  42. The Undertaker ha detto di essere invidioso del modo in cui Shawn Michaels si è ritirato.
  43. Il Phenom ha rivelato che l’abbraccio tra lui, Triple H e Shawn Michaels al termine dell’Hell in a Cell di WrestleMania XXVIII non era programmato ma fu un momento improvvisato. Triple H ha fatto fare dei quadretti con quell’immagine, e The Undertaker lo ha attaccato all’ingresso della sua palestra personale.
  44. The Undertaker e Kane stavano registrando un promo per il loro match contro la D-Generation X. Kane disse di avere solo tre parole per la DX, e il Deadman disse andate a fanc***“. Tutti i presenti risero.
  45. The Undertaker rimase stupito quando scoprì che Shawn Michaels decise di uscire dal ritiro per il match di Crown Jewel 2018.
  46. Triple H ha dichiarato che il match tra i Brothers of Destruction e la D-Generation X sembra un brutto film comico.
  47. Il Big Evil ha detto che se il match tra i Brothers of Destruction e la D-Generation X fosse andato per il verso giusto, sarebbe stato il suo ultimo match in carriera.
  48. Per Michelle McCool, The Undertaker si sarebbe dovuto ritirare a WrestleMania 33 dopo aver messo guanti, cappotto e cappello al centro del ring. Per lei quello sarebbe stato il ritiro perfetto, ma il Phenom non era ancora pronto.
  49. The Undertaker lasciò l’Arabia Saudita dopo Crown Jewel 2018 pensando di aver finito col wrestling.
  50. Il Phenom ha poi parlato di quando accettò l’impegno di Starrcast II, non sapendo che l’evento si tenesse nello stesso posto e nello stesso weekend di AEW Double Or Nothing.
  51. Per questo motivo, The Undertaker e Vince McMahon ebbero un piccolo litigio, ma poi risolsero le cose e tra loro tornò ad essere tutto rose e fiori.
  52. The Undertaker disse non voler partecipare a WrestleMania solamente per esserci. Non voleva essere lì e non fare qualcosa di importante o di insignificante.
  53. Michelle McCool trovò strano il fatto che The Undertaker non partecipò a WrestleMania 35, ma il Phenom mandò un messaggio a Vince per sapere se avrebbe dovuto partecipare alla puntata di Monday Night RAW della sera dopo.
  54. The Undertaker dovette prendere un volo per il Texas per recuperare il suo costume da wrestler per poi tornare nell’arena di WrestleMania 35.
  55. Batista disse di essere felice di non vedere The Undertaker nella card di WrestleMania 35. Batista vuole bene al Phenom e non voleva vederlo sul ring in una forma fisica scadente.
  56. The Undertaker disse che quella di WrestleMania 35 fu una notte difficile per lui, perché voleva partecipare all’evento.
  57. Al Deadman piacque molto quanto fatto la sera dopo durante Monday Night RAW con Elias. Sapeva che la WWE stesse organizzando uno show in Arabia Saudita e voleva riscattarsi.
  58. Triple H chiamò The Undertaker e gli propose un match con Goldberg a Super ShowDown 2019. Il Phenom era incuriosito dall’idea e dal suo primo match in assoluto contro Da Man.
  59. The Undertaker pensò che Goldberg subì un infortunio alla testa poco dopo l’inizio del match ed entrambi rimasero delusi dall’incontro.
  60. Michelle McMcool ha dichiarato che, solitamente, The Undertaker cerca sempre di rassicurarla e di nascondere il dolore che prova a causa di un infortunio. Quella sera, però, le disse “la mia schiena è distrutta!” e non riusciva nemmeno ad immaginare quanto dolore potesse provare in quel momento.
  61. Dopo il match contro Goldberg, The Undertaker iniziò a chiedersi se valesse davvero la pena rischiare di subire un infortunio grave.
  62. The Undertaker accettò di partecipare ad Extreme Rules 2019. Disse di non voler continuare per soldi ma solamente perché spinto dalla passione.
  63. Il Phenom disse a Shawn Michaels che avrebbe dovuto ritirarsi con lui in passato.
  64. Batista ha dichiarato che The Undertaker fosse preoccupato per il futuro del business dopo il suo ritiro.
  65. Prima del match di Extreme Rules 2019, il Phenom pensava che quello sarebbe stato il suo ultimo incontro.
  66. Dopo l’incontro, Vince McMahon diede un grande abbraccio a The Undertaker dicendogli che avrebbe seguito la sua volontà. Il Phenom gli disse che avrebbe valutato la situazione e che gli avrebbe fatto sapere.
  67. Nel backstage, The Undertaker incontrò AJ Styles ed i due iniziarono a parlare di un possibile incontro in futuro.
  68. The Undertaker sottolineò di volersi ritirare dopo la fantastica prestazione di Extreme Rules, perché pensava di non poter lottare meglio di quanto fatto quella notte.
  69. Vince McMahon disse al Phenom che, invece, aveva ancora molto da dare. Gli disse di fare ciò che fosse più giusto per lui.
  70. Il Deadman era felice e soddisfatto dopo la performance di Extreme Rules, ma Michelle McCool pensava che sarebbe comunque tornato a lottare almeno un’altra volta.
  71. Triple H ha dichiarato di non aver mai creduto alle parole di The Undertaker quando diceva di aver messo la parola fine alla sua carriera nel wrestling.
  72. The Undertaker ha detto di essere molto grato ai suoi fan, che lo hanno aiutato a superare gli infortuni e a lottare nelle notti in cui era molto dolorante.
  73. Il Phenom non ha incolpato Goldberg per la catastrofica Jackhammer subita durante Crown Jewel 2019, dove Da Man ha rischiato di rompergli il collo.
  74. The Undertaker ha rivelato che dopo quella mossa ha sentito tantissimo dolore, e che è andato a pochi centimetri dal disastro totale.
  75. Il Deadman ha dichiarato di volersi tenere stretti questi ultimi anni di carriera dove ha tentato di dimostrare la sua volontà di continuare ad essere il migliore anche a questo punto della sua carriera.
  76. The Undertaker ha detto di essere ormai contento della fine della sua carriera all’interno del ring, mentre all’inizio delle registrazioni del documentario la pensava diversamente.
  77. Il Big Evil ama chiamare “maschera di guerra” il make-up che utilizza durante gli incontri. Lo disse anche al padre quando era ancora vivo.
  78. Il Phenom ha raccontato di quanto suo padre fosse orgoglioso di lui, di quanto gli manchi e di come vorrebbe che fosse ancora in vita.
  79. The Undertaker ha anche raccontato un divertente aneddoto riguardante il padre: nel backstage di una puntata di Monday Night RAW del 1995, il padre del Deadman scosse la testa quando vide il make-up sulla faccia del figlio.
  80. AJ Styles chiamò il Phenom per proporgli un match a WrestleMania 36. The Undertaker rispose dicendo che gli sarebbe piaciuto affrontare Styles 10-15 anni fa e che avrebbero fatto venire giù lo stadio. AJ gli ha risposto che avrebbe dovuto prendersi un po’ di tempo e pensarci.
  81. The Undertaker ha aiutato diverse Superstar di NXT guardando i loro match e allenandosi sul ring insieme a loro.
  82. Randy Orton ricorda con piacere il suo primo match con The Undertaker durante una puntata di SmackDown del 2002. Il Phenom cercò di far fare una grande prestazione a Orton, ma Vince non fu molto contento del comportamento del Deadman. The Undertaker disse a Vince che stava cercando di far fare una bella figura ad Orton e che fosse la cosa giusta da fare. Il Legend Killer apprezzò tantissimo il comportamento del Phenom.
  83. The Undertaker si è allenato diversi giorni al Performance Center per poi accettare l’offerta di AJ Styles per WrestleMania 36.
  84. Il Phenom comunicò a Vince McMahon la sua decisione, ed i due organizzarono uno scherzo a Styles. Gli dissero che The Undertaker avrebbe partecipato a WrestleMania 36, ma per affrontare un wrestler del Tennessee.
  85. AJ Styles dichiarò che il match con The Undertaker sarebbe stato il più importante della sua carriera.
  86. Il Deadman disse che AJ Styles sarebbe stato l’avversario perfetto per il suo ultimo match a WrestleMania.
  87. The Undertaker ha inoltre detto che non avrebbe lottato ancora dopo Extreme Rules se non avesse dovuto affrontare AJ Styles.
  88. Il Phenom ha iniziato improvvisamente a sanguinare dal naso durante gli allenamenti in vista di WrestleMania 36.
  89. Durante le registrazioni del Boneyard Match di WrestleMania 36, The Undertaker ha ricevuto una terribile notizia da sua nipote: suo fratello era infatti morto d’infarto. Il Phenom ha dovuto comunicare la notizia della morte di suo fratello maggiore a sua madre ed era molto triste e provato. Suo fratello Timothy morì poche settimane prima di WrestleMania, esattamente il 24 Marzo, giorno del cinquantacinquesimo compleanno di The Undertaker. In questa scena si può notare come il Phenom sia scoppiato in lacrime ricordando l’episodio.
  90. Il Phenom ha dichiarato che andare via in motocicletta dopo la vittoria contro AJ Styles abbia significato qualcosa. The Undertaker pensa che il match con Styles sia stato ottimo e che i fan l’abbiano amato, e crede che sia difficile fare ancora meglio di così. Il Deadman crede che WrestleMania 36 sia stato il perfetto finale per i suoi trent’anni di carriera in WWE (e trentatré di carriera nel pro-wrestling).

The Undertaker, dunque, si è ufficialmente ritirato dalla competizione all’interno del ring con una dichiarazione davvero molto emozionante. Dopo trent’anni di incontri fantastici e momenti indimenticabili, molto probabilmente non vedremo più il Phenom effettuare la sua storica lunghissima entrata, non vedremo più una Tombstone Piledriver e non potremo più emozionarci al risuonare dei rintocchi di campana.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Ora è possibile acquistare la prima rivista dedicata al wrestling italiano. CLICCA QUI!

Seguici su Facebook Seguici su Google News

Altre storie
SmackDown Preview 03 07 2020
SmackDown Preview 03-07-2020